itzh-CNzh-TWenfrdeeljaptrues

Festa San Nicolò Politi – Alcara Li Fusi

Il Santo Patrono di Alcara Li Fusi San Nicolò Politi è celebrato all’inizio di maggio e nel mese di agosto. La tradizione vuole che l’anacoreta originario di Adernò, oggi Adrano in provincia di Catania, visse per trent’anni in preghiera ad Alcara Li Fusi, all’interno di una piccola grotta ai piedi della Rocca Calanna. Si narra che l’eremita durante il suo viaggio che dalle pendici dell’Etna lo condusse sui Monti Nebrodi, giunto in una distesa arida, invocò l’aiuto di Dio per lenire la sua sete. A quel punto col suo bastone spostò una pietra e da sotto il macigno cominciò a sgorgare dell’acqua, capace anche di guarire le malattie. La sorgente miracolosa, oggi inglobata in una cappella, divenne ben presto meta di costanti pellegrinaggi. Il Santo stabilì la sua dimora in una grotta lì vicina e come cenobio di riferimento scelse il Monastero di Santa Maria del Rogato. Nei giorni del suo lungo peregrinare sui Monti Nebrodi, San Nicolò ebbe modo di sostare presso l’abbazia di Maniace dove conobbe il monaco Lorenzo Ravi da Frazzanò.
Era l’agosto del 1167 quando al Santo eremita giunse il celeste avviso che gli preannunciò la sua prossima morte. San Nicolò Politi salì in cielo il 17 agosto 1167. Quel giorno è ricordato dagli alcaresi ogni anno con la celebrazione della festa di San Nicolò Politi. Il corpo del Santo è custodito all’interno di in una splendida arca di cipresso del 1581, rivestita da lamine d'argento finemente cesellato.

La Festa di San Nicolò Politi di Alcara Li Fusi

Le funzioni religiose della Festa di San Nicolò Politi ad Alcara Li Fusi cominciano qualche giorno prima, quando i fedeli si recano in pellegrinaggio al monastero di Santa Maria del Rogato. Il giorno successivo nella Chiesa Madre viene aperta la cappella di San Nicolò Politi e si dà il via ai festeggiamenti solenni che culminano il giorno 17 agosto con la celebrazione della Messa Solenne e la processione mattutina del simulacro e delle Reliquie del Santo per le vie del paese. Il 18 agosto, giorno del ritrovamento del corpo del Santo, si svolge un pellegrinaggio a piedi verso l’eremo che racchiude la grotta in cui visse l’eremita, a cui prendono parte numerosi devoti e fedeli provenienti da tutto il comprensorio.
San Nicolò Politi ad Alcara Li Fusi viene celebrato anche il 3 maggio in ricordo del "Miracolo della Pioggia".

© Riproduzione riservata

Programma 2018 Festa agosto di San Nicolò Politi di Alcara Li Fusi

Martedì 14 agosto
Ore 18,00 - C.da Carbuncolo
Santa Messa

Mercoledì 15 agosto
Ore 7,00
Pellegrinaggio al Monastero Santa Maria del Rogato
Ore 8,00
Santa Messa
Ore 19,00
Cerimonia dell'entrata dei festeggiamenti e distribuzione delle "Cudduri". A seguire Santa Messa in Chiesa Madre
Ore 20,00 - Piazza San Nicolò Politi
Marce sinfoniche a cura della "Banda Orchestra Siciliana"

Giovedì 16 agosto
Ore 8,00
Giro del corpo bandistico "Banda Orchestra Siciliana" per le vie del paese
Ore 10,30 - Piazza San Nicolò Politi
Marce sinfoniche
Ore 17,00
Il corpo bandistico esegue marce sinfoniche in tutte le vie e piazze del paese
Ore 19,30 - Piazza San Nicolò Politi
Marce sinfoniche
Ore 20,00
Apertura della Cappella del Santo Patrono
Ore 21,00 - Chiesa Madre
Solenni Vespri e Santa Messa. A seguire processione della Santa Reliquia
Ore 22,30 - Piazza P. Nenni
Concerto sinfonico a cura del Corpo Bandistico Municipale G. Verdi

Venerdì 17 agosto
Ore 7,00
Giro per le vie del paese del Corpo Bandistico Municipale
Ore 7,30
Apertura della Cappella di San Nicolò Politi
Ore 8,00
Santa Messa e a conclusione Solenne Traslazione del Simulacro e dello Scrigno Reliquiario del Santo Patrono dalla Cappella sulla "vara"
Ore 9,00
Raccolta dei "voti" con il Corpo Bandistico Municipale
Ore 10,30
Santa Messa Solenne con tradizionale panegirico e processione del Santo Patrono per le vie del paese
Ore 18,30 - Piazza Cappuccini
Marce sinfoniche
Ore 21,30
Spettacolo musicale con Paola Turci
Ore 24,00
Spettacolo pirotecnico

Sabato 18 agosto
Ore 6,30
Pellegrinaggio al Santuario dell'Eremo e Santa Messa
Ore 10,30
Ritorno dall'Eremo e permanenza del Santo Patrono nella Chiesa di S. Elia in Piazza Cappuccini
Ore 18,00
Processione dalla Piazza Cappuccini alla Chiesa Madre ed esposizione dello Scrigno Reliquiario sull'Altare Maggiore. A seguire Santa Messa nella Cappella del Santo Patrono
Ore 20,30 - Piazza Nicolò Politi
Sorteggio dei premi
Ore 21,30
La poetessa Giovanna Di Falco reciterà in versi la vita del Santo Patrono per le vie del paese
Ore 23,30 - Chiesa Madre
Funzione Solenne di ringraziamento e conservazione del Simulacro e dello Scrigno Reliquiario del Santo Patrono
Ore 24,00 - Piazza Nicolò Politi
Marce sinfoniche

  • Letto 2630 volte
  • Informazioni aggiuntive

    • Da: Venerdì, 17 Agosto 2018
    • A: Venerdì, 17 Agosto 2018
    • Dove: Centro storico - Alcara Li Fusi (ME)
    From:

    Visita la Sicilia

    Su VivaSicilia trovi tutte le informazioni utili per visitare l'isola più bella d'Europa, sia che il tuo viaggio duri settimane che pochi giorni. Trovi riferimenti utili per la tua vacanza in Sicilia, come ad esempio le attrazioni turistiche, i siti e i monumenti più importanti.

    Se non sai da dove cominciare, puoi visitare la sezione Vacanze in Sicilia: qui trovi delle guide utili e degli spunti per iniziare il tuo viaggio, tra bellissime spiagge, località, hotel dove dormire e ristoranti per degustare i piatti tipici siciliani. Mappa del Sito