itzh-CNzh-TWenfrdeeljaptrues

Pasqua a Grotte - Grotte

  Le celebrazioni dei giorni di Pasqua a Grotte si svolgono secondo un antico rituale ed hanno come protagonisti personaggi in costume d’epoca che mettono in scena i momenti più significativi della passione e morte di Gesù Cristo, prendendo spunto dalla tragedia in tre atti del poeta e drammaturgo palermitano, Filippo Orioles dal titolo “Il riscatto di Adamo” del 1750, che è uno dei maggiori testi utilizzati per le rappresentazioni della Settimana Santa in Sicilia e non solo.

La Pasqua a Grotte

 La Pasqua a Grotte comincia la Domenica delle Palme con la rievocazione storica dell’ingresso di Gesù a Gerusalemme in groppa ad un asinello, accolto tra palme e ramoscelli d’ulivo ed accompagnato dai canti degli apostoli. Nel tardo pomeriggio del Giovedì Santo nella piazza del paese vengono rappresentate l’ultima cena, la rinnegazione di Pietro e l’impiccagione di Giuda e per le strade si snoda una suggestiva processione dell’urna vuota che dalla Chiesa Madre viene portata in cima al colle dove sorge il calvario, accompagnata dalle bande musicali e dai tradizionali “lamenti”.
Le commemorazioni della Settimana Santa di Grotte continuano il Venerdì Santo quando un po’ tutto il centro storico si trasforma in un vero e proprio teatro all’aperto e vanno in scena il processo e la condanna di Cristo a cui segue la via crucis verso il calvario, che prende il nome di li caduti. Nel pomeriggio Gesù viene raggiunto dalla statua dell’Addolorata che si muove dalla chiesa Madre. Tutti gli interpreti si riuniscono così al calvario dove viene rappresentata la deposizione del Cristo dalla Croce, ed ognuno di loro esprime il dolore e il pentimento per la morte del Gesù nelle cosiddette rieciti.
In serata l’urna con il Cristo morto, accompagnato dall’Addolorata, viene condotta a spalla per le vie del paese fino a raggiungere la chiesa Madre dove Gesù viene sepolto. Le celebrazioni della Settimana Santa di Grotte culminano la domenica di Pasqua quando, al termine della Santa Messa solenne, avviene il tradizionale incontro tra Gesù Risorto e la Madonna annunciato dal rintocco delle campane e dallo sparo di mortaretti. Il pomeriggio dello stesso giorno si svolge l’ntinna, ovvero il gioco dell'albero della cuccagna e la serata si conclude con lo spettacolo musicale in piazza e gli immancabili fuochi d’artificio.

A breve pubblicheremo il programma 2018 della Pasqua a Grotte

© Riproduzione riservata

  • Letto 883 volte
  • Informazioni aggiuntive

    • Da: Domenica, 09 Aprile 2017
    • A: Domenica, 16 Aprile 2017
    • Dove: Centro storico - Grotte (AG)
    From:

    Visita la Sicilia

    Su VivaSicilia trovi tutte le informazioni utili per visitare l'isola più bella d'Europa, sia che il tuo viaggio duri settimane che pochi giorni. Trovi riferimenti utili per la tua vacanza in Sicilia, come ad esempio le attrazioni turistiche, i siti e i monumenti più importanti.

    Se non sai da dove cominciare, puoi visitare la sezione Vacanze in Sicilia: qui trovi delle guide utili e degli spunti per iniziare il tuo viaggio, tra bellissime spiagge, località, hotel dove dormire e ristoranti per degustare i piatti tipici siciliani. Mappa del Sito

    We use cookies to improve our website. By continuing to use this website, you are giving consent to cookies being used. More details…