itzh-CNzh-TWenfrdeeljaptrues

Montevago

Montevago Piazza della Repubblica

Montevago, luogo di verde, sorgenti e di antiche dimore di Romani e Arabi

  Nel territorio della provincia di Agrigento, in prossimità del fiume Belìce, c’è una sorgente di acqua calda che sgorga dalla terra. Secondo la tradizione è una fonte sacra dalle proprietà benefiche, che dona l’immortalità a coloro che vi si bagnano. Montevago sorge sopra un altopiano che domina la valle di basse colline coltivate a vigneto, in quello che un tempo era denominato feudo di Misilindino. Fu proprio la bellezza dei luoghi, ricchi di verde e di sorgenti, ad ispirarne il nome.
La fondazione del paese risale al 1636 e si deve a Don Rutilio Xirotta, che ne divenne principe nel 1642. Caratterizzato da un impianto ortogonale, Montevago crebbe e si abbellì di nuovi monumenti, grazie al Principe Giovanni Gravina Moncada, che ereditò il principato. Uno dei monumenti più splendidi era la Chiesa Madre, intitolata agli Apostoli Pietro e Paolo, che si sviluppava a croce latina, si dice ad imitazione della Cattedrale di Palermo. Di essa oggi si scorgono parte degli archi a tutto sesto che si elevano tra le macerie della vecchia città.
 Dell’antico nucleo urbano, divenuto ora un vero e proprio “Museo della distruzione a cielo aperto”, è rimasto infatti ben poco e buona parte della memoria storica del suo passato è andata persa in seguito al terribile sisma del gennaio del 1968. Del Duomo si sono fortunatamente salvati i tesori artistici, quali la cinquecentesca tela raffigurante la Vergine Maria e il fonte battesimale di scuola gaginiana, che si possono ammirare nell’attuale Chiesa Madre, costruita nel nuovo insediamento che si sviluppa con piazze, ampie strade e architetture moderne.
_________________________________

COSA VEDERE VICINO MONTEVAGO

 In questo territorio gli antichi Romani e gli Arabi hanno lasciato segni della loro presenza. In contrada Mastragostino sono presenti tracce di una villa romana risalente al III secolo a.C. A pochi chilometri dalla sorgente sacra, gli Arabi edificarono un casale i cui resti sono stati portati alla luce in contrada Caliata. A circa 5 km dal centro abitato si trova il Bosco del Magaggiaro, rifugio di volpi e di lepri, del coniglio selvatico e di qualche cinghiale. Lungo la strada che conduce a Menfi c'è la cosiddetta Grotta dei Personaggi, all’interno della quale sono stati trovati reperti risalenti a circa 5 mila anni fa.
_________________________________

FESTE E SAGRE MONTEVAGO

Agosto - Festa di San Domenico, patrono
  La prima settimana di agosto si festeggia il Santo patrono con una suggestiva processione per i quartieri del paese dell'Arca con il simulacro di San Domenico, portata a spalla dai giovani del paese ed accolta dagli spari dei giochi pirotecnici.

Ottobre - Sagra del vino e dei prodotti tipici
  Durante la sagra si intratterranno gli ospiti con spettacoli, mostre e degustazioni delle specialità gastronomiche locali.
_________________________________

PRODOTTI TIPICI MONTEVAGO

 Tra i tanti prodotti tipici locali vi sono i dolci (cassateddi e i cudduredda di prescia), l’olio doc Nocellara del Belìce, il ficodindia, i formaggi (vastedda del Belìce) e l’ottimo vino doc dei vigneti del territorio, che ha consentito l’inserimento di Montevago nel circuito delle Città del Vino.
_________________________________

COME ARRIVARE A MONTEVAGO

Da Palermo: SS 624 Palermo-Sciacca, uscita per Santa Margherita Belice. Proseguire su SS 188.

Da Agrigento: SS 115 Sud Occidentale Sicula in direzione di Sciacca. Proseguire su SS 624 (strada Palermo-Sciacca) e su SS 188 per Santa Margherita Belice e Montevago.

© Riproduzione riservata

Informazioni aggiuntive

  • Provincia: Agrigento
  • Altitudine: 380 m. s.l.m.
  • Popolazione: 2.958
  • Prefisso: 0925
  • CAP: 92010
  • Abitanti: montevaghesi
  • Santo Patrono: San Domenico
  • Festa: 8 agosto

Plugin 4

From:

Module 1

Scopri il territorio di Montevago

Visita la Sicilia

Su VivaSicilia trovi tutte le informazioni utili per visitare l'isola più bella d'Europa, sia che il tuo viaggio duri settimane che pochi giorni. Trovi riferimenti utili per la tua vacanza in Sicilia, come ad esempio le attrazioni turistiche, i siti e i monumenti più importanti.

Se non sai da dove cominciare, puoi visitare la sezione Vacanze in Sicilia: qui trovi delle guide utili e degli spunti per iniziare il tuo viaggio, tra bellissime spiagge, località, hotel dove dormire e ristoranti per degustare i piatti tipici siciliani. Mappa del Sito

Utilizziamo Cookie solo per migliorare l'esperienza di navigazione sul sito. More details…