itzh-CNzh-TWenfrdeeljaptrues

Il Signore delle fasce - Pietraperzia

  Il Venerdì Santo a Pietraperzia si commemora la passione e morte di Gesù con la processione de “lu Signuri di li fasci”, alla quale prendono parte i membri della Confraternita Maria SS. del Soccorso e una moltitudine di fedeli.

Il Signore delle Fasce di Pietraperzia

 Il Signore delle Fasce di Pietraperzia è un rito tramandato nei secoli dai pietrini, che conserva ancora il suo antico fascino. Lu signuri di li fasci è un imponente simulacro costituito da una trave di legno di cipresso, sulla quale viene fissato un antico crocifisso, ai cui piedi viene posta una sfera di legno e vetro colorato, simbolo del mondo e delle sue diversità, ed illuminata con quattro lampade.
La caratteristica principale del Signore delle Fasce di Pietraperzia sono le circa 200 fasce di lino bianco, larghe 40 cm e lunghe 33 metri come gli anni di Cristo, che sono annodate alla trave di legno, ed appartengono ai devoti. Le fasce serviranno per mantenere in equilibrio la lunga asta di legno, durante il percorso della processione, e riportano ricamate le iniziali del nome del proprietario e non di rado anche l’anno in cui sono state realizzate.
Prima della processione del Signore delle Fasce di Pietraperzia nella Chiesa Madre avviene il rito dell’Adorazione della Croce e l’omaggio da parte dei fedeli che, seguendo un’antica tradizione, pongono sul corpo del Crocifisso alcuni nastrini rossi detti misureddi, poiché rappresentano la misura dell’amore di Dio per i suoi figli. Questi, una volta benedetti, vengono portati dai fedeli al polso durante la processione. La Croce poi è condotta fuori dalla chiesa per essere innalzata alla presenza degli sguardi incuriositi dei tantissimi  presenti.
In serata il maestoso fercolo, posto su una vara, è portato a spalla da 80 portatori per alcune strade del paese, facenti parte della tradizionale “via dei Santi”, ed accompagnata dalla ladata, un canto dialettale che narra la passione e morte di Gesù Cristo. Aprono il corteo i confrati della Confraternita Maria SS. del Soccorso, seguiti da lu signuri di li fasci, l’artistica urna con il Cristo Morto, il simulacro della Madonna Addolorata, condotta a spalla dalle donne dell’omonima confraternita, e le bande musicali. Lungo il tragitto la processione fa alcune soste, scandite da due colpi di martello sulla vara, durante le quali sia i portatori che gli addetti alle fasce si riposano dalla fatica sostenuta. I tre colpi successivi decretano la partenza. La processione dura sino a notte fonda e termina in Piazza Carmine dove avverrà la calata della Croce.

A breve pubblicheremo il programma 2018 del Signore delle Fasce e della Settimana Santa di Pietraperzia

© Riproduzione riservata

  • Letto 1390 volte
  • Informazioni aggiuntive

    • Da: Domenica, 09 Aprile 2017
    • A: Domenica, 16 Aprile 2017
    • Dove: Chiesa Madre - Pietraperzia (EN)
    From:

    Visita la Sicilia

    Su VivaSicilia trovi tutte le informazioni utili per visitare l'isola più bella d'Europa, sia che il tuo viaggio duri settimane che pochi giorni. Trovi riferimenti utili per la tua vacanza in Sicilia, come ad esempio le attrazioni turistiche, i siti e i monumenti più importanti.

    Se non sai da dove cominciare, puoi visitare la sezione Vacanze in Sicilia: qui trovi delle guide utili e degli spunti per iniziare il tuo viaggio, tra bellissime spiagge, località, hotel dove dormire e ristoranti per degustare i piatti tipici siciliani. Mappa del Sito

    We use cookies to improve our website. By continuing to use this website, you are giving consent to cookies being used. More details…