itzh-CNzh-TWenfrdeeljaptrues

Erice

Erice Eirce in provincia di Trapani

Erice, città tra mito e leggenda sulla sommità del monte San Giuliano

 Erice è la città dei miti. Nell'antichità il Monte Eryx, con il suo santuario fenicio e le belle sacerdotesse di Venere (Jerodule), era il punto di riferimento per commercianti e naviganti che, richiamati dal fuoco acceso nell’area sacra, simile ad un faro, giungevano sin quassù per godere della protezione della dea. Erice è anche il nome del lottatore che, dopo aver rubato un toro delle mandrie di Gerione, che Ercole in una delle sue “fatiche” stava conducendo a Micene, ebbe l’ardire di sfidarlo in una gara di lotta e da lui venne ucciso, come ci narra Virgilio nell’Eneide. Il poeta romano fa approdare sulla costa sottostante Enea, il quale, a causa di un incendio, fu costretto a lasciare qui alcuni dei suoi compagni, che fondarono Erice.
Una città sospesa tra mito e leggenda. Il borgo medievale, sulla sommità del Monte San Giuliano ci accoglie con la sua cinta muraria. Per andare alla scoperta delle tante bellezze architettoniche, bisogna percorrerne a piedi le stradine tortuose ed acciottolate. Il Castello si erge sopra una rocca, dove sorgeva il tempio di Venere ericina, e la struttura che è pervenuta a noi è opera dei Normanni. Immerse nel verde della villa comunale, svettano le Torri del Balio, un tempo collegate al castello tramite un ponte levatoio. In Via Vito Carvini è possibile ammirare il Duomo con il prospetto ingentilito da un rosone e preceduto da un pronao. In Piazza Umberto I prospetta il Palazzo del Municipio, sede del Museo civico e della biblioteca, in Piazza San Domenico si trova l’ex Chiesa di San Domenico che ospita, assieme al vicino ex Convento di San Rocco, il Centro Scientifico Ettore Majorana.

Offerte Hotel Erice
Prenota senza commissioni

Booking.com

_________________________________

COSA VEDERE VICINO ERICE

  Sul lungomare di Erice un tempo vi era una delle più antiche saline d’Italia, come testimoniano i mulini a vento ivi presenti. Nella tonnara di San Cusumano ancora oggi si commercializzano e si lavorano i prodotti ittici, fra i quali il tonno. Attorno il monte di Erice vi sono delle interessanti grotte dove sono state scoperte testimonianze risalenti al Paleolitico superiore, come quelle della Grotta di Martogna, nota anche come la grotta del Gigante e del Toro. La frazione di Ballata invece si sviluppò attorno ad un castello risalente al XII secolo.
_________________________________

FESTE E SAGRE ERICE

Settimana Santa
  Per le strade del borgo medievale il venerdì di Pasqua si svolge la processione dei Misteri, i gruppi scultorei raffiguranti momenti della Via Crucis.

Agosto - Festa di Maria SS. di Custonaci, patrona
  Nell’ultimo mercoledì del mese di agosto ad Erice si tengono i festeggiamenti in onore della patrona. Le celebrazioni religiose culminano con la processione del quadro della Madonna di Custonaci che esce dal Duomo e viene portato a spalla dagli ericini per le vie del borgo medievale, accompagnato dalla musica della banda musicale e dal suono delle campane a festa.

Natale
  Durante il periodo natalizio ad Erice viene allestito un mercatino di prodotti tipici dell’artigianato e della gastronomia. Si potrà assistere allo spettacolo offerto dai figuranti in costume, che propongono animazioni a tema medievale e dai tanti presepi ospitati all’interno delle chiese e dei negozi.
_________________________________

PRODOTTI TIPICI ERICE

 Lungo il Corso Vittorio Emanuele, si trovano piccole botteghe con i prodotti locali: i tappeti dai colori variopinti, realizzati con rudimentali telai, la ceramica con le decorazioni della tradizione storica ericina e i dolci, le cui ricette sono secolari. Tra le specialità vi sono i dolci di pasta reale ripieni di marmellata di cedro al liquore, i mostaccioli e le genovesi alla crema.
_________________________________

COME ARRIVARE AD ERICE

  Da Palermo: Autostrada A29 Palermo-Mazara del Vallo, in direzione di Trapani sino alla rotonda all’ingresso della città, seguendo le indicazioni per la SP per Erice. Da qui continuare sulla SP Torrebianca ed immettersi sulla SS 187 in direzione di Erice.

© Riproduzione riservata

Informazioni aggiuntive

  • Provincia: Trapani
  • Altitudine: 751 m. s.l.m.
  • Popolazione: 27.658
  • Prefisso: 0923
  • CAP: 91016
  • Abitanti: ericini
  • Santo Patrono: Madonna di Custonaci
  • Festa: ultimo mercoledì di agosto

Plugin 4

From:

Module 1

Scopri il territorio di Erice

Prodotti Tipici

Visita la Sicilia

Su VivaSicilia trovi tutte le informazioni utili per visitare l'isola più bella d'Europa, sia che il tuo viaggio duri settimane che pochi giorni. Trovi riferimenti utili per la tua vacanza in Sicilia, come ad esempio le attrazioni turistiche, i siti e i monumenti più importanti.

Se non sai da dove cominciare, puoi visitare la sezione Vacanze in Sicilia: qui trovi delle guide utili e degli spunti per iniziare il tuo viaggio, tra bellissime spiagge, località, hotel dove dormire e ristoranti per degustare i piatti tipici siciliani. Mappa del Sito

We use cookies to improve our website. By continuing to use this website, you are giving consent to cookies being used. More details…