itzh-CNzh-TWenfrdeeljaptrues

Siracusa

Siracusa Duomo

Comune di Siracusa

Siracusa, la più bella città della Magna Grecia che racconta millenni di storia

E' una delle città più belle dell’isola. Siracusa sorge sulla costa sud-occidentale della Sicilia e si protende sul mar Ionio con l’isola di Ortigia. La città ha origini molto antiche. La sua storia ebbe inizio nel VII secolo a.C. grazie ai coloni corinzi che le diedero il nome di Syraka e divenne uno dei centri più potenti della Sicilia. Siracusa è una città dal fascino senza tempo che ha ammaliato poeti e viaggiatori di ogni epoca. Già nel I secolo a.C. Marco Tullio Cicerone la definì la più bella città della Magna Grecia dandone nelle Verrine questa descrizione : «Occupa una posizione molto forte, e inoltre bellissima da qualsiasi direzione vi si arrivi, sia per terra che per mare, e possiede due porti quasi racchiusi e abbracciati dagli edifici della città [...]». La città è ricca di chiese e monumenti di pregio, importanti testimonianze del suo illustre passato, che raccontano millenni di storia in un connubio di stili diversi. Ortigia è stata abitata sin dall’Età del Bronzo e sotto i Greci divenne il centro politico e religioso della città. Siracusa ha dato i natali a Santa Lucia ed è celebre per il suo magnifico Teatro Greco che ogni anno ospita le rappresentazioni classiche richiamando pubblico da ogni parte del mondo.

Cosa vedere a Siracusa: chiese e monumenti

Si consiglia di iniziare la visita della città dall’Isola di Ortigia che rappresenta la parte più antica di Siracusa ed accoglie molti dei suoi principali monumenti, alcuni dei quali fanno sfoggio del proprio stile barocco e sono stati inseriti dall’Unesco fra i patrimoni dell’umanità. Qui si trovano il Duomo di Siracusa, che ingloba le vestigia dell'antico Tempio di Minerva. Gli fanno da corona splendidi palazzi barocchi, tra cui il Palazzo Vemexio sede del comune di Siracusa e il Palazzo Arcivescovile. In Piazza Duomo sorge anche la Chiesa di Santa Lucia alla Badia dove si trova esposto la tela raffigurante il “Seppellimento di Santa Lucia” dipinta da Caravaggio. Il lungomare di Siracusa è reso ancor più bello dalla presenza della Fonte Aretusa,  uno dei monumenti più famosi della città, e del Castello Maniace voluto da Federico II. Molto bella è anche la Fontana Diana posta a decoro di Piazza Archimede che narra la leggenda di Aretusa, la sua ninfa prediletta. Da non perdere la visita al Parco archeologico della Neapolis con l’Anfiteatro Romano, il Teatro Greco, l’Orecchio di Dioniso, la Grotta dei Cordari, la Latomia del Paradiso, la Tomba di Archimede, l’Anfiteatro Romano e l’Area di Ierone. Da qui ci si potrà spostare presso il celebre Santuario della Madonna delle Lacrime e al vicino Museo Archeologico Paolo Orsi, tra i più importanti d’Europa.

Hotel in Offerta a Siracusa
Bed and Breakfast Siracusa

Booking.com

_________________________________

Cosa vedere vicino Siracusa

Il territorio di Siracusa è tutto da scoprire e comprende aree archeologiche, antichi castelli, riserve naturali, torri di avvistamento, spiagge meravigliose e persino una tonnara. Quest’ultima sorge su un promontorio a nord del centro abitato, prende il nome di Tonnara di Santa Panagia e si trova incastonata in un tratto di costa incantevole, tra grotte antiche e interessanti aree naturalistiche. Nei suoi pressi si trovano diverse rovine archeologiche e una chiesa rupestre di epoca bizantina. La frazione di Belvedere accoglie l’area archeologica con ciò che resta del Castello Eurialo, una massiccia fortificazione fatta edificare da Dionisio I nel IV sec. a.C.. Nelle vicinanze della città si trova la Riserva naturale del fiume Ciane e delle saline di Siracusa famosa per il suo papireto che qui cresce rigoglioso. Siracusa è molto apprezzata anche per il suo meraviglioso mare. Le spiagge più belle di Siracusa sono quelle del Plemmirio, di Punta Asparano, di Fontane Bianche e dell’Arenella, lungo la costa a sud della Penisola della Maddalena che con le sue alte falesie si tuffa nel mare incontaminato della Riserva Marina del Plemmirio.

