itzh-CNzh-TWenfrdeeljaptrues

Festa del Letto Santo – Santo Stefano di Camastra

La festa del Letto Santo a Santo Stefano di Camastra si celebra la seconda domenica di settembre. E’ la festa della Santa Croce a cui fa da cornice il santuario che si trova nei pressi del paese, sul Monte Santa Croce.

La Festa del Letto Santo 2018 di Santo Stefano di Camastra

Quella del Letto Santo di Santo Stefano di Camastra è una delle feste più attese e sentite dell’anno. Vi partecipa tutta la comunità stefanese ma sono molti i fedeli e devoti che giungono dai paesi vicini per pregare ai piedi del Crocifisso custodito nel santuario.
Il santuario del Letto Santo ha origini antiche. E’ una costruzione di probabile epoca normanna costituita da una chiesa ad una sola navata, presso la quale si trova l’altare del Crocifisso con al centro il Cristo in Croce, una pregevole opera lignea del Seicento da secoli oggetto di devozione. Il nome del santuario richiama la Croce sulla quale Cristo Signore si è addormentato. Secondo alcuni fu proprio il Cristo a scegliere questo luogo per la custodia del suo Santo Letto, per altri invece il posto dove doveva essere eretta la chiesa fu scelto dai buoi. La tradizione popolare vuole che fu costruito in questo punto, perché gli animali che trasportavano una trave del tetto, si fermarono qui per via di una voragine che gli impedì di proseguire il cammino.
Alla Santa Croce di Santo Stefano di Camastra vengono attribuiti solenni festeggiamenti due volte l’anno, con le celebrazioni del 3 maggio, in ricordo di una festa preconciliare, e la seconda domenica di settembre, giorno in cui centinaia di fedeli, molti dei quali a piedi scalzi, si recano in pellegrinaggio al Letto Santo. Uno dei momenti più suggestivi dei festeggiamenti dell’esaltazione della Santa Croce di Santo Stefano di Camastra è il pellegrinaggio notturno che ha luogo tra giovedì e il venerdì che precede la festa. I fedeli si radunano presso la Chiesa Madre e nel silenzio della notte s’inerpicano lungo la salita che porta al santuario dove viene celebrata la santa messa, effettuando delle soste per meditare le stazioni della Via Crucis. L’indomani invece, come da tradizione, si svolge un pellegrinaggio a cavallo che si conclude con la benedizione dei pellegrini. Le celebrazioni culminano il giorno solenne con la processione della reliquia della Santa Croce attorno al Santuario e i giochi pirotecnici che segnano la fine della festa.
La Festa del Letto Santo 2018 di Santo Stefano di Camastra è in programma domenica 9 settembre.

© Riproduzione riservata

Programma 2018 Festa del Letto Santo di Santo Stefano di Camastra

Domenica 2 settembre
Ore 9,45
Santa Messa presieduta da S. Ecc. Mons. Guglielmo Giombanco
Ore 17,30
Consacrazione dei bambini a Gesù Crocifisso

Giovedì 6 settembre
Ore 21,00
Adorazione Eucaristica

Venerdì 7 settembre
Ore 2,00
Partenza pellegrinaggio dalla Chiesa Madre
Ore 7,30 e 17,30 - Santuario
SS. Messe
Ore 21,00
Adorazione della Santa Croce di Gesù

Sabato 8 settembre
Ore 9,00
Pellegrinaggio a cavallo
Ore 12,00
Arrivo e benedizione dei pellegrini
Ore 17,30
Vespri e Santa Messa
Ore 21,00
Via Crucis

Domenica 9 settembre
Ore 7,30 – 9,30 – 11,00
SS. Messe
Ore 18,00
Messa Solenne
Processione della Santa Reliquia e Benedizione Eucaristica
Bacio della Reliquia della Santa Croce
Ore 21,00
Estrazione premi e giochi pirotecnici

  • Letto 384 volte
  • Informazioni aggiuntive

    • Da: Domenica, 09 Settembre 2018
    • A: Domenica, 09 Settembre 2018
    • Dove: Santuario del Letto Santo - S. Stefano di Camastra (ME)

    Visita la Sicilia

    Su VivaSicilia trovi tutte le informazioni utili per visitare l'isola più bella d'Europa, sia che il tuo viaggio duri settimane che pochi giorni. Trovi riferimenti utili per la tua vacanza in Sicilia, come ad esempio le attrazioni turistiche, i siti e i monumenti più importanti.

    Se non sai da dove cominciare, puoi visitare la sezione Vacanze in Sicilia: qui trovi delle guide utili e degli spunti per iniziare il tuo viaggio, tra bellissime spiagge, località, hotel dove dormire e ristoranti per degustare i piatti tipici siciliani. Mappa del Sito