itzh-CNzh-TWenfrdeeljaptrues

Festa di San Giuseppe - Poggioreale

  Il 19 marzo a Poggioreale si festeggia San Giuseppe con la processione del simulacro e la visita agli altari. Per l’occasione infatti i devoti allestiscono gli altari di San Giuseppe per propiziarsi la grazia del Santo o ringraziarlo per averla ricevuta. La tradizione degli altari, in questo paesino del trapanese, come anche in altri centri del Belice, risale al Settecento. Un tempo questi venivano allestiti nei cortili o nelle piazze, oggi invece si preparano all’interno delle case. Si tratta di strutture addossate alle pareti, sovrastate dall’immagine della Sacra Famiglia, che si sviluppano a gradini che vengono ricoperti con lenzuola bianche e ricolmi di ogni ben di Dio. Gli altari sono infatti addobbati con rami di alloro ed arance oltre che con cucciddati e squartucciati e tantissimi dolci caratteristici della festività: pignulati, cannoli, sfinci e cassateddi.

La Festa dello squartucciato in onore di San Giuseppe

 A Poggioreale il 19 marzo è soprattutto la Festa dello squartucciato che le donne del posto preparano impastando la farina e farcendola di fichi secchi, per poi realizzare dei manufatti artistici di straordinaria bellezza. La sfoglia viene infatti lavorata a mano, attraverso un certosino lavoro di intaglio, lo “squartuccio” appunto. Si tratta di una sofisticata tecnica che le famiglie si tramandano da generazioni, con la quale lo strato superiore della sfoglia viene impreziosito con dei veri e propri ricami.
Gli altari di San Giuseppe sono il trionfo del pane che assume forme e dimensioni diverse ed un profondo significato sacrale a cui allude espressamente la festa del Santo Patriarca, legata com’è all’arcaico simbolismo agrario del rinnovamento della natura, che avviene proprio nel mese di marzo. E così i pani votivi assumono le forme legate alla tradizione sacra e popolare: cuore, croce, palma, bastone di San Giuseppe, pavone ecc. I cucciddata ad esempio sono dei grossi pani del peso di otto-dieci chili. Secondo la tradizione i pani non possono essere meno di tre, in omaggio al numero dei componenti della Sacra Famiglia. A consumare il pranzo vengono infatti invitati tre bisognosi che rappresentano i personaggi della Sacra famiglia, e sarà il capofamiglia, dopo aver lavato loro le mani, a condurli a prendere posto attorno alla tavola.
Tutti gli anni a marzo per la Festa di San Giuseppe di Poggioreale questi meravigliosi altari diventano meta di tanti visitatori provenienti da tutta la provincia. Le celebrazioni in onore di San Giuseppe cominciano il 18 marzo con la benedizione degli altari e la mostra dello Squratucciato. Il pomeriggio del 20 marzo si svolge invece la processione del simulacro per le vie del paese.

A breve pubblicheremo il programma 2018 della Festa di San Giuseppe di Poggioreale.

© Riproduzione riservata

 

  • Letto 1213 volte
  • Informazioni aggiuntive

    • Da: Sabato, 18 Marzo 2017
    • A: Lunedì, 20 Marzo 2017
    • Dove: Centro storico - Poggioreale (TP)
    From:

    Visita la Sicilia

    Su VivaSicilia trovi tutte le informazioni utili per visitare l'isola più bella d'Europa, sia che il tuo viaggio duri settimane che pochi giorni. Trovi riferimenti utili per la tua vacanza in Sicilia, come ad esempio le attrazioni turistiche, i siti e i monumenti più importanti.

    Se non sai da dove cominciare, puoi visitare la sezione Vacanze in Sicilia: qui trovi delle guide utili e degli spunti per iniziare il tuo viaggio, tra bellissime spiagge, località, hotel dove dormire e ristoranti per degustare i piatti tipici siciliani. Mappa del Sito

    We use cookies to improve our website. By continuing to use this website, you are giving consent to cookies being used. More details…