itzh-CNzh-TWenfrdeeljaptrues

Panelle

  Le panelle fritte in abbondante olio di oliva sono un tipico piatto della gastronomia palermitana, presente anche nei comuni della provincia e nel trapanese e nell’agrigentino. Si è soliti consumarle come street food (cibo da strada), dentro un panino con il sesamo, accompagnate da cazzilli e patatine fritte, oppure servite come stuzzichino o antipasto nella maggior parte dei ristoranti siculi.
 Nel capoluogo siciliano sono numerose le friggitorie, sia nel centro storico che nei quartieri popolari, dove gustare le panelle, e parecchi sono anche gli ambulanti che tutti i giorni con motoape e furgoncini,  attrezzati di tutto punto per friggere a richiesta le panelle per strada, sostano nei pressi delle scuole nell’attesa che i ragazzi escano per la ricreazione ad acquistare “’u paninu cu i panelle cauri cauri”. Una specialità molto richiesta pure dai turisti che affollano la città.
 Anche le panelle risalgono all’epoca della dominazione degli Arabi, e più precisamente al IX secolo, quando i nuovi conquistatori della Sicilia macinarono i semi della pianta erbacea del cece, originaria dell’Oriente, ottenendo in questo modo una farina che, mescolata con l’acqua e cotta sul fuoco, dava un impasto crudo che bastava schiacciare a mo’ di sfoglia e friggere in piccoli pezzi nell’olio.
 Assolutamente da non perdere le sagre delle panelle che si svolgono a Sciacca e soprattutto nei comuni del palermitano, come Villabate e Ciminna dove vengono celebrate e gustate assieme alle crocchette, un’altra bontà tipica dello street food.

_________________________________
PREPARAZIONE

  Sciogliere in una pentola 500 g di farina di ceci in un litro e mezzo di acqua fredda, prestando attenzione affinché non si formino i grumi. Aggiungere un po' di sale e pepe e mettere il composto in una  pentola sul fuoco a fiamma bassa. Mescolarlo continuamente affinché diventi compatto, staccandosi dalle pareti della pentola.
  A fine cottura, aggiungere il prezzemolo tritato e versare il composto ottenuto su una superficie liscia e, ancora caldo, spianarlo col cucchiaio di legno, avendo cura di mantenere costante lo spessore di mezzo centimetro. Lasciarlo raffreddare e tagliarlo della forma prescelta (quadrati, rotondi, triangolari). Friggere le panelle in abbondante olio fino a quando saranno leggermente dorate, scolarle su carta assorbente e servirle calde, con un pizzico di sale e pepe e, se si preferisce, qualche goccia di limone.

_________________________________
VINI CONSIGLIATI

Erice Spumante Brut Doc (bianco)
Syrah Nicosia (rosso)

  • Letto 2695 volte
  • Informazioni aggiuntive

    • Ingredienti:
      500 gr di farina di ceci
      un ciuffo di prezzemolo
      abbondante olio per friggere
      sale e pepe q. b.

    Visita la Sicilia

    Su VivaSicilia trovi tutte le informazioni utili per visitare l'isola più bella d'Europa, sia che il tuo viaggio duri settimane che pochi giorni. Trovi riferimenti utili per la tua vacanza in Sicilia, come ad esempio le attrazioni turistiche, i siti e i monumenti più importanti.

    Se non sai da dove cominciare, puoi visitare la sezione Vacanze in Sicilia: qui trovi delle guide utili e degli spunti per iniziare il tuo viaggio, tra bellissime spiagge, località, hotel dove dormire e ristoranti per degustare i piatti tipici siciliani. Mappa del Sito

    We use cookies to improve our website. By continuing to use this website, you are giving consent to cookies being used. More details…