itzh-CNzh-TWenfrdeeljaptrues

San Mauro Castelverde

San Mauro Castelverde Uno scorcio di San Mauro Castelverde

Comune di San Mauro Castelverde, Palermo

San Mauro Castelverde, il borgo delle meridiane che sorge tra le montagne madonite

Le origini San Mauro Castelverde, grazioso borgo della provincia di Palermo, sono tuttora incerte. Il paese esisteva già al tempo dei Normanni con il nome di “Santo Mauro” e iscritto tra i manieri della Contea di Geraci, nella diocesi di Messina. Probabilmente il primo nucleo abitato risale alla dominazione dei Bizantini, come attestano la Chiesa di Santa Sofia o del Monte e i resti, ben visibili nella parte alta del paese dell’antico Castello di San Mauro Castelverde, il “Castrum Sancti Mauri” distrutto nel IX secolo durante l’occupazione araba. L’anno della fondazione di San Mauro Castelverde però non è conosciuto. Il toponimo è sicuramente successivo alla data del 15 gennaio 584, giorno della morte di San Mauro Abate, a cui il paese è dedicato. Pare che l’intitolazione al Santo sia avvenuta in seguito alla donazione di una sua reliquia da parte dei monaci benedettini di un convento del posto. La seconda parte del nome, Castelverde, gli fu invece attribuito a partire dal 16 dicembre 1862 in seguito all'unificazione del Regno d'Italia, per distinguerlo da altri comuni italiani che portavano la stessa denominazione.

Cosa vedere a San Mauro Castelverde

Fra gli edifici religiosi più belli del comune di San Mauro Castelverde figura la Chiesa di San Mauro Abate, affiancata da un bel campanile con cuspide di pietre smaltate e variopinte, realizzata intorno al 1620 per iniziativa popolare sul luogo in cui esistevano ben tre chiese. Al suo interno sono custoditi la pregevole vara con la statua del Santo Patrono seduto in trono e numerosi dipinti. La Chiesa Madre San Giorgio è molto più antica essendo stata edificata nell’XI secolo dai Normanni che, dopo aver occupato il castello, ai piedi di esso posero le basi di un tempio sacro a San Giorgio. La chiesa comprende diverse cappelle tra le quali quella intitolata al Santissimo Sacramento, ricca di pitture, con la statua del Cristo Risorto, di probabile scuola gaginiana.
Chi giunge in visita a San Mauro Castelverde resterà meravigliato perfino dalla presenza dei tanti archi in pietra sparsi per le viuzze e dei numerosi orologi solari che arricchiscono i prospetti di chiese e di edifici privati, sia nel centro storico che nei sobborghi nei pressi del paese. Imperdibile la visita alla Chiesa di Santa Maria de Francis, realizzata nel 1260 circa, per ammirare la statua della Madonna del Soccorso del 1480 attribuita a Domenico Gagini, un fonte battesimale di Antonello Gagini del 1531 ed una pregevole tavola del ‘400 di scuola senese raffigurante la Vergine col Bambino Gesù. A Castelverde da visitare sono anche il Museo d’Arte Sacra e il Museo Etno-antropologico e dell'Amicizia tra i Popoli che espone utensili e attrezzature legate alla produzione del grano, dell’ulivo, del lino e alle tradizioni artigianali.

Dormire a San Mauro Castelverde
Bed and Breakfast San Mauro Castelverde

Booking.com

_________________________________

Cosa vedere vicino San Mauro Castelverde

Il comune di San Mauro Castelverde sorge ad est della fiumara di Pollina, in un territorio abitato sin dai tempi antichi e compreso tra il Parco delle Madonie e il Parco dei Nebrodi, punteggiato di antichi casali, mulini e cappelle votive. San Mauro Castelverde è il borgo degli ulivi e la sua particolarità è che è l’unico comune siciliano a 1.000 metri di altitudine ad avere una spiaggia. Il litorale di San Mauro Castelverde si affaccia sul Tirreno, nei pressi della foce del fiume Pollina e dei ruderi di un antico mulino. Le acque del fiume Pollina hanno dato vita ad un spettacolare canyon naturale. A San Mauro Castelverde si trovano infatti le Gole di Tiberio, chiamate u’ miricu per via di una leggenda, uno dei siti Geoparks Network riconosciuto dall’Unesco che offre spunti per interessanti escursioni. In contrada Ramusa si trova la cosiddetta Tomba du Capomastru, un edificio funerario che secondo alcuni ospita le spoglie di un sacerdote scomunicato dalla chiesa poiché padre di molti figli avuti con donne sposate o facente parte di una setta di stregoni che sacrificavano una vergine al diavolo.

