itzh-CNzh-TWenfrdeeljaptrues

Festa del Vascelluzzo - Messina

La Festa del Vascelluzzo di Messina e la processione eucaristica del vascello argenteo con la reliquia del Sacro Capello della Madonna della Lettera nel giorno del Corpus Domini.

La Festa del Vascelluzzo di Messina 2018

La festa del Vascelluzzo di Messina è una delle più belle in tutta la Sicilia di quelle che hanno luogo il giorno della Solennità del Santissimo Corpo e Sangue di Cristo. La festa è organizzata tutti gli anni dalla Confraternita Santa Maria di Portosalvo e le sue origini sono legate ad alcune carestie verificatesi a Messina nel corso dei secoli che si risolsero positivamente grazie all’intervento della Madonna della Lettera che fece sì che al porto giungessero navi cariche di frumento.
L’avvenimento tragico più antico risale al 1301, anno in cui la città era posta sotto assedio dal duca Roberto di Calabria e a causa della fame stava rischiando di capitolare, ma in seguito alle preghiere alla Madonna della Lettera da parte di Alberto degli Abati, un monaco in odor di santità del convento dei Padri Carmelitani al Santo Sepolcro, giunsero in porto delle navi cariche di grano e viveri e la popolazione si salvò. Un’altra terribile carestia colpì Messina agli inizi del Seicento e in quei giorni le navi straniere evitavano di transitare nello Stretto per non incorrere nelle azioni di pirateria della popolazione messinese stremata dalla fame. Ma una nave greca, intanto che solcava le acque dello Stretto, fu colpita da una tempesta provocata dalla Madonna e costretta quindi ad approdare nel porto col suo carico di grano, mettendo così in salvo la città.
Il Vascelluzzo di Messina è una pregevole opera settecentesca della bottega Juvarra fatta realizzare tra il 1575 e il 1585 dall’Arciconfraternita dei Marina, con lamine d’argento finemente lavorate a cesello. Si tratta di un galeone a tre alberi che dopo la funzione del Corpus Domini viene portato in processione adorno di spighe di grano, dalla Chiesa di Santa Maria dei Marinai sino al Duomo dove gli viene aggiunta la reliquia con i capelli della Madonna. Nel pomeriggio, dopo aver attraversato nuovamente la città, viene riportato di gran corsa alla Chiesa dei Marinai e le spighe vengono distribuite ai fedeli insieme a piccoli pani di grano.
A Messina il Vascelluzzo viene portato in processione il giorno del Corpus Domini che quest’anno cade il 3 giugno.

© Riproduzione riservata

Programma 2018 Festa del Vascelluzzo di Messina

Domenica 3 giugno
Ore 10,30 - Partenza Chiesa di Porto Salvo dei Marinai
Corteo del Vascelluzzo
Percorso: via Calapso, via La Legname, Via Quod Quaeris, Piazza San Vincenzo, Via Mons. D’Arrigo, Via Calapso, Largo La Corte Cailler, Via Garibaldi e Via I Settembre
Ore 12,00
Arrivo in Cattedrale
Ore 19,00 - Partenza da Piazza Duomo
Processione del “Corpus Domini”
Percorso: Corso Cavour, Via Tommaso Cannizzaro, Via Garibaldi (carreggiata lato monte), Via I Settembre e Piazza Duomo
Al termine della processione del Corpus Domini, il Vascelluzzo farà ritorno alla Chiesa di Porto Salvo dei Marinai
Percorso: Piazza Duomo, Corso Cavour, Piazza Unità d’Italia, Via Garibaldi e Via S. Maria dell’Arco, con rientro in Chiesa alle ore 21,00 circa

  • Letto 982 volte
  • Informazioni aggiuntive

    • Da: Domenica, 03 Giugno 2018
    • A: Domenica, 03 Giugno 2018
    • Dove: Centro storico - Messina
    From:

    Visita la Sicilia

    Su VivaSicilia trovi tutte le informazioni utili per visitare l'isola più bella d'Europa, sia che il tuo viaggio duri settimane che pochi giorni. Trovi riferimenti utili per la tua vacanza in Sicilia, come ad esempio le attrazioni turistiche, i siti e i monumenti più importanti.

    Se non sai da dove cominciare, puoi visitare la sezione Vacanze in Sicilia: qui trovi delle guide utili e degli spunti per iniziare il tuo viaggio, tra bellissime spiagge, località, hotel dove dormire e ristoranti per degustare i piatti tipici siciliani. Mappa del Sito