itzh-CNzh-TWenfrdeeljaptrues

Castello di San Nicola l'Arena - Trabia

Castello di San Nicola l'Arena - Trabia Castello di San Nicola l'Arena

Il Castello di San Nicola l'Arena risale al XV secolo, epoca in cui venne edificato attorno ad una preesistente torre di avvistamento sorta in epoca normanna. L'esistenza dell'antica costruzione è attestata in un documento del 1440 in cui si concede il permesso di costruire la torre nei pressi di una tonnara, con lo scopo di difenderla dalle incursioni dei pirati. In questo tratto di costa infatti a quel tempo era presente una tonnara che nel 1361 fu data in gestione dal re Federico a Perrono Gioeni di Termini, assieme ad altre tonnare del territorio di Palermo.
Il Castello di San Nicola l'Arena fu edificato il secolo successivo inglobando la torre. Lo storico Fazello lo menziona infatti nel suo “De Rebus Siculis Decades Duae” del 1558 «[...] la fortezza di San Nicolò fatta da fondamenti già cento anni sono in sul mare, da Tomaso Crispo Panormitano [...]». A quel tempo la costruzione comprendeva tre torri, di cui quella centrale era la più grande ed alta, ed accoglieva tre ambienti posti nei vari livelli, che si sviluppavano su superfici circolari, ed una terrazza posta sulla sommità della torre, raggiungibile con una scala ricavata nello spessore del muro.

Il Castello di San Nicola l'Arena

Nei secoli il Castello di San Nicola l'Arena fu in possesso degli Spadafora per poi passare in mano a vari proprietari tra cui Vincenzo Bardi Mastrantonio Bologna, Antonina Ventimiglia Bardi marchesa di Altavilla che lo ottenne nel 1657 e, qualche anno dopo, del figlio Giuseppe Bologna. Le ultime famiglie che lo possedettero sono state quelle dei principi Valdina e dei Vanni Calvello Mantegna, principi di San Vincenzo.
Il Castello di San Nicola l'Arena nel tempo ha subìto diverse modifiche che ne hanno mutato l'aspetto originario. Tuttavia conserva ancora il cortile interno, il portale ogivale in tufo, le merlature nelle torri e in alcuni tratti delle mura, i contrafforti, le vestigia di un'antica chiesetta, la camperia della tonnara utilizzata per il ricovero delle grandi barche e le tre torri, di cui due di dimensioni ridotte rispetto al mastio cilindrico.

© Riproduzione riservata


Informazioni aggiuntive

  • Epoca: XV secolo
  • Ubicazione: Largo Tonnara
  • Proprietà: Privata
  • Condizioni: Buone
From:

Visita la Sicilia

Su VivaSicilia trovi tutte le informazioni utili per visitare l'isola più bella d'Europa, sia che il tuo viaggio duri settimane che pochi giorni. Trovi riferimenti utili per la tua vacanza in Sicilia, come ad esempio le attrazioni turistiche, i siti e i monumenti più importanti.

Se non sai da dove cominciare, puoi visitare la sezione Vacanze in Sicilia: qui trovi delle guide utili e degli spunti per iniziare il tuo viaggio, tra bellissime spiagge, località, hotel dove dormire e ristoranti per degustare i piatti tipici siciliani. Mappa del Sito