itzh-CNzh-TWenfrdeeljaptrues

Festa di San Paolo Apostolo - Palazzolo Acreide

 La festa patronale di Palazzolo Acreide celebra San Paolo Apostolo, il cui culto in città ha origini molto antiche. La Festa di San Paolo Apostolo a Palazzolo Acreide si svolge il 25 gennaio, giorno in cui il Santo si convertì al Cristianesimo. Il 29 giugno si ricorda la data del suo martirio e il Santo viene celebrato con una grande festa per ringraziarlo per il raccolto dell’anno e per chiederne di nuovi ed abbondanti negli anni successivi.

Palazzolo Acreide e la Festa di San Paolo Apostolo

 La Festa di San Paolo Apostolo di Palazzolo Acreide del mese di giugno ha inizio con l’accensione delle spettacolari luminarie della Basilica al Santo dedicata e della piazza. Sabato, vigilia della festa, si potrà assistere al suggestivo momento della svelata del simulacro del Santo, ‘a sciuta ra’ cammira, acclamato dai fedeli con le mani alzate e frasi di giubilo: “viva San Paulu”, “viva lu Gran Patronu” e “E cchi siemu tutti muti Paulu di la vita Patronu”. La mattina del 29 giugno si apre con la benedizione e la distribuzione della spiga di San Paulu e il cosiddetto giru ro pani sopra un piccolo carretto trainato dai fedeli che si recano in giro per il paese per la tradizionale raccolta delle cuddure di San Paolo (pani votivi e ciambelle decorate a rilievo con serpenti di pasta e guarnite con il nastro rosso), che poi vengono benedette e messe all’asta. Alle ore 13,00 in punto si potrà prendere parte alla “sciuta” dalla chiesa della cinquecentesca statua del patrono, raffigurato con la spada in mano, tra lo sparo dei mortaretti e il lancio di ‘nzareddi (strisce di carta colorate), per essere portato in spalla in processione. Uno dei momenti più suggestivi è il rito della denudazione dei bambini, issati sulla vara per essere offerti al Santo, per implorarne la protezione.
In serata si svolge una seconda processione, dopo la quale il simulacro fa rientro in chiesa. La festa si conclude con lo spettacolo musicale e i fuochi d’artificio.
La Festa di San Paolo Apostolo di Palazzolo Acreide è stata iscritta nella lista dei Patrimonio immateriale dell'Unesco.

© Riproduzione riservata

Offerta Hotel Palazzolo Acreide
Bed and Breakfast Palazzolo Acreide

Booking.com

Programma 2018 Festa di San Paolo Apostolo di Palazzolo Acreide

Sabato 23 giugno
Ore 19,30 – Basilica San Paolo
Saggio di musica “In ricordo di Andrea Caruso”, a cura del M° Salvatore Nieli

Lunedì 25 giugno
Ore 19,00 – Testa dell’Acqua
Santa Messa presso l’edicola votiva di San Paolo

Martedì 26 giugno
Ore 20,00 – Società Operaia Ordine e Lavoro di Piazza Umberto I
Inaugurazione Mostra “Riti – Trame e Percorsi di Sicilia”
Ore 21,00 – Piazza G. Nigro già Umberto I
Saggio spettacolo “Vivi sempre ogni istante”, a cura della A.S.D. Danziamo di Roberta Cassarino
Ore 23,00
Spettacolo pirotecnico offerto dai devoti del Circolo San Paolo e accensione facciata della Basilica e dell’illuminazione artistica

Mercoledì 27 giugno
Ore 19,00
Pellegrinaggio  in contrada San Pauluzzu e Santa Messa
Ore 22,00 – Villa Comunale
Tradizionale serata alla villa con la musica dei Broken Stick

Giovedì 28 giugno
Ore 18,30 – Basilica di San Paolo
“Giro di Gala”: gli stendardi, le bandiere, il labaro e un picchetto storico a cavallo sfileranno per le vie principali della città accompagnati dai corpi bandistici “Akray – Città di Palazzolo Acreide” e dal Gruppo Tamburi Città di Giarratana
Ore 20,30 – Basilica San Paolo
“’A Sciuta ra cammira”: svelata della statua del Patrono, accolta nell’altare dalle invocazioni di giubilo dei fedeli. Solenni Vespri e benedizione con la Reliquia del Patrono
Ore 22,00 – Piazza G. Nigro già Umberto I
Marcella Bella in concerto