_________________________________

Feste e Sagre San Mauro Castelverde

Gennaio – Festa San Mauro Abate, patrono
Le celebrazioni in onore di San Mauro Abate cadono il 15 gennaio giorno in cui si svolge la processione del simulacro a cui segue la celebrazione della Santa Messa. La vera festa patronale di San Mauro Castelverde ha luogo a luglio e si protrae per diversi giorni, durante i quali viene portata in processione l’artistica vara con il simulacro del Santo seduto sul trono. E’ questa A Fera di San Mauro Castelverde del primo martedì di luglio, nonché la festa patronale più lunga delle Madonie che si conclude con la benedizione dei campi ai quattro punti cardinali del paese.

Carnevale
Il Carnevale maurino anima il paese con feste in maschera, sfilate e balli.

Marzo – Festa di San Giuseppe
Il giorno della festa di San Giuseppe a San Mauro Castelverde si svolge una piccola processione nella chiesetta dedicata al Santo Patriarca, nell’omonima contrada.

Settimana Santa
I riti della Pasqua a San Mauro Castelverde culminano il Venerdì Santo con la funzione della "Pirdunanza" la processione del cristo morto e la liturgia delle sette parole, preceduta dalla laude di Jacopone da Todi "Donna de Paradiso".

Giugno - Sagra del caciocavallo
La Sagra del caciocavallo di San Mauro Castelverde celebra il prodotto tipico con degustazioni, folklore e visite guidate.

Agosto – Festa della Madonna
Il 15 agosto a San Mauro Castelverde si celebra l’Ascensione di Maria e in serata nella chiesa Chiesa di Santa Maria de Francis va in scena una suggestiva rappresentazione che prende il nome di "Acchianata da Madonna". Si potrà assistere all’ascesa al cielo del simulacro della beata Vergine che avviene tramite un apposito meccanismo di argani e corde.

Natale
Nei giorni di Natale a San Mauro Castelverde si svolgono numerosi eventi, spettacoli e concerti natalizi.

_________________________________

Prodotti Tipici San Mauro Castelverde

San Mauro Castelverde è il borgo degli ulivi noto per la produzione dell’olio della "Crastu”, una particolare cultivar autoctona siciliana tipica delle sue campagne. Tra i prodotti tipici di San Mauro Castelverde vi sono gli ottimi formaggi caprini e pecorini, tra cui il caciocavallo, il caprino al nero d’Avola o al pistacchio e il cacioricotta preparato con il latte di capra. Da non perdere il pane fatto in casa, le salsicce, i fiorelli con crema di latte, ricotta o panna e i biscotti con le mandorle.

_________________________________

Come arrivare a San Mauro Castelverde

Da Palermo: Autostrada A19 PA-CT e autostrada A20 PA-ME, uscita Pollina-Castelbuono. Proseguire su SS 113 in direzione di Messina, e su SP 52 seguendo le indicazioni per San Mauro Castelverde.

© Riproduzione riservata

Informazioni aggiuntive

  • Provincia: Palermo
  • Altitudine: 1.050
  • Popolazione: 1.817
  • Prefisso: 0921
  • CAP: 90010
  • Abitanti: Maurini
  • Santo Patrono: San Mauro Abate
  • Festa: I Martedì di Luglio
  • Sito ufficiale: Comune di San Mauro Castelverde - www.comune.sanmaurocastelverde.pa.it

Plugin 4

From:

Visita la Sicilia

Su VivaSicilia trovi tutte le informazioni utili per visitare l'isola più bella d'Europa, sia che il tuo viaggio duri settimane che pochi giorni. Trovi riferimenti utili per la tua vacanza in Sicilia, come ad esempio le attrazioni turistiche, i siti e i monumenti più importanti.

Se non sai da dove cominciare, puoi visitare la sezione Vacanze in Sicilia: qui trovi delle guide utili e degli spunti per iniziare il tuo viaggio, tra bellissime spiagge, località, hotel dove dormire e ristoranti per degustare i piatti tipici siciliani. Mappa del Sito