itzh-CNzh-TWenfrdeeljaptrues

Sant'Alessio Siculo

Sant'Alessio Siculo Sant'Alessio Siculo in provincia di Messina

Sant’Alessio Siculo, finestra sul mare e dimora del re Carlo V nel 1535

  Immaginatevi un Castello normanno con due torrioni, edificato su un promontorio a strapiombo sul mare e su due alte vette. Su quella a monte sorge una grande torre a pianta circolare, la parte centrale della fortezza. Su quella che si affaccia sulla costa, invece, s’innalza una torre di guardia a pianta rettangolare. E’ l’incantevole scenario che si presenta agli occhi del visitatore quando giunge a Sant’Alessio Siculo, in provincia di Messina, percorrendo la strada statale lungo il Mar Jonio.
Il territorio di Sant’Alessio Siculo, per la sua posizione geografica strategica, nel corso dei secoli fu abitato da vari popoli. Sul Capo Sant’Alessio, chiamato dai greci Arghennon Akron, ovvero “Capo d’argento”, i primi a costruire un castello furono i Romani. Durante la battaglia di Ottaviano e Pompeo (36 a.C.), la fortezza avrebbe ospitato quest'ultimo. Nel 1535 anche il re Carlo V di Spagna dimorò nella fortezza, reduce dalla guerra di Tunisi contro i pirati.
Lungo le pendici rocciose del Capo si scorgono le fornaci, che un tempo venivano utilizzate per la produzione della calce idraulica. Nelle acque antistanti invece sono stati rinvenuti relitti di navi romane con il loro carico di anfore, alcune delle quali sono esposte all’interno del polo culturale di Villa Genovese, nei pressi della Chiesa Madre. All’inizio dell’Ottocento gli Inglesi dotarono la fortezza di una cinta muraria per difenderla dagli assalti dei Francesi, i quali dalla Calabria progettavano di invadere le coste dell’isola. Nei sui pressi si sviluppò il centro abitato.
Il quartiere di Mezzo rappresenta il nucleo più antico del paese. Un portale ad arco realizzato in pietra arenaria, nella cui chiave di volta è incisa la data di edificazione, ne annunciava l’ingresso. Al suo interno si scorgono i ruderi di una torre saracena. Un piccolo gioiello è la Chiesa della Madonna del Carmelo, risalente al XVII secolo, che sorge nel quartiere omonimo. L’edificio religioso, pieve dei pescatori, è dedicato alla patrona del paese e si trova a due passi dal mare trasparente e dalla lunga spiaggia che da Capo Sant’Alessio si spinge sino alla Fiumara d’Agrò, che hanno fatto di questo paese un importante centro a vocazione turistica.

Offerte Hotel Sant'Alessio Siculo
Bed and Breakfast Sant'Alessio Siculo

Booking.com

_________________________________

COSA VEDERE VICINO SANT'ALESSIO SICULO

  Nel quartiere Santa Margherita, oltre ai resti dell’abside della piccola chiesa che nel 1089 ospitò Papa Urbano II, sul prospetto di un edificio si può ammirare un bassorilievo che raffigura la Trinacria, simbolo della Sicilia.
_________________________________

FESTE E SAGRE SANT'ALESSIO SICULO

Luglio – Festa della SS. Madonna del Carmelo, patrona
  Il 16 luglio per la festa patronale si potrà assistere ad una suggestiva processione in mare della statua della Madonna del Carmelo.
_________________________________

PRODOTTI TIPICI SANT'ALESSIO SICULO

 Tra i prodotti tipici vi sono le specialità dolciarie, soprattutto quelle legate alle festività principali, come le cuddure, tipiche della Pasqua e le crispelle natalizie. La gastronomia e i piatti tipici di S. Alessio Siculo sono legati alla tradizione siciliana e al pesce appena pescato.
_________________________________

COME ARRIVARE A SANT'ALESSIO SICULO

  Da Palermo: Autostrade A20 PA-ME e A18 ME-CT, uscita Roccalumera. Proseguire sulla SS 114.

© Riproduzione riservata

 

Informazioni aggiuntive

  • Provincia: Messina
  • Altitudine: 15 m. s.l.m.
  • Popolazione: 1.524
  • Prefisso: 0942
  • CAP: 98030
  • Abitanti: santalessesi o santalissoti
  • Santo Patrono: Maria SS. del Carmelo
  • Festa: 16 luglio

Plugin 4

From:

Module 1

Scopri il territorio di Sant'Alessio Siculo

Prodotti Tipici

Visita la Sicilia

Su VivaSicilia trovi tutte le informazioni utili per visitare l'isola più bella d'Europa, sia che il tuo viaggio duri settimane che pochi giorni. Trovi riferimenti utili per la tua vacanza in Sicilia, come ad esempio le attrazioni turistiche, i siti e i monumenti più importanti.

Se non sai da dove cominciare, puoi visitare la sezione Vacanze in Sicilia: qui trovi delle guide utili e degli spunti per iniziare il tuo viaggio, tra bellissime spiagge, località, hotel dove dormire e ristoranti per degustare i piatti tipici siciliani. Mappa del Sito

We use cookies to improve our website. By continuing to use this website, you are giving consent to cookies being used. More details…