itzh-CNzh-TWenfrdeeljaptrues

Festa della Madonna del Furi - Cinisi

 La Festa della Madonna del Furi di Cinisi si svolge l’ultima domenica di maggio con le funzioni religiose e il tradizionale pellegrinaggio notturno verso il santuario che si trova incastonato in una vallata, nel sito in cui la Madre di Dio nel 1718 si è manifestata ad un cinisense.

La Festa della Madonna del Furi a Cinisi

 La Madonna del Furi viene celebrata nel piccolo santuario che si trova appena fuori dal centro abitato di Cinisi dove viene venerato un dipinto in ardesia raffigurante la Madonna con il Bambino tra San Domenico e Santa Caterina, realizzato da un anonimo monaco benedettino, e a cui è legata una legenda. La tradizione locale narra del ritrovamento di un’immagine sacra in seguito ad un’apparizione della Vergine Maria ad un viandante. Da un manoscritto del XVIII secolo si apprende infatti che in questo luogo, fin dal lontano 1616, i pastori si riunivano in preghiera davanti un’immagine della Madonna del Rosario dipinta sul muro del cortile di un antico casale. Nel 1718 la Madonna apparve ad un tal Antonio Briguglio lamentandosi di essere stata dimenticata, poiché in quegli anni la devozione dei suoi figli si era affievolita. L’uomo raccontò dell’apparizione all’arciprete di Cinisi che, dopo aver effettuato delle ricerche sul luogo indicato, trovò il muro con l’immagine della Madonna e vi fece costruire un santuario. La Bedda Matri di lu Furi da allora protegge e custodisce la città di Cinisi dall’alto del suo santuario e la festa in suo onore è molto sentita dai cinisensi ed anche dagli abitanti dei paesi vicini. Nel giorno solenne tantissimi fedeli si recano al santuario, che per l’intera giornata diviene meta di pellegrinaggio.
Le celebrazioni hanno inizio la sera della vigilia della festa, con la tradizionale fiaccolata che dal centro del paese raggiunge il santuario dove viene celebrata la Santa Messa e culminano la domenica con il Furi Fest e la Sagra dei Virgineddi, durante la quale un gruppo di fedeli prepara la pasta casereccia con le fave per distribuirla a tutti i presenti. Quest’anno ricorrendo i 300 anni dalla “apparizione”, la sera di sabato 26 maggio si porterà in processione la Sacra Immagine della Vergine.

© Riproduzione riservata


Programma 2018 Festa della Madonna del Furi di Cinisi

Sabato 26 maggio
Tradizionale pellegrinaggio al Santuario
Ore 20,30
Scampanio, raduno dei fedeli in Piazza V.E. Orlando e distribuzione delle fiaccole
Ore 21,00
Partenza del pellegrinaggio "Aux flambeaux" con la "Venerata Immagine della Madonna del Furi" e la banda musicale di Cinisi per il seguente itinerario: P.zza V.E. Orlando, Via Ten. Anania, Via S. Croce, Via Provinciale del Furi, Santuario
Ore 22,30
Solenne concelebrazione eucaristica interparrocchiale e rinnovo affidamento di Cinisi alla Madonna Santissima e Indulgenza plenaria

Domenica 27 maggio
Furi Fest - "Sagra dei Virgineddi"
Ore 12,30
Preparazione e distribuzione ai presenti dei "Virgineddi" (degustazione di pasta casereccia con le fave). A seguire gli allevatori offriranno la ricotta della Vacca Cinisara, per non dimenticare il gusto della semplicità
Ore 15,00
Prime confessioni dei bambini
Ore 17,00
Santa Messa

  • Letto 1110 volte
  • Informazioni aggiuntive

    • Da: Sabato, 26 Maggio 2018
    • A: Domenica, 27 Maggio 2018
    • Dove: Santuario Madonna del Furi - Cinisi (PA)
    From:

    Visita la Sicilia

    Su VivaSicilia trovi tutte le informazioni utili per visitare l'isola più bella d'Europa, sia che il tuo viaggio duri settimane che pochi giorni. Trovi riferimenti utili per la tua vacanza in Sicilia, come ad esempio le attrazioni turistiche, i siti e i monumenti più importanti.

    Se non sai da dove cominciare, puoi visitare la sezione Vacanze in Sicilia: qui trovi delle guide utili e degli spunti per iniziare il tuo viaggio, tra bellissime spiagge, località, hotel dove dormire e ristoranti per degustare i piatti tipici siciliani. Mappa del Sito