itzh-CNzh-TWenfrdeeljaptrues

Festa estiva S. Filippo d'Agira - Agira

La festa estiva in onore di San Filippo d'Agira si svolge nel mese di agosto e per l'occasione, ai fedeli provenienti da ogni parte del comprensorio, si aggungono tantissimi agirini emigrati per lavoro che giungono in città per abbracciare il Santo Patrono. Le celerazioni si svolgono il 12 agosto, sono simili a quelle di maggio ma includono diversi momenti culturali e ricreativi. L'usanza di celebrare San Filippo d'Agira nel periodo estivo risale a molto tempo addietro. La festa veniva organizzata nel mese di agosto per consentire ai contadini di parteciparvi, non essendo impegnati nel lavoro dei campi.

La Festa estiva di San Filippo d'Agira

Ad Agira la festa estiva patronale in onore di San Filippo d'Agira è anticipata dal triduo di preparazione con la recita del Santo Rosario a cui segue la Santa Messa. In questi giorni una reliquia del Santo viene portata presso gli ammalati per un breve momento di preghiera. L'indomani ha luogo la consueta giornata delle reliquie e la processione serale dell'urna reliquiaria, che si conclude con la svelata e la traslazione del simulacro di San Filippo d'Agira dalla cappella che lo accoglie durante l'anno, all'altare maggiore, dve viene esposto alla venerazione dei fedeli.
Il clou delle celebrazioni si raggiunge il 12 agosto, il giorno della festa che viene annunciata di buon mattino dal suono delle campane e dallo sparo dei colpi a cannone. Al Solenne Ponteficale partecipa tutta la comunità agirina assieme al clero, alle autorità civili e militari e ai fedeli provenienti dai paesi dove si venera il taumaturgo siriaco Filippo. Nel pomeriggio il simulacro di San Filippo d'Agira viene portato dalla chiesa del Santissimo Salvatore a quella di Santa Maria Maggiore per la celebrazione eucaristica. Nel tardo pomeriggio, al termine della Santa Messa all'Abbazia, prende il via la tradizionale processione del simulacro del Santo Patrono e del braccio reliquiario per le vie cittadine addobbate con le luminarie e le bancarelle, che si conclude in serata con il rientro in Abbazia per la benedizione e il tradizionale bacio della reliquia. I festeggiamenti patronali terminano con gli spettacoli e i giochi d'artificio.

© Riproduzione riservata

Programma 2018 Festa estiva di San Filippo d'Agira

Domenica 5 agosto
Ore 19,15 – Partenza fontana di Maimone
“Filippo, colui che ama i cavalli”: Viaggio a cavallo sino in chiesa con benedizione finale, a cura dell’associazione “Il cavallo per amico”

Triduo di preparazione
Martedì 7 agosto
Ore 18,30
Recita del S. Rosario
Ore 19,00
Celebrazione Eucaristica e coroncina presieduta da Padre Giuseppe La Giusa

Mercoledì 8 agosto
Ore 18,30
Recita del S. Rosario
Ore 19,00
Celebrazione Eucaristica e coroncina presieduta da Padre Filippo Nasca ricordando il 70° anniversario di ordinazione sacerdotale

Giovedì 9 agosto
Ore 18,15
Arrivo della statua di S. Eusebio Confessore, accoglienza alla rotonda di via Zebbug
Breve processione seguendo le vie: Vitt. Emanuele, Dott Scilla, Collegio, Chiesa Abbazia
La statua è stata donata dalla Famiglia Cortelletti Salvatore
Ore 19,00
Celebrazione Eucaristica e coroncina presieduta da Padre Filippo Pastore ricordando il 70° anniversario di ordinazione sacerdotale
Ore 20,30
Il suono delle campane di tutte le parrocchie, lo sparo dei colpi a cannone e le note della banda musicale annunciano al paese l'inizio dei festeggiamenti

