itzh-CNzh-TWenfrdeeljaptrues

Corteo del Vessillo Aragonese - Capizzi

Il 22 luglio di ogni anno a Capizzi sfila il Corteo Storico del Vessillo Aragonese per rievocare il soggiorno di Pietro II d’Aragona nel borgo messinese nel Quattrocento, e l’istituzione in loco di una fiera franca esente da dazi ed imposte. Il Real Vessillo donato da Pietro II d'Aragona al popolo capitino viene custodito nel Santuario di San Giacomo.

Il Corteo Storico del Vessillo Aragonese di Capizzi

Il corteo storico con i personaggi in costumi d'epoca, si snoderà per le vie del centro sino a raggiungere il quartiere Castello, nel luogo dove un tempo sorgeva la Chiesa della Maddalena, Cappella Regia, e dove avverrà la rappresentazione del ritiro del vessillo storico di Pietro II d’Aragona. Successivamente la processione, alla quale prenderanno parte anche le autorità civili e militari, farà ritorno in Piazza San Giacomo per consegnare il vessillo alle autorità religiose, che lo esporranno sul campanile del santuario, dove sventolerà per tutto il periodo dei festeggiamenti in memoria di una antica concessione.
La manifestazione del Corteo Storico del Vessillo Aragonese di Capizzi rientra tra i festeggiamenti in onore di San Giacomo Maggiore Apostolo. Le sue origini risalgono a qualche secolo fa come dimostra un documento del 1771 nel quale, riguardo alla festa di Santa Maria Maddalena celebrata il 22 luglio, viene descritta così la processione: “A 22 luglio, festa della Maddalena, congregati nella Madrice i cappellani di essa e quei della Parrocchia, si principia di colà una processione preceduta dalla bandiera reale, si va in San Giacomo, dove si canta una messa dal cappellano e ministri della Madrice, e terminata la messa proseguendosi il cammino della processione sino al luogo detto Santa Venera al Manganello, ivi si consegna la suddetta bandiera ai spettabili capitano e giurati, per portarvela al vetusto castello, e poi la sera doverla restituire nella chiesa di S. Giacomo in segno della fiera franca, e la processione si ritira in detta Madrice ove termina" (Istruzioni per il regolamento  delle Chiese e Clero del Comune di Capizzi, sancite dal R. Governo del 1771, fatte stampare dall’Abate Russo, Palermo 1852).

© Riproduzione riservata

Dormire a Capizzi
Offerte Bed and Breakfast Capizzi

Booking.com

Programma 2018 del Corteo Storico del Vessillo Aragonese di Capizzi

Domenica 22 luglio
Ore 10,30
Processione del Vessillo reale di Pietro II d’Aragona, accompagnato dall’Arciprete, dal Clero e dalla Venerabile Confraternita di San Giacomo. Il corteo muoverà dalla Chiesa Madre e, attraverso Via dei Vespri, Piazza San Giacomo e Via Bandiera, proseguirà fino al quartiere “Castello”. La Bandiera sventolerà tutto il giorno nel luogo dove, un tempo, sorgeva la Cappella della Maddalena, annessa al castello aragonese. Qui, per la prima volta, si riceverà la benedizione con la reliquia della discepola del Signore
Ore 18,00 – Chiesa San Giacomo
Santa Messa
Ore 19,30
Rientro del Vessillo di Piero II d’Aragona dal quartiere “Castello” al Santuario di San Giacomo, con la partecipazione delle autorità civili e militari, dei governatori delle Venerabili Confraternite e dei presidenti dei sodalizi di Capizzi. Il corteo sarà accolto, presso la porta sul sagrato del Santuario, dall’amministrazione parrocchiale, Rev.mo Cav. Don Antonio Cipriano e dalla Confraternita di San Giacomo.
Il Vessillo, al termine della cerimonia di consegna all’autorità ecclesiastica, sarà issato sulla torre campanaria dove sventolerà per tutto il periodo dei festeggiamenti. Seguirà, da parte del Priore e dalla Confraternita, il ringraziamento alle autorità, al Corpo bandistico e alle Majorettes

  • Letto 2087 volte
  • Informazioni aggiuntive

    • Da: Domenica, 22 Luglio 2018
    • A: Domenica, 22 Luglio 2018
    • Dove: P.zza San Giacomo - Capizzi (ME)
    From:

    Visita la Sicilia

    Su VivaSicilia trovi tutte le informazioni utili per visitare l'isola più bella d'Europa, sia che il tuo viaggio duri settimane che pochi giorni. Trovi riferimenti utili per la tua vacanza in Sicilia, come ad esempio le attrazioni turistiche, i siti e i monumenti più importanti.

    Se non sai da dove cominciare, puoi visitare la sezione Vacanze in Sicilia: qui trovi delle guide utili e degli spunti per iniziare il tuo viaggio, tra bellissime spiagge, località, hotel dove dormire e ristoranti per degustare i piatti tipici siciliani. Mappa del Sito