itzh-CNzh-TWenfrdeeljaptrues

Gioiosa Marea

Gioiosa Marea Gioiosa Marea

Comune di Gioiosa Marea, Messina

Gioiosa Marea, borgo marinaro “nato” dal grande terremoto del 1783

Tra il Seicento e il Settecento i terremoti in Sicilia furono causa della nascita di diverse nuove città. Una di queste fu Gioiosa Marea, splendido borgo marinaro sul mar Tirreno, di fronte alle isole Eolie, fondato sul finire del Settecento dagli abitanti dell’antica Gioiosa Guardia, che sorgeva sul monte Meliuso, andata quasi del tutto distrutta in seguito al sisma del 1783.
Gioiosa Guardia era nata nell’XI secolo, dopo la liberazione della Sicilia dagli Arabi da parte dei Normanni del conte Ruggero d’Altavilla, attorno alla torre fatta edificare da Vinciguerra d’Aragona, denominata appunto Oppidum Guardiae Jujusae. L'importanza di Jujusa Guardia era magnificata dalla sua posizione che “a ciel sereno dominava un orizzonte immenso” spaziando dalle Eolie all’Etna. Tra il 1693, anno del grande sisma del Val di Noto, e il 1783 Guardia fu colpita da ben cinque terremoti, l’ultimo dei quali, alle 19 del 5 febbraio, lesionò tutti gli edifici rendendoli pericolanti. L’anno dopo arrivò invece un’invasione di cavallette a rovinare i raccolti dando così inizio ad un periodo di carestia. La comunità locale prese quindi la decisione di ricostruire la città in riva al mare, presso la località Ciappe di Tono, allora di proprietà della famiglia Giardina di Patti. Uno dei fondatori del nuovo borgo fu don Diego Forzano, il quale nel 1797 fece trasferire la statua di San Nicola di Bari, patrono della città, nella nuova Gioiosa e, secondo la leggenda, convinse gli scettici smontando la loro porta di casa e trasportandola sul luogo doveva sorgere la nuova abitazione. E così, mentre Gioiosa Guardia cominciò a spopolarsi divenendo in breve tempo una delle poche città fantasma dell’isola, a Gioiosa Marea cominciarono a sorgere le prime abitazioni utilizzando i materiali, le pietre e i criteri urbanistici della vecchia città.

Cosa vedere a Gioiosa Marea

Nel nuovo centro abitato del comune di Gioiosa furono anche costruiti gran parte degli edifici religiosi e civili di Guardia, come la Chiesa di Santa Maria delle Grazie, dove si trova custodita la statua raffigurante Santa Maria delle Nevi di probabile scuola gaginiana, che rappresenta la statua più antica del paese. Questa infatti proviene dalla Chiesa del Giardino, la prima chiesa della vecchia città probabilmente costruita sui resti di un tempio dedicato alla dea madre. La Chiesa Madre, intitolata a San Nicolò di Bari conserva alcuni pregevoli dipinti del pittore Olivio Sozzi, che per Gioiosa Marea produsse un considerevole numero di opere, tra cui il dipinto “La Madonna con San Francesco e Sant’Antonio” esposto nella Chiesa del Convento. Da visitare la Grotta del Tono di Gioiosa per ammirare le sue formazioni stalattitiche e stalagmitiche.

Dormire a Gioiosa Marea
B&B Gioiosa Marea

Booking.com

_________________________________

Cosa vedere vicino Gioiosa Marea

Nel secolo scorso, fino agli inizi degli anni ’60, in località San Giorgio era ancora attiva una tonnara, le cui origini risalgono al 1407, e la pesca del tonno caratterizzava l’attività marinara di questo piccolo villaggio di pescatori. Sul versante nord est del Monte Meliuso, nei pressi di ciò che resta di un antico monastero benedettino, le campagne di scavo hanno consentito di portare alla luce i resti di un abitato, con le strutture murarie di un edificio e alcuni frammenti ceramici, pressoché contemporaneo alla nascente città greco-siracusana della vicina Tyndaris, che testimoniano la presenza dell’uomo in questo territorio già dal V sec. a. C.. I resti del Castello di Gioiosa Guardia sorgono su un altopiano che si affaccia sul mare, assieme a quelli di antiche abitazioni. Gioiosa Marea è considerata la Perla del Tirreno ed è rinomata per le sue spiagge tra cui quelle del suo bel lungomare, di Capo Calavà e del borgo marinaro di San Giorgio.

_________________________________

Feste e Sagre Gioiosa Marea

Carnevale del Murgo
E’ il Carnevale storico gioiosano che si prolunga per un mese e ha come protagonisti il Murgo e la Racchia e si accompagna alla tradizionale Sagra del Pesce Stocco a ghiotta e alle degustazioni.

Pasqua
L’Ottava di Pasqua di Gioiosa Marea è tra le feste più importanti. Ha luogo otto giorni dopo la Pasqua con la processione del Santo Patrono e la benedizione del mare e rievoca l’esodo degli abitanti dal Monte Meliuso alle  Ciappe di  Tono.

Giugno – Festa della Tonnara
Nei giorni della Festa della Tonnara di San Giorgio, oltre che apprendere la storia dell’antica tonnara, si svolgono spettacoli musicali e degustazioni.

Luglio – Festa della mietitura
Nelle campagne di contrada Landro a Gioiosa Marea ogni anno a luglio si può prendere parte alla mietitura del grano tra canti e balli della tradizione siciliana.

Luglio – Gioiosa Gustosa
Gioiosa Gustosa è la kermesse estiva che celebra la gastronomia e i prodotti tipici di Gioiosa Marea.

Dicembre – Festa San Nicolò di Bari, patrono
La festa patronale a Gioiosa Marea si svolge il 6 dicembre con la processione del simulacro di San Nicola per le vie del centro al suono della banda del paese, alla quale prendono parte numerosi fedeli.

_________________________________

Prodotti Tipici Gioiosa Marea

A Gioiosa Marea si potranno acquistare formaggi tipici, salami nostrani e i prodotti della pasticceria tradizionale siciliana come le granite, i cannoli e la cassata.

_________________________________

Come arrivare a Gioiosa Marea

Da Palermo: Autostrada A19 PA-CT e autostrada A20 PA-ME, uscita Brolo-Capo d'Orlando Est. Proseguire su SS 113, SP 135 e SP 132bis in direzione di Gioiosa Marea.

© Riproduzione riservata

Informazioni aggiuntive

  • Provincia: Messina
  • Altitudine: 30 m. s.l.m.
  • Popolazione: 7.104
  • Prefisso: 0941
  • CAP: 98063
  • Abitanti: Gioiosani
  • Santo Patrono: San Nicolò di Bari
  • Festa: 6 Dicembre
  • Sito ufficiale: Comune di Gioiosa Marea - www.comunegioiosamarea.gov.it

Module 1

Scopri il territorio di Gioiosa Marea

Visita la Sicilia

Su VivaSicilia trovi tutte le informazioni utili per visitare l'isola più bella d'Europa, sia che il tuo viaggio duri settimane che pochi giorni. Trovi riferimenti utili per la tua vacanza in Sicilia, come ad esempio le attrazioni turistiche, i siti e i monumenti più importanti.

Se non sai da dove cominciare, puoi visitare la sezione Vacanze in Sicilia: qui trovi delle guide utili e degli spunti per iniziare il tuo viaggio, tra bellissime spiagge, località, hotel dove dormire e ristoranti per degustare i piatti tipici siciliani. Mappa del Sito