itzh-CNzh-TWenfrdeeljaptrues

Montalbano Elicona

Montalbano Elicona Il paese di Montalbano Elicona

Montalbano Elicona, nella "casa" di Svevi e Aragonesi

 Lo storico siciliano Fazello narra che fu una delle dimore preferite dal grande imperatore Federico II di Svevia, che qui soggiornò per la cura delle acque. Montalbano Elicona, sui Monti Nebrodi, appare all’improvviso dalla strada in tutto il suo splendore, tra boschi secolari e noccioleti, abbarbicato in cima ad un monte, con il castello sullo sfondo. Ai suoi piedi scorre il fiume Elicona, nel periodo musulmano chiamato “il fiume dell'emiro”, lungo il cui corso è facile incontrare i resti di mulini ad acqua. I primi insediamenti sul territorio risalgono all’arrivo dei Siculi nell’isola. Denominato Muntis Albani nel IX secolo d.C., quando qui vi era solo una torre di avvistamento, nel 1862 gli venne aggiunto l’appellativo di “Elicona”.
Città regia nel XII secolo, bisognerà attendere il periodo aragonese per vedere realizzato l’imponente castello, prescelto da Federico II d’Aragona come sua regia aedes, che ne fece l’unico esempio di palazzo reale trecentesco esistente in Sicilia. Indescrivibile la sensazione che si prova passeggiando tra la miriade di vicoli, stradine, scalinate, e slarghi lastricati, tra le case in pietra addossate le une alle altre ed ammirare i magnifici portali e i balconi dei palazzi antichi decorati da sculture, le chiese e le fontane, in uno scenario d’epoca medievale. Il centro abitato è dominato dalla presenza massiccia e solitaria del Castello, che ospita il Museo delle Armi bianche e il Museo degli strumenti musicali antichi. Meritano una visita il Santuario di Maria Santissima della Provvidenza e la Chiesa Madre, risalente al 1648, dedicata a San Nicola di Bari, custode di una statua del Santo attribuita al Gagini.

Bed and Breakfast Montalbano Elicona
Offerta Hotel Montalbano Elicona

Booking.com

_________________________________

COSA VEDERE VICINO MONTALBANO ELICONA

 Il territorio circostante si presta per passeggiate a cavallo e trekking. Imperdibili i complessi megalitici, i cosiddetti Megaliti di Argimusco che sorgono vicino al borgo, alcuni dei quali assumono le sembianze di figure mitologiche, unico esempio del genere in Sicilia. Tante sono le leggende sorte intorno a questi megaliti e rimane il mistero sulle loro origini: frutto dell’opera dell’uomo o dell’azione dell’erosione eolica? Molto suggestivi sono anche i tholos, qui conosciuti con il nome di cubburi, costruzioni rurali circolari, costruite in pietra e sormontante da una cupola semisferica che ricordano i nuraghi della Sardegna e i trulli della Puglia. La Riserva Naturale Orientata Bosco di Malabotta è stata istituita nel 1997 e con le sue numerose alture, i boschi e le querce che raggiungono i 30 metri di altezza, costituisce un interessante itinerario naturalistico.
_________________________________

FESTE E SAGRE MONTALBANO ELICONA

Agosto - Feste aragonesi
  Ad agosto nel centro antico di Montalbano vengono allestite le botteghe dei mestieri di un tempo, e si potrà assistere alla sfilata del corteo storico in costume, alla rappresentazione dell’investitura di un cavaliere templare nella Cappella Palatina del castello, all’esibizione di giocolieri, musicisti, falconieri e sbandieratori, e alla degustazione dei prodotti tipici locali.

Agosto - Festa della Madonna della Divina Provvidenza, patrona
  Si rende omaggio alla Madonna della Divina Provvidenza con una suggestiva processione della statua in legno per le vie del centro storico.

Natale
  Presepe vivente per rivivere l’atmosfera magica del Natale.
_________________________________

PRODOTTI TIPICI MONTALBANO ELICONA

  Tra i tanti prodotti tipici di Montalbano Elicona vi sono gli insaccati del suino nero dei Nebrodi, l’ottimo formaggio locale, tra cui il maiorchino e la provola dei Nebrodi, ma anche le nocciole, con le quali vengono realizzati dei buonissimi dolci.
_________________________________

COME ARRIVARE A MONTALBANO ELICONA

 Da Palermo: Autostrada A19 PA-CT e A20 PA-ME uscita Falcone. Proseguire sulla SS 113 e sulla SP Belvedere - S. Barbara - Montalbano.

 Da Catania: Autostrada A18 ME-CT in direzione di Messina, uscita Fiumefreddo. Proseguire sulla SS 120 sino a Randazzo e sulla SS 116 in direzione di Montalbano.

© Riproduzione riservata

 

Informazioni aggiuntive

  • Provincia: Messina
  • Altitudine: 920 m. s.l.m.
  • Popolazione: 2.329
  • Prefisso: 0941
  • CAP: 98065
  • Abitanti: montalbanesi
  • Santo Patrono: Maria SS. della Provvidenza
  • Festa: 24 agosto

Plugin 4

From:

Module 1

Scopri il territorio di Montalbano Elicona

Prodotti Tipici

Visita la Sicilia

Su VivaSicilia trovi tutte le informazioni utili per visitare l'isola più bella d'Europa, sia che il tuo viaggio duri settimane che pochi giorni. Trovi riferimenti utili per la tua vacanza in Sicilia, come ad esempio le attrazioni turistiche, i siti e i monumenti più importanti.

Se non sai da dove cominciare, puoi visitare la sezione Vacanze in Sicilia: qui trovi delle guide utili e degli spunti per iniziare il tuo viaggio, tra bellissime spiagge, località, hotel dove dormire e ristoranti per degustare i piatti tipici siciliani. Mappa del Sito

We use cookies to improve our website. By continuing to use this website, you are giving consent to cookies being used. More details…