itzh-CNzh-TWenfrdeeljaptrues

Festa di San Sebastiano - Ferla

La Festa di San Sebastiano di Ferla, in provincia di Siracusa, che si svolge il 20 luglio di ogni anno, è considerata una delle celebrazioni patronali più belle di Sicilia ed è molto antica.

La Festa di San Sebastiano di Ferla

Fu istituita infatti il 13 settembre 1642 con la bolla di Papa Urbano VIII, epoca in cui le celebrazioni avevano luogo il 26 luglio. Nel 1630 fu il decreto pontificio di Papa Urbano VII a ufficializzare San Sebastiano quale “Patrono Principale e Protettore della terra di Ferla”, ma gli abitanti dell’antico borgo veneravano il Santo da molto tempo prima.
Le celebrazioni in onore del Santo Patrono hanno infatti inizio la sera del 19 luglio, ma sono anticipate dal tradizionale pellegrinaggio a "Sammastianeddu". La vigilia della festa di San Sebastiano di Ferla è il giorno della cosiddetta curruta: la statua di San Sebastiano viene prelevata dalla nicchia della sua chiesa e deposta sull’altare, tra le invocazioni dei fedeli. Subito dopo le reliquie del Santo vengono portate in processione per le vie del centro storico.
La mattina del 20 luglio è il momento più suggestivo della festa. E’ usanza spogliare i bambini e presentarli al Santo, e i loro vestiti, assieme agli ex voto e alle offerte dei fedeli, vengono sistemati sulle colonne del fercolo. All’approssimarsi del mezzodì, il primo spettacolo è costituito dall’arrivo dei nudi, a cosiddetta ‘a scisa de nudi. I giovani ferlesi, con soltanto indosso pantaloni bianchi e un nastro rosso sul petto nudo recante l'immagine di San Sebastiano, corrono sul sagrato della basilica per accaparrarsi un posto sotto la vara. A mezzogiorno in punto avviene ‘a nisciuta: il simulacro di San Sebastiano esce dalla Basilica per essere condotto in processione, e viene accolto sul sagrato da una moltitudine di fedeli in un tripudio di volantini colorati (nzareddi), mentre le campane suonano a festa e il cielo si colora di fuochi d’artificio. In serata l’artistico carro trionfale con la statua, accompagnato da due bande musicali, percorre le strade della città, per poi far rientro in chiesa. I festeggiamenti di chiudono con l’immancabile spettacolo pirotecnico. Il giorno dell’ottava si potrà prendere parte alla velata del Santo Patrono a conclusione dei festeggiamenti.
San Sebastiano a Ferla viene anche celebrato nel mese di gennaio con una festa molto suggestiva.

© Riproduzione riservata

Programma 2018 Festa di San Sebastiano di Ferla

Lunedì 16 luglio
Ore 19,00
Santa Messa in onore della Madonna del Carmine
Ore 20,00
Accensione delle luminarie

17 – 18 19 luglio
Triduo in onore al Santo Patrono
Ore 19,00 – Basilica San Sebastiano
Santa Messa

Martedì 17 luglio
Ore 21,00
Pellegrinaggio a “Sammastianeddu”, Santa Messa nel piazzale antistante il cimitero

Giovedì 19 luglio
Vigilia della festa
Ore 8,00
Questua per le vie del paese
Ore 19,00
Santa Messa e benedizione del pane
Ore 21,15
Accensione della ninfa ad olio
Svelata e “Curruta” di San Sebastiano, canto dei Vespri, venerazione delle Reliquie e processione per le vie del paese.
Spettacolo pirotecnico

Venerdì 20 luglio
Festa del Glorioso Bimartire Sebastiano
Ore 6,15
Sparo di 21 colpi a cannone
Ore 7,30
Santa Messa
Ore 9,30
Spogliazione dei pargoli al Santo Patrono
Ore 9,30
Arrivo dell’Ass. Nazionale Bersaglieri sez. di Belpasso
Onori al Monumento dei caduti e marcia per le vie del paese
Ore 10,30
Santa Messa con panegirico celebrata da Don Gianluca Belfiore
Ore 11,45
“ ‘A scisa de nudi” portatori del fercolo
Ore 12,00
Spettacolare e commovente  “Nisciuta” del cinquecentesco simulacro di San Sebastiano e delle Reliquie, accompagnata da una coreografia di centinaia di “nzareddi” e da un imponente spettacolo pirotecnico che accoglieranno il Santo Patrono sul sagrato della Basilica
Processione per le vie del paese
Ore 17,00 – Piazza Sant’Antonio Abate
Marce sinfoniche eseguite dalla banda musicale “Santo Stefano Protomartire” Città di Aci Bonaccorsi
Ore 19,00
Santa Messa Solenne dedicata ai devoti e ai portatori del Santo Patrono
Ore 21,00
Processione del cinquecentesco simulacro di San Sebastiano, posto sull’artistico carro trionfale
Ore 23,30
Rappresentazione biografica di San Sebastiano curata da Doriana La Fauci
Ore 23,45 – Piazza San Sebastiano
Spettacoli pirotecnici

Dal 21 al 27 luglio
Solenne Ottavario
Ore 9,30 – 19,00
SS. Messe

Venerdì 27 luglio
Ottava della festa
Ore 12,00
“Sammastianeddu de carusi”
Ore 19,00
Santa Messa e processione del simulacro di San Sebastiano nella piazza antistante la Basilica.
Benedizione con la Reliquia, sorteggio e velata del Santo Patrono

  • Letto 2715 volte
  • Informazioni aggiuntive

    • Da: Lunedì, 16 Luglio 2018
    • A: Venerdì, 27 Luglio 2018
    • Dove: Chiesa San Sebastiano - Ferla (SR)
    From:

    Visita la Sicilia

    Su VivaSicilia trovi tutte le informazioni utili per visitare l'isola più bella d'Europa, sia che il tuo viaggio duri settimane che pochi giorni. Trovi riferimenti utili per la tua vacanza in Sicilia, come ad esempio le attrazioni turistiche, i siti e i monumenti più importanti.

    Se non sai da dove cominciare, puoi visitare la sezione Vacanze in Sicilia: qui trovi delle guide utili e degli spunti per iniziare il tuo viaggio, tra bellissime spiagge, località, hotel dove dormire e ristoranti per degustare i piatti tipici siciliani. Mappa del Sito