itzh-CNzh-TWenfrdeeljaptrues

Eolie in barca a vela: consigli per la vacanza In evidenza

Le isole della Sicilia hanno un fascino tutto particolare e le mete tra cui scegliere per una vacanza al mare sono tante. Un’esperienza indimenticabile è il giro in barca al largo delle coste siciliane per scoprire le isole più belle che compongono l’arcipelago delle Eolie. Questo perché, in una ipotetica classifica delle isole più ricercate della Sicilia, l’arcipelago delle Eolie, che deve il nome ad Eolo signore dei venti che qui aveva il suo regno, si colloca ai primi posti. Sono le cosiddettesette perle del Mediterraneo di origine vulcanica tutte appartenenti al Patrimonio Mondiale dell’Umanità dell’Unesco, che hanno avuto origine migliaia e migliaia di anni fa e nel tempo sono state forgiate dalle eruzioni vulcaniche e dall’azione del mare e del vento. Le più antiche prendono il nome di Alicudi e Filicudi , la sorella maggiore è Lipari e le isole ancora oggi attive sono Vulcano e Stromboli. Le Eolie in barca a vela, sospesi tra mare e cielo, costituiscono quindi un’avventura unica e speciale che rimarrà impressa per tutta la vita.

L'Isola di Salina

La seconda isola per estensione dell’arcipelago è Salina, conosciuta come il giardino delle Eolie poiché è ricca di vegetazione e macchia mediterranea. Per i Greci fu Dydime , ovvero “Montagne gemelle” per via dei suoi due coni vulcanici, oggi riserva naturale, che ne caratterizzano il paesaggio. Salina è l’isola cinematografica per eccellenza: la sua bellezza ha infatti incantato celebri registi ed è stata immortalata in varie pellicole, tra cui “Il postino” di Massimo Troisi.

Lipari delle Eolie è l’isola più popolosa e la più vivace. E’ conosciuta in tutto il mondo anche per le sue distese di pomice che danno vita a meravigliose spiagge bianche che si tuffano nelle acque azzurre del mare, alcune delle quali raggiungibili solo in barca. Panarea è invece l'isola più piccola dell’arcipelago eoliano ed anche la più sofisticata. Con l’arrivo della bella stagione si riempie di turisti e vip attratti dal suo pittoresco paesaggio che regala scorci da cartolina, con le tipiche case bianche a cui fanno da sfondo gli isolotti e gli scogli minori di Basiluzzo, Dattilo, Bottaro, Spinazzola, Lisca Bianca, Lisca Nera, Panarelli e Formiche. E’ in questa isola che si trova Cala Junco, una delle spiagge più belle delle Eolie.

Isole di Alicudi e Filicudi

Alicudi e Filicudi rappresentano le isole più appartate dell’arcipelago e ostentano un fascino selvaggio. Si trovano infatti all’estremità occidentale dell’arcipelago: la prima è costituita da un cono vulcanico, la seconda da un gruppo di crateri. Entrambe però sono il paradiso ideale per chi in vacanza cerca tranquillità, pace e relax. Un giro in barca alle Eolie non può che passare anche per Stromboli, il vulcano “giovane” che la gente del posto chiama iddu, per scoprire le meraviglie della sua costa frastagliata, ammirare dal mare il centro abitato di Ginostra dove si trova il porto più piccolo del mondo, denominato Pertuso ovvero “buco”, ed il piccolo isolotto vulcanico dello Strombolicchio, abitato solo dalla lucertola delle Eolie. Imperdibile l’escursione in barca a Vulcano e alle sue incantevoli spiagge nere di sabbia vulcanica. Tra le più belle vi è quella di Gelso dalla quale in lontananza si scorge il Monte Etna.

© Riproduzione riservata

Visita la Sicilia

Su VivaSicilia trovi tutte le informazioni utili per visitare l'isola più bella d'Europa, sia che il tuo viaggio duri settimane che pochi giorni. Trovi riferimenti utili per la tua vacanza in Sicilia, come ad esempio le attrazioni turistiche, i siti e i monumenti più importanti.

Se non sai da dove cominciare, puoi visitare la sezione Vacanze in Sicilia: qui trovi delle guide utili e degli spunti per iniziare il tuo viaggio, tra bellissime spiagge, località, hotel dove dormire e ristoranti per degustare i piatti tipici siciliani. Mappa del Sito