itzh-CNzh-TWenfrdeeljaptrues

Corsa di San Leone - Sinagra

Le celebrazioni pasquali che si svolgono a Sinagra, culminano con la spettacolare processione della statua di San Leone, patrono del paese. La ricorrenza del Santo cade il 20 febbraio, ma sin da tempi remoti le celebrazioni in onore di San Leone si svolgono nei giorni di Pasqua e l’8 maggio. Durante la Settimana Santa, oltre che prendere parte il venerdì Santo alla tradizionale visita ai sepolcri e alla Via Crucis, e il sabato sera alla veglia pasquale in Chiesa Madre, il giorno di Pasqua avviene l’evento tanto atteso dai fedeli e che ha reso famosa la Pasqua di Sinagra in tutta l’isola, ossia la “corsa di San Leone”.

La Corsa di San Leone di Sinagra

La Corsa di San Leone di Sinagra si svolge la Domenica di Pasqua sul far della sera, al termine della suggestiva processione che si muove dalla chiesa rurale dedicata a San Leone, sita nell’omonima contrada. Questa piccola chiesa fu realizzata nella prima metà del XVIII secolo in sostituzione di quella che un tempo sorgeva nei pressi della grotta, in località “Chiesa vecchia”, dove si narra sia vissuto San Leone. In contrada Gorghi, invece, si trova la cosiddetta "pietra di San Leone", con una croce che la tradizione vuole sia stata incisa dal Santo. Un tempo presso questa pietra, in occasione della processione che si svolgeva a Pasqua, si sostava e si pregava.
La statua del Santo dalla chiesetta viene condotta sino al paese, al grido di “viva viva Santu Liu”. La processione dura diverse ore, poiché i devoti che portano a spalla il simulacro procedono lenti, effettuando due passi avanti ed uno indietro, e termina con una spettacolare corsa. Giunti sul ponte situato all’ingresso del centro abitato, all’improvviso l’andatura della processione cambia e la statua percorre l’ultimo tratto che la condurrà sino alla Chiesa Madre di “corsa”, tra decine e decine di fiaccole accese, lo sparo dei mortaretti e il suono della banda musicale. L’andatura lenta della processione simboleggia l’indecisione del Santo nel far ritorno a Catania, dove svolgeva l’attività di Vescovo, mentre invece la “corsa”, la sua scelta di andare incontro al popolo di Sinagra, correndo in maniera sfrenata. Anche il giorno successivo, il lunedì di Pasqua, la statua del Santo viene portata in processione per le vie del paese. Durante la giornata si svolge la tradizionale “Fiera del lunedì di Pasqua” e la pasquetta si festeggia il martedì.

© Riproduzione riservata

A breve pubblicheremo il programma 2019 della Settimana Santa di Sinagra

  • Letto 2427 volte
  • Informazioni aggiuntive

    • Da: Domenica, 21 Aprile 2019
    • A: Domenica, 21 Aprile 2019
    • Dove: Chiesa Madre - Sinagra (ME)
    From:

    Visita la Sicilia

    Su VivaSicilia trovi tutte le informazioni utili per visitare l'isola più bella d'Europa, sia che il tuo viaggio duri settimane che pochi giorni. Trovi riferimenti utili per la tua vacanza in Sicilia, come ad esempio le attrazioni turistiche, i siti e i monumenti più importanti.

    Se non sai da dove cominciare, puoi visitare la sezione Vacanze in Sicilia: qui trovi delle guide utili e degli spunti per iniziare il tuo viaggio, tra bellissime spiagge, località, hotel dove dormire e ristoranti per degustare i piatti tipici siciliani. Mappa del Sito