itzh-CNzh-TWenfrdeeljaptrues

Maria SS. della Provvidenza - Montalbano Elicona

Maria SS. della Provvidenza - Montalbano Elicona Chiesa di San Domenico santuario di Maria Santissima della Provvidenza

Il Santuario di Maria Santissima della Provvidenza è considerato uno dei luoghi di culto mariano più importanti dei Nebrodi. Sin dalla sua fondazione ha svolto un ruolo importante come centro della vita religiosa di Montalbano Elicona, il borgo medievale in provincia di Messina famoso per il suo imponente castello che domina il suggestivo intrecciarsi dei vicoli che si snodano lungo il centro storico. E’ questa la Chiesa di San Domenico, costruita nel 1630 sul sito di una precedente chiesetta dedicata a San Leonardo ed ampliata grazie alla generosità del barone Vincenzo Romano, con l’aggiunta di un convento affidato ai padri domenicani, oggi sede del Comune di Montalbano Elicona.

Bed and Breakfast Montalbano Elicona
Dormire a Montalbano Elicona

Booking.com

Il Santuario di Montalbano Elicona

La Chiesa di San Domenico è stata elevata a santuario nel 1983. In questo luogo ricco di fascino si venera la Madonna della Provvidenza riconosciuta protettrice di Montalbano Elicona per i numerosi miracoli compiuti. E’ dal 1522 che i montalbanesi riservano questo culto alla Vergine, prima sotto il titolo di Maria SS. del Salterio o del Rosario, successivamente sotto quello di Maria SS della Divina Provvidenza. Tra il 1663 e il 1669 siccità e carestie flagellavano il territorio di Montalbano Elicona, gli abitanti rivolsero le preghiere al cielo affinché la terribile piaga avesse termine. E così l’anno successivo si ebbero abbondanti raccolti e per riconoscenza, il 24 agosto del 1675, la Vergine sotto il titolo della Divina Provvidenza, fu nominata protettrice del paese, con l’autorizzazione di monsignore Simone Caraffa, Arcivescovo di Messina.
Il santuario di Montalbano Elicona si sviluppa su pianta a croce latina e comprende tre navate, intervallate da colonne monolitiche doriche che sostengono archi a tutto sesto e un elegante soffitto ligneo in parte a cassettoni. Sui fianchi delle navate laterali si aprono diverse cappelle con dipinti e statue di santi. L’interno della chiesa è abbellito con stucchi, tele preziose, altari e paliotti in marmi cesellati risalenti al 1600 uno dei quali, di ispirazione gotica, raffigura la Natività e la Vergine con Bambino.
La sacra immagine della Madonna della Provvidenza, santo patrono di Montalbano Elicona, è una scultura lignea risalente alla prima metà del Settecento e attribuita allo scultore Alessandro Pantano e fa bella mostra di sé sull’altare maggiore del santuario, tra le cappelle della Madonna del Salterio e dell’Immacolata. La Vergine è raffigurata con in braccio il Bambino che sorregge con la mano sinistra un globo e con la destra benedice. La Madonna della Provvidenza di Montalbano sulla mano stringe un mazzolino di spighe di frumento, in ricordo al miracolo che pose fine alla carestia. Ogni anno ad agosto viene ricoperta dei gioielli donati per voto dai fedeli e caricata sulla vara, per essere portata in processione a spalla dai cosiddetti “smanicati”. Il 24 agosto difatti si celebra una festa a Lei dedicata, una delle più antiche manifestazioni dei Nebrodi. E’ la Festa della Madonna della Provvidenza e a Montalbano richiama innumerevoli pellegrini dai paesi vicini e da ogni parte della Sicilia che giungono sin qui per renderle omaggio e per implorare grazie e benedizioni. La processione percorre le vie del paese seguita da innumerevoli fedeli, molti dei quali scalzi a soddisfare un voto e si conclude a tarda sera con una fiaccolata e la ricollocazione del simulacro sull’altare maggiore, momento questo di intensa commozione e sentita partecipazione popolare.
Il santuario di Maria Santissima della Provvidenza è di proprietà della Parrocchia di San Nicolò.

© Riproduzione riservata

Informazioni aggiuntive

From:

Visita la Sicilia

Su VivaSicilia trovi tutte le informazioni utili per visitare l'isola più bella d'Europa, sia che il tuo viaggio duri settimane che pochi giorni. Trovi riferimenti utili per la tua vacanza in Sicilia, come ad esempio le attrazioni turistiche, i siti e i monumenti più importanti.

Se non sai da dove cominciare, puoi visitare la sezione Vacanze in Sicilia: qui trovi delle guide utili e degli spunti per iniziare il tuo viaggio, tra bellissime spiagge, località, hotel dove dormire e ristoranti per degustare i piatti tipici siciliani. Mappa del Sito