Venerdì 29 giugno
Festa di San Paolo
Ore 7,00
Sparo di 21 colpi a cannone
Ore 7,00 – 8,00 – 9,00 -10,00
Sante Messe
Ore 7,30
I corpi musicali “Akray – Città di Palazzolo Acreide” e “Città di Buscemi” percorreranno le vie principali della città
Ore 9,00
Raccolta delle “Cuddure”, pani votivi segno del legame della festa di San Paolo con i riti del mondo contadino nel periodo della mietitura
Ore 10,30 – Sagrato della Basilica
Benedizione degli animali e delle “Cuddure”
Ore 11,00 – Chiesa Madre
Santa Messa Solenne con Panegirico
Ore 13,00
Maestosa e  spettacolare “Sciuta”. Dalla Basilica escono per essere condotte in processione, portati dai devoti a spalla nuda, le vare con la Reliquia e con San Paolo. Il fragore assordante di migliaia di mortaretti, le raffiche di “nzareddi” lanciati dai piani alti della facciata, le marce musicali, accoglieranno i fercoli sul sagrato. La processione percorrerà le tradizionali vie della Palatium  medievale seguita da una moltitudine di donne scalze. Durante la processione si ripeterà il rito della presentazione dei bambini nudi al Santo
Ore 14,00
Rientro della processione in Chiesa Madre

Dal 30 giugno al 6 luglio – Ottavario
Ore 8,30 – ore 19,00
Sante Messe

Sabato 30 giugno
Ore 19,00
Giornata egli Ammalati a cura dell’Unitalsi
Santa Messa presieduta da Don Angelo Lipari, cappellano casa circondariale Cavadonna

Domenica 1 luglio
Ore 19,00
Giornata della Famiglia, con la partecipazione delle famiglie e di coloro che festeggiano il primo anniversario di matrimonio. Santa Messa presieduta da Don Gianni Tabacco

Lunedì 2 luglio
Ore 19,00
Santa Messa presieduta da Don Alessandro Genovese, parroco della Madonna delle lacrime di Solarino

Martedì 3 luglio
Ore 19,00
Santa Messa presieduta da Don Giuseppe Gurciullo, parroco della chiesa S. Giovanni Bosco in Floridia

Mercoledì 4 luglio
Ore 19,00
Santa Messa presieduta da Don Salvo Nicosia, vice parroco a Santa Lucia in Augusta

Giovedì 5 luglio
Ore 19,00
Santa Messa presieduta da Don Salvo Spataro, parroco di San Bartolomeo a Città Giardino

Venerdì 6 luglio
Ottava della Festa
Ore 8,30 – Ore 10,30
SS. Messe
Ore 19,00
Solenne celebrazione eucaristica presieduta dal novello sacerdote Don Paolo Amara
Ore 20,30
Processione serale per le vie della città
Ore 23,30
Spettacolo pirotecnico, rientro della processione in Chiesa Madre dove sino al 15 luglio si svolgeranno le celebrazioni per il patrocinio della conferma dell’elezione di San Paolo Apostolo a Patrono

Dal 7 luglio al 15 luglio
Solenne Novenario in Chiesa Madre

Sabato 7 luglio
Ore 19,00
Santa Messa presieduta dal sac. Marco Ramondetta, vice Rettore del seminario di Siracusa

Domenica 8 luglio
Ore 19,00
Santa Messa presieduta dal sac. novello Luigi Salonia

Lunedì 9 luglio
Ore 19,00
Santa Messa presieduta da Mons. Ignazio Sbona, parroco emerito di S. Antonio di Siracusa

Martedì 10  luglio
Ore 19,00
Santa Messa presieduta dal sac. Salvatore Musso, vice Rettore del seminario di Siracusa

Mercoledì 11 luglio
Ore 19,00
Santa Messa presieduta dal sac. Marco Serra, parroco in Buscemi

Giovedì 12 luglio
Ore 19,00
Santa Messa presieduta da Mons. Pasquale Magnano, direttore Archivio Diocesano

Venerdì 13 luglio
Ore 19,00
Santa Messa presieduta dal sac. Rosario Lo Bello, parroco di San Paolo in Siracusa

Sabato 14 luglio
Ore 19,00
Santa Messa presieduta dal sac. novello Daniele Baggeri

Domenica 15 luglio
Festa del Patrocinio
Ore 19,00
Solenne Celebrazione Eucaristica presieduta da Sua Ecc. Rev.ma Mons. Salvatore Pappalardo, Arcivescovo Metropolita di Siracusa. Al termine breve processione verso la Basilica di San Paolo e “Velata” della cinquecentesca statua del nostro Patrono

  • Letto 3907 volte
  • Informazioni aggiuntive

    • Da: Venerdì, 29 Giugno 2018
    • A: Venerdì, 29 Giugno 2018
    • Dove: Chiesa di San Paolo - Palazzolo Acreide (SR)
    From:

    Visita la Sicilia

    Su VivaSicilia trovi tutte le informazioni utili per visitare l'isola più bella d'Europa, sia che il tuo viaggio duri settimane che pochi giorni. Trovi riferimenti utili per la tua vacanza in Sicilia, come ad esempio le attrazioni turistiche, i siti e i monumenti più importanti.

    Se non sai da dove cominciare, puoi visitare la sezione Vacanze in Sicilia: qui trovi delle guide utili e degli spunti per iniziare il tuo viaggio, tra bellissime spiagge, località, hotel dove dormire e ristoranti per degustare i piatti tipici siciliani. Mappa del Sito