itzh-CNzh-TWenfrdeeljaptrues

Olio extravergine d’oliva Monti Iblei DOP

Tra gli oli siciliani di grande qualità, a cui è stata conferita la denominazione d’origine protetta, vi è anche quello prodotto nella zona sud-orientale dell’isola, nel cosiddetto Val di Noto. E’ infatti in questo territorio che cresce la cultivar Tonda Iblea, dalla quale si ricava l’olio extravergine d’oliva dei Monti Iblei Dop. In particolare, la produzione di questo pregiato olio ricorre alla varietà di oliva Tonda Iblea, che deve essere presente nella misura non inferiore al 90%, e ad altre cultivar tipiche del territorio, tra le quali la Nocellara Etnea e la Moresca.
Il territorio dell’altopiano ibleo è molto vasto e comprende le province di Ragusa, Siracusa e Catania, tant’è che la denominazione di origine protetta “Monti Iblei” si accompagna alla menzione geografica, che specifica il territorio in cui l’olio è prodotto, ed indica anche la percentuale della cultivar utilizzata. L’olio della zona del Monte Lauro, che con i suoi 1.010 metri di altezza costituisce la cima più alta dei monti Iblei, si ottiene principalmente dalla cultivar Tonda Iblea, alla stessa maniera dell’oro giallo che viene prodotto nella zona di Gulfi. L’olio extravergine d’oliva del Val del Tellaro, che comprende i comuni di Noto, Rosolini, Pachino in provincia di Siracusa ed Ispica nel ragusano, è invece prodotto con la varietà Moresca, nella misura del 70%. Gli uliveti dai quali si ricava l’olio dei Monti Iblei, difatti, prosperano tra valli, denominate “cave”, ed altipiani di origine calcarea risalenti all’epoca geologica del Miocene, ad un’altitudine compresa tra gli 80 e i 700 metri sul livello del mare, dove si alternano a vigneti e mandorleti, in condizioni ambientali e climatiche che esaltano le caratteristiche qualitative delle olive e dell'olio derivato.

Olio Monti Iblei DOP

L’olio Monti Iblei DOP, che ha ricevuto i riconoscimenti nazionali ed internazionali più prestigiosi, si caratterizza per il suo colore giallo oro con riflessi verdi, il profumo di erba e di pomodoro verde e il sapore fruttato e leggermente piccante. E’ ricco di polifenoli e possiede caratteristiche organolettiche di altissimo pregio, oltre ad essere un prezioso alimento dai valori nutrizionali notevolissimi. In cucina si predilige per condire di cibi crudi e nella preparazione dei sughi.

_________________________________

Raccolta olive Monti Iblei Dop

Le olive dalle quali si ricava il Monti Iblei Dop olio extravergine sono raccolte manualmente con l’utilizzo di pettini, di reti o mezzi meccanici, a partire dall’invaiatura delle drupe e fino alla seconda settimana del mese di gennaio. Il periodo di conservazione prima della molitura non supera le 48 ore.

© Riproduzione riservata

Informazioni aggiuntive

  • Territorio:

     

    Provincia di Siracusa: Buccheri, Buscemi, Canicattini Bagni, Carlentini, Cassaro, Ferla, Floridia, Francofonte, Lentini, Melilli, Pachino, Palazzolo Acreide, Noto, Rosolini, Siracusa, Solarino e Sortino
    Provincia di Ragusa: Acate, Comiso, Chiaramonte Gulfi, Giarratana, Modica, Monterosso Almo, Ispica, Ragusa, Santa Croce Camerina, Scicli e Vittoria
    Provincia di Catania: Caltagirone, Grammichele, Licodia Eubea, Mineo, Vizzini, Mazzarrone, S.Michele di Ganzaria e Militello in Val di Catania

  • Riconoscimenti:

    Denominazione di origine protetta (D.O.P.)

  • Sagra:

    Chiaramonte Gulfi (RG) - Novembre/Dicembre

Visita la Sicilia

Su VivaSicilia trovi tutte le informazioni utili per visitare l'isola più bella d'Europa, sia che il tuo viaggio duri settimane che pochi giorni. Trovi riferimenti utili per la tua vacanza in Sicilia, come ad esempio le attrazioni turistiche, i siti e i monumenti più importanti.

Se non sai da dove cominciare, puoi visitare la sezione Vacanze in Sicilia: qui trovi delle guide utili e degli spunti per iniziare il tuo viaggio, tra bellissime spiagge, località, hotel dove dormire e ristoranti per degustare i piatti tipici siciliani. Mappa del Sito