itzh-CNzh-TWenfrdeeljaptrues

Buscemi

Buscemi Uno scorcio del paese di Buscemi

Buscemi, il paese-museo degli Iblei memoria storica dell'arte contadina

  Quanto fascino si nasconde nei piccoli borghi del siracusano. Prendete ad esempio Buscemi, piccolo centro agricolo fondato dai Saraceni, incastonato tra i Monti Iblei. Feudo normanno nel Medioevo, ricostruito secondo i crismi dell’arte barocca dopo il tragico terremoto del 1693, è conosciuto come il paese-museo della civiltà contadina, poiché conserva all’interno del suo centro storico un itinerario etno-antropologico straordinario, grazie al quale si viaggia indietro nel passato, attraverso la visita dei luoghi del lavoro contadino. Il progetto di recupero storico, partito nel 1988 su iniziativa di alcuni giovani del posto, ha consentito di realizzare un percorso che comprende il "Centro di documentazione della vita popolare iblea", i laboratori didattici e nove unità museali, nelle quali sono riprodotti gli ambienti d’epoca, con arredi, attrezzi e abiti originali: 'a casa ro massaru (la casa del massaro), u parmentu (il palmento), 'a putia ro ferraru (la bottega del fabbro), 'a casa ro iurnataru (la casa del bracciante), 'a putia ro falignami (la bottega del falegname), 'a putia ro quarararu (la bottega del calderaio), u trappitu (il frantoio), 'a putia ro scarparu e ro appuntapiatti (la bottega del calzolaio e del conciabrocche) e il mulino ad acqua Santa Lucia, ubicato nella valle dei mulini, nel territorio di Palazzolo Acreide.
 Il piccolo borgo è impreziosito anche da notevoli testimonianze del barocco siciliano, come la Chiesa Madre che s'incontra sul Corso Vittorio Emanuele, preceduta da una scenografica scalinata in pietra lavica, l’ex Chiesa di San Giacomo a pianta ellittica e quella dedicata a Sant’Antonio da Padova, ornata all’interno da decorazioni barocche, un tempo ricoperte di oro zecchino, oltre che dai ruderi del Castello Requisenz, dalla Chiesa del Carmine e dal Monastero delle domenicane, custode di un’antica tela con l’effige della Madonna del Bosco.
_________________________________

COSA VEDERE VICINO BUSCEMI

  Sul monte Casale vi è il sito archeologico dell’antica Kasmene, la colonia greca fondata nel 644 a.C. dai siracusani, con i resti del tempio, di abitazioni e la necropoli. Altre necropoli sono presenti sui monti Pavone (età del Ferro), San Nicolò (tardo-romana) e San Pietro (età del Bronzo). Quassù si trova anche una piccola basilica bizantina. In una parete, all’interno del Santuario della Madonna del Bosco, è raffigurata l’immagine più antica della Santa Vergine, risalente al XVI secolo. La leggenda vuole che il dipinto sia stato rinvenuto nel bosco da due misteriosi frati, i quali fecero sgorgare l'acqua dal suolo per consentire agli abitanti del paese di realizzare il santuario, crollato poi durante il terremoto del 1693. Soltanto l’affresco rimase intatto. E così venne riedificato un nuovo santuario e la Santa Vergine fu proclamata patrona della città e festeggiata ogni fine agosto.
_________________________________

FESTE E SAGRE BUSCEMI

Maggio – Festa del SS. Crocifisso
  La prima domenica di maggio si festeggia il SS. Crocifisso con la processione dell’antica statua lignea.

Agosto – Festa di Maria SS. del Bosco, patrona
  La festa in onore della Madonna del Bosco si svolge l’ultima domenica di agosto, con la processione della statua della Madonna del Bosco che dal santuario raggiunge la Chiesa Madre e al suo arrivo è accolta dal lancio di ‘nzareddi (strisce di carta colorata), botti e scampanii festosi.
_________________________________

PRODOTTI TIPICI BUSCEMI

  A Buscemi si produce l’olio extravergine d’oliva Monti Iblei e dell’ottimo vino. Da gustare anche i formaggi e la ricotta locale, la salsiccia, i salumi e le tante specialità dolciarie.
_________________________________

COME ARRIVARE A BUSCEMI

  Da Catania: A18 Autostrada Siracusa–Gela, uscita per Solarino. Immettersi sulla SP 25 in direzione di Solarino e da qui proseguire sulla SS124 per Palazzolo Acreide e per Buscemi.

© Riproduzione riservata

 

Informazioni aggiuntive

  • Provincia: Siracusa
  • Altitudine: 761 m. s.l.m.
  • Popolazione: 1.092
  • Prefisso: 0931
  • CAP: 96010
  • Abitanti: buscemesi
  • Santo Patrono: Madonna del Bosco
  • Festa: ultima domenica di agosto

Plugin 4

From:

Module 1

Scopri il territorio di Buscemi

Prodotti Tipici

Visita la Sicilia

Su VivaSicilia trovi tutte le informazioni utili per visitare l'isola più bella d'Europa, sia che il tuo viaggio duri settimane che pochi giorni. Trovi riferimenti utili per la tua vacanza in Sicilia, come ad esempio le attrazioni turistiche, i siti e i monumenti più importanti.

Se non sai da dove cominciare, puoi visitare la sezione Vacanze in Sicilia: qui trovi delle guide utili e degli spunti per iniziare il tuo viaggio, tra bellissime spiagge, località, hotel dove dormire e ristoranti per degustare i piatti tipici siciliani. Mappa del Sito

We use cookies to improve our website. By continuing to use this website, you are giving consent to cookies being used. More details…