itzh-CNzh-TWenfrdeeljaptrues

Cefalù

Cefalù Cefalù e il Duomo normanno

Comune di Cefalù, Palermo

Cefalù, centro turistico nella costa tirrenica della Sicilia antico borgo di pescatori e di Ruggero II

Immaginatevi una città baciata dal mare, con una spiaggia di sabbia dorata, un borgo antico adagiato sul promontorio, le piccole case dei pescatori e una rocca imponente che la sovrasta in alto. Antico porto di pescatori, Cefalù ha origini antichissime, anche se conobbe il massimo splendore sotto i Normanni, quando venne costruita la sua grandiosa Cattedrale.

Cosa vedere a Cefalù: chiese e monumenti

Le stradine del centro storico sono affiancate da case basse che sembrano costruite a pelo d’acqua sopra un crostone di roccia e spesso ospitano graziose trattorie, con terrazze vista mare. Tra una sosta e l’altra alle piccole botteghe artigiane, si giunge davanti all’ingresso del lavatoio medievale dove, sino a qualche decennio fa, le donne si recavano a lavare i panni. Nella parte alta del borgo, ecco Piazza Duomo, cuore pulsante della città, dominata dalla sagoma della magnifica Cattedrale che, ad di sopra di una scalinata, si staglia sulla parete della Rocca, con due massicce torri campanarie che la rendono simile ad una fortezza. Il Duomo venne edificato nel 1131 da re Ruggero II, per sciogliere un voto fatto durante una tempesta, prima di trovare scampo a Cefalù. Interessanti anche il Palazzo Vescovile e il cinquecentesco Palazzo Piraino, con il suo delizioso cortile. Corso Re Ruggero è la via principale del paese, da dove si snodano, verso la parte bassa, le viuzze, strette e scoscese, e lungo il quale si resta rapiti dalla bellezza della Chiesa del Purgatorio, risalente al Quattrocento, impreziosita da un portale incorniciato da colonne in cui sono scolpite le “anime purganti”. Da non perdere la visita al Tempio di Diana sulla Rocca, da dove si gode il belvedere sull’intera città, e il museo situato nel settecentesco Palazzo dei baroni di Mandralisca.

Hotel in Offerta a Cefalù
Dormire a Cefalù

Booking.com

_________________________________

Cosa vedere vicino Cefalù

La cittadina di Cefalù era già abitata in età pre-ellenica con il nome di Kephaloidion, come testimoniano gli scritti di Diodoro Siculo e la scoperta di un antico insediamento databile al III sec. a.C. sul Pizzo Sant’Angelo e di depositi di interesse archeologico nelle grotte della Rocca. Sulla cima della Rocca si scorgono i ruderi del Castello di Cefalù costruito in epoca medievale a difesa della città.
Nella località di Mazzaforno sorge Villa Bordonaro, con la sua bella torre merlata. Sulle pendici del Pizzo Sant'Angelo, ad un'altitudine di 795 metri sul livello del mare, si potrà fare visita al Santuario di Gibilmanna, dedicato alla SS. Vergine, al quale fa da cornice lo splendido Parco delle Madonie. All’interno di quella che era la stalla del convento annesso al santuario è stato allestito un museo di arredi sacri, paramenti, dipinti e oggetti della cultura francescana. Cefalù è soprattutto una pittoresca località balneare conosciuta per le sue meravigliose spiagge, come quella del lungomare, di Mazzaforno e della vicina Baia dei Settefrati ed anche quella ampia e sabbiosa di Capo Plaia.

_________________________________

Feste e Sagre Cefalù

Agosto - Festa del SS. Salvatore, patrono storico
I festeggiamenti del SS. Salvatore della Trasfigurazione hanno inizio il 2 agosto, giorno in cui il vessillo con l’immagine del Cristo Pantocratore viene esposto tra le torri del Duomo. Il clou della festa è il giorno 6 quando viene sistemata l'ntinna a mari (antenna a mare), una sorta di albero della cuccagna con il vessillo del SS. Salvatore. Le celebrazioni si concludono con la processione e gli immancabili giochi d’artificio.

Settembre - Festa della Madonna di Gibilmanna
La prima domenica di settembre di ogni anno, presso il Santuario di Gibilmanna, si potrà assistere alla processione del simulacro della Madonna e alla tradizionale celebrazione eucaristica con l'offerta dei doni e dell'olio che servirà ad alimentare la fiamma della lampada posta ai piedi dell’immagine della Beata Vergine Maria.

Settembre - Sherbeth Festival
Durante i giorni del Festival Internazionale del gelato sarà possibile gustare i prodotti dei maestri nazionali ed internazionali del gelato artigianale.

Dicembre - Festa dell'Immacolata, patrona

_________________________________

Prodotti Tipici Cefalù

La gastronomia e i piatti tipici di Cefalù sono legati alla tradizione siciliana e al pesce. Da assaggiare i dolci locali, i gelati e le granite.

_________________________________

Come arrivare a Cefalù

 Da Palermo: Autostrada A19 Palermo-Catania e autostrada A20 Palermo-Messina, uscita Cefalù.

© Riproduzione riservata

Informazioni aggiuntive

  • Provincia: Palermo
  • Altitudine: 16 m. s.l.m.
  • Popolazione: 14.369
  • Prefisso: 0921
  • CAP: 90015
  • Abitanti: Cefaludesi
  • Santo Patrono: Madonna Immacolata
  • Festa: 8 Dicembre
  • Sito ufficiale: Comune di Cefalù - www.comune.cefalu.pa.it

Plugin 4

From:

Module 1

Scopri il territorio di Cefalù

Visita la Sicilia

Su VivaSicilia trovi tutte le informazioni utili per visitare l'isola più bella d'Europa, sia che il tuo viaggio duri settimane che pochi giorni. Trovi riferimenti utili per la tua vacanza in Sicilia, come ad esempio le attrazioni turistiche, i siti e i monumenti più importanti.

Se non sai da dove cominciare, puoi visitare la sezione Vacanze in Sicilia: qui trovi delle guide utili e degli spunti per iniziare il tuo viaggio, tra bellissime spiagge, località, hotel dove dormire e ristoranti per degustare i piatti tipici siciliani. Mappa del Sito