Venerdì 10 agosto
Giornata delle Reliquie
Ore 8,00
Solenne apertura del giorno di festa con il suono delle campane e sparo di colpi a cannone
Ore 12,00
Traslazione dell'Urna delle Reliquie dall'altare del Patrono al fercolo
Ore 18,30
Recita del S. Rosario
Ore 18,45 – Sagrato Abbazia
Accoglienza di S. E. Rev. Mons. Salvatore Pappalardo, Arcivescovo Metropolita di Siracusa, già nostro vescovo
Ore 19,00
Solenne Pontificale presieduto da S. E. Rev. Mons. Salvatore Pappalardo in occasione del suo 50° anniversario di ordinazione sacerdotale con la partecipazione del clero della nostra città e la presenza delle autorità civili e militari
Ore 20,00
Processione dell'Urna con le reliquie e dei reliquiari fino alla Chiesa parrocchiale S. Antonio di Padova e ritorno all'Abbazia. Al rientro, solenne svelata e traslazione del venerato simulacro del Patrono San Filippo dalla sua cappella all'Altare Maggiore. A conclusione ci sarà la benedizione e il bacio delle Reliquie

Sabato 11 agosto
Giornata della salita al SS. Salvatore
Ore 8,00
Apertura del giorno di festa con il suono delle campane e sparo di colpi a cannone
Ore 18,45
Accoglienza di S. E. Rv.ma Mons. Giuseppe Marciante, Vescovo di Cefalù
Ore 19,00
Solenne Pontificale con la partecipazione del clero della nostra città e la presenza delle autorità civili e militari
Ore 20,15
Festosa uscita del Venerato Simulacro di San Filippo nostro protettore e processione fino alla Chiesa del SS. Salvatore attraverso le seguenti vie: Vitt. Emanuele, Roma, Vitt. Emanuele, Palazzolo, Piazza Immacolata, Diodorea, Bellini, Largo Raccomandata, Piazza Roma, Chiesa SS. Salvatore
Ore 23,00 – Campo sportivo A. Valenti
Le Girandole Maltesi: spettacolo pirotecnico

Domenica 12 agosto
Festa di San Filippo
Ore 8,00
Apertura del giorno di festa con il suono delle campane e sparo di colpi a cannone
Ore 8,30
Ceelebrazione Eucaristica presieduta da Padre Giuseppe La Giusa
Ore 10,45 - Sagrato dell'Abbazia
Accoglienza di S. E. Rv.ma Mons. Giovanni Accolla, Arcivescovo Metropolita della Città di Messina – Lipari – S. Lucia del Mela
Ore 11,00
Solenne Pontificale con la partecipazione del clero della nostra città, del vicariato e di altri paesi, con la presenza delle autorità civili e militari e la partecipazione dei fedeli provenienti ai paesi dove si venera San Filippo
Ore 18,00
Dalla Chiesa del SS. Salvatore la statua di San Filippo raggiungerà la Chiesa di S. Maria Maggiore attraverso le seguenti vie: Piazza Roma, Largo Raccomandata, Diodorea, Piazza Dante, Chiesa S. Maria Maggiore
Ore 18,30 - Abbazia
Celebrazione Eucaristica presieduta da Padre Roberto Zito
Ore 19,00 - Chiesa S. Maria Maggiore
Celebrazione Eucaristica presieduta da Mons. Mario Di Pietro, canonico penitenziere del Capitolo protometropolitano della Basilica Cattedrale di Messina e Parroco della Parrocchia S. Giacomo Maggiore. Conclusa la celebrazione inizierà la processione con la statua del Santo e il Braccio reliquiario con la partecipazione delle autorità religiose, civili e militari, sino all'Abbazia. All'arrivo, benedizione, bacio della Reliquia, spettacoli di fuochi piromusicali e pirotecnici e chiusura del venerato simulacro nella sua cappella

  • Letto 2344 volte
  • Informazioni aggiuntive

    • Da: Domenica, 12 Agosto 2018
    • A: Domenica, 12 Agosto 2018
    • Dove: Centro storico - Agira (EN)
    From:

    Visita la Sicilia

    Su VivaSicilia trovi tutte le informazioni utili per visitare l'isola più bella d'Europa, sia che il tuo viaggio duri settimane che pochi giorni. Trovi riferimenti utili per la tua vacanza in Sicilia, come ad esempio le attrazioni turistiche, i siti e i monumenti più importanti.

    Se non sai da dove cominciare, puoi visitare la sezione Vacanze in Sicilia: qui trovi delle guide utili e degli spunti per iniziare il tuo viaggio, tra bellissime spiagge, località, hotel dove dormire e ristoranti per degustare i piatti tipici siciliani. Mappa del Sito