_________________________________

Feste e Sagre Siracusa

Settimana Santa
Le celebrazioni della Pasqua di Siracusa più coinvolgenti si svolgono presso la cattedrale di Siracusa da dove il Venerdì Santo si muove la tradizionale processione con il Cristo Morto e l’Addolorata che percorre le vie di Ortigia.

Aprile  - Festa della fragola
La festa della fragola di Siracusa si svolge tutti gli anni presso l’Ippodromo del Mediterraneo con gli stand espositivi, spettacoli e la degustazione di una maxi torta alle fragole.

Maggio/Luglio – Rappresentazioni Classiche
Le rappresentazioni classiche di Siracusa sono un appuntamento culturale di richiamo nazionale che tutti gli anni l’Istituto Nazionale del Dramma Antico mette in scena nella meravigliosa cornice del Teatro Greco di Siracusa.

Dicembre – Festa di Santa Lucia, patrona
Il 13 dicembre a Siracusa è festa patronale e tutta la comunità si stringe attorno a Santa Lucia che viene portata in processione per le vie della città fino alla Basilica del Sepolcro. La patrona viene celebrata anche la prima domenica di maggio, giorno in cui si ricorda il suo patrocinio.

Natale
A Natale a Siracusa le festività sono allietate dai mercatini natalizi, eventi culturali, manifestazioni, concerti e il tradizionale presepe vivente che viene allestito presso l’antico lavatoio di Belvedere.

_________________________________

Prodotti Tipici Siracusa

Una vacanza a Siracusa offre l’opportunità di conoscere le specialità gastronomiche locali e le tante prelibatezze del suo territorio. Tra i prodotti tipici di Siracusa si contraddistingue il limone Femminello siracusano tutelato dal marchio IGP con il quale si producono liquori, vini, amari e distillati. Classificata IGP è anche la patata novella di Siracusa che si produce nelle campagne aretusee e viene utilizzata anche per la preparazione di gnocchi. Apprezzata dai buongustai è la famosa anguria di Siracusa che cresce sui terreni sabbiosi e si caratterizza per il suo sapore particolarmente dolce. Da non perdere i vini, i salumi, l’olio e i formaggi che si producono nel comprensorio. La cucina di Siracusa è principalmente a base di pesce e il cous cous importato dal vicino Maghreb è il suo piatto più rappresentativo. Tra le specialità dolciarie eccellono invece quelle della pasticceria siciliana tradizionale, come la cassata, i cannoli, la cuccìa che si gusta in occasione della festa patronale e le prelibate paste di mandorla.

© Riproduzione riservata

Informazioni aggiuntive

  • Altitudine: 16 m. s.l.m.
  • Popolazione: 118.643
  • Prefisso: 0931
  • CAP: 96100
  • Abitanti: Siracusani
  • Santo Patrono: Santa Lucia da Siracusa
  • Festa: 13 Dicembre
  • Sito ufficiale: Comune di Siracusa - www.comune.siracusa.it

Plugin 4

From:

Visita la Sicilia

Su VivaSicilia trovi tutte le informazioni utili per visitare l'isola più bella d'Europa, sia che il tuo viaggio duri settimane che pochi giorni. Trovi riferimenti utili per la tua vacanza in Sicilia, come ad esempio le attrazioni turistiche, i siti e i monumenti più importanti.

Se non sai da dove cominciare, puoi visitare la sezione Vacanze in Sicilia: qui trovi delle guide utili e degli spunti per iniziare il tuo viaggio, tra bellissime spiagge, località, hotel dove dormire e ristoranti per degustare i piatti tipici siciliani. Mappa del Sito