itzh-CNzh-TWenfrdeeljaptrues

Festa Maria SS. del Ponte - Partinico

  I festeggiamenti in onore di Maria Santissima del Ponte di Partinico si svolgono la domenica in Albis, ossia la prima dopo Pasqua,  con la processione del quadro della Madonna che su una vara viene portato dal suo santuario sino al paese, per essere posizionato nella cappella presso la Chiesa Madre. Un tempo la festa era associata a quella del SS. Crocifisso che si svolgeva il 3 maggio, giorno in cui dal paese partivano migliaia di persone, alcune anche a cavallo, alla volta del Santuario per prelevare l’immagine sacra e portarla in trionfo fino all’ingresso della città, dove era attesa dai fedeli. Da qui veniva condotta in processione sino al Collegio di Maria, accolta dalle verginelle con canti e litanie, e poi alla Chiesa Madre, accompagnata da tutte le confraternite, dal clero e dalla popolazione.

La Festa di Maria Santissima del Ponte di Partinico

  La Festa di Maria Santissima del Ponte di Partinico comincia il lunedì di Pasqua e dura diversi giorni, durante i quali al santuario si svolgono preghiere, messe, lodi, vespri, adorazioni e pellegrinaggi. Il giovedì che precede il giorno solenne, di buon mattino inizia il pellegrinaggio dei fedeli verso il santuario dove avverrà la vestizione del Quadro, con la veste e gli ornamenti che i partinicesi realizzarono a proprie spese, per devozione alla Madonna, come ornamento della Sacra immagine, quali la veste, la corona, i diademi dei santi laterali Pietro e Giovanni e loro geroglifici, come il ponte, chiavi, calice e il lampiere, tutti di argento.
Nel pomeriggio, dopo la celebrazione della Santa messa, dal paese prende inizio un suggestivo pellegrinaggio notturno verso il Santuario della Madonna del Ponte, con i fedeli che recano in mano le fiaccole accese. La serata si conclude con la tradizionale fanfarriata eseguita dalla banda di Maria SS. del Ponte.
La domenica di festa migliaia di fedeli, provenienti anche dai paesi vicini, si recano al Santuario, per rendere omaggio alla Madonna e partecipare alla Messa che si celebra ogni ora, fino a mezzogiorno, quando il Quadro viene sceso dall’altare per essere portato in processione, posto su una vara campestre. Per tradizione infatti l’immagine della Madonna per essere dei partinicesi, dovrà fare la sua uscita dalla chiesa alle dodici in punto. Nel caso in cui uscirà con mezz’ora di  ritardo apparterrà agli alcamesi e, nelle mezze ore successive, rispettivamente, ai balestratesi e ai trappetesi. Il Quadro della Madonna del Ponte viene portato fino a Partinico, al grido di “evviva a Bedda Matri du Ponti”, dove arriva in serata dopo aver fatto sosta presso le cappellette disseminate lungo il percorso. Viene accolto dalle autorità, dal clero e da tutta la popolazione e sistemato sopra una vara sontuosa preceduta dai "cili", cioè dei ceri ornati a festa, che rappresentano le famiglie gentilizie del paese. Viene così condotto in giro per le strade e le piazze, sino a giungere in Chiesa Madre, dove rimarrà esposto alla venerazione dei fedeli fino al mese di agosto.

A breve pubblicheremo il programma 2018 della Festa di Maria Santissima del Ponte di Partinico

© Riproduzione riservata

  • Letto 661 volte
  • Informazioni aggiuntive

    • Da: Domenica, 23 Aprile 2017
    • A: Domenica, 23 Aprile 2017
    • Dove: Santuario Madonna del Ponte - Partinico (PA)
    From:

    Visita la Sicilia

    Su VivaSicilia trovi tutte le informazioni utili per visitare l'isola più bella d'Europa, sia che il tuo viaggio duri settimane che pochi giorni. Trovi riferimenti utili per la tua vacanza in Sicilia, come ad esempio le attrazioni turistiche, i siti e i monumenti più importanti.

    Se non sai da dove cominciare, puoi visitare la sezione Vacanze in Sicilia: qui trovi delle guide utili e degli spunti per iniziare il tuo viaggio, tra bellissime spiagge, località, hotel dove dormire e ristoranti per degustare i piatti tipici siciliani. Mappa del Sito

    We use cookies to improve our website. By continuing to use this website, you are giving consent to cookies being used. More details…