itzh-CNzh-TWenfrdeeljaptrues

Trapani

Trapani Piazza Vittorio Emanuele

Comune di Trapani

Trapani, la “città tra due mari” che sorge nel promontorio dell’antica Drepanum

La città di Trapani è una delle più belle della Sicilia ed anche tra le più interessanti dal punto di vista turistico. Per la sua particolare conformazione è denominata “città tra due mari”. Il suo centro abitato si allunga su una stretta lingua di terra circondata dal mare. Questo promontorio, dalla particolare forma di “falce”, dagli antichi era chiamato Drèpanon e nei secoli fu abitato dagli Elimi, Fenici, Cartaginesi, Romani, Arabi e Normanni che le hanno lasciato un patrimonio artistico e monumentale di gran valore. La fase di maggiore splendore della città si ebbe sotto gli Aragonesi che incrementarono la commercializzazione del tonno e del sale e Trapani divenne in breve tempo il centro economico e politico più importante della Sicilia occidentale. Trapani è una di quelle è una città che almeno una volta nella vita va visitata, perché è ricca di storia e di bei monumenti ed offre un viaggio indimenticabile per chi ama il cibo, l’arte, la cultura, la natura e soprattutto il mare.

Trapani cosa vedere: chiese e monumenti

Il centro storico di Trapani racchiude molteplici chiese e monumenti che si affiancano a palazzi storici di pregio. Basta passeggiare per le sue strade e le piazze per rendersi conto di come la città sia ricca di arte e di cultura. La Chiesa del Purgatorio è tra quelle più conosciute e più belle di tutta la città. Si innalza magnifica sull’omonima piazzetta con un elegante prospetto barocco arricchito dalle statue dei dodici apostoli e di Gesù e al suo interno custodisce i sacri gruppi dei Misteri della processione del Venerdì Santo. Molto bella è anche la Cattedrale di San Lorenzo che s’incrocia lungo Corso Vittorio Emanuele, adiacente il Palazzo Vescovile, che tra le sue tante opere d’arte mostra la tela raffigurante la Crocifissione attribuita al pittore fiammingo Van Dyck. A due passi dalla Cattedrale si trova la Chiesa del Collegio dei Gesuiti adorna degli stucchi di Bartolomeo Sanseverino e di opere importanti realizzati da celebri artisti, come Ignazio Marabitti e Pietro Novelli. Il luogo di culto più rappresentativo della città è il Santuario della Madonna di Trapani dove si venera una statua della Madonna col Bambino e vi sono conservate le reliquie di S. Alberto degli Abati, patrono della città. La Chiesa di San Domenico è invece custode della tomba di Manfredi di Trinacria, figlio di Federico III d’Aragona. Tra gli innumerevoli monumenti da vedere a Trapani vi sono anche le architetture militari e i palazzi storici disseminati nel tessuto urbano, come Palazzo Cavarretta, Palazzo della Giudecca, Palazzo D’Alì sede del Comune di Trapani, Palazzo Burgio in via Garibaldi e Palazzo Fardella. Interessante è anche la visita alle collezioni di sculture e pitture del Museo Pepoli di Trapani e ai reperti archeologici del Museo Torre di Ligny.

Hotel e B&B Trapani
Offerte Hotel Trapani

Booking.com

_________________________________

Cosa vedere vicino Trapani

Il territorio di Trapani è celebre per il suo pittoresco paesaggio punteggiato di mulini, torri, saline e tonnare. Organizzare una vacanza a Trapani è una tappa obbligata anche per andare a vedere la spettacolare Riserva Naturale delle Saline di Trapani e Paceco con le montagnole di sale sparse tra gli specchi d’acqua, i fenicotteri rosa e i mulini a vento, uno dei quali ospita il Museo del Sale. A Trapani il mare è qualcosa di meraviglioso e regala tramonti incredibili e tanto relax e divertimento. La spiaggia più frequentata di Trapani prende il nome di Lido San Giuliano e si trova praticamente in città. Ad una decina di chilometri dal centro abitato, in direzione di Marsala, c'è la spiaggia di Marausa, una lunga distesa di sabbia bagnata da un mare cristallino con i fondali bassi e sabbiosi.

_________________________________

Feste e Sagre Trapani

Novembre – Trapani Medievale
Trapani Medievale è la rievocazione storica in onore di Manfredi Trinacria, figlio del Re di Sicilia Federico III d’Aragona. Durante i giorni della manifestazione si svolgono cortei storici, giochi medievali, spettacoli e visite guidate.

Settimana Santa - I Misteri di Trapani
La Pasqua a Trapani è la processione dei Misteri che ha inizio il Venerdì Santo e coinvolge tutta la città, richiamando turisti da ogni parte del mondo.

Luglio – Stragusto
Nel mese di luglio a Trapani va in scena Stragusto, il grande festival della gastronomia e del gusto che celebra il cibo da strada.

Agosto – Festa Sant’Alberto, patrono
La festa patronale di Trapani ha luogo il 7 agosto di ogni anno con la tradizionale processione della statua reliquiario di Sant’Alberto da Trapani per le vie del centro storico.

Agosto – Festa della Madonna di Trapani
Il 16 agosto la comunità trapanese celebra la Madonna che si venera nel santuario cittadino e per le vie del centro si snoda una suggestiva processione alla quale prendono parte tantissimi fedeli.

Natale
L’accensione delle luminarie e dell’albero di Natale inaugura il Natale a Trapani con un cartellone ricco di eventi tra cui canti tradizionali natalizi, concerti musicali nelle chiese, presepi artigianali in mostra, mercatini e sfilate delle bande musicali e degli zampognari per le vie del centro storico.

_________________________________

Prodotti Tipici Trapani

Trapani è una città di mare e il pesce è il protagonista della sua scena gastronomica. Il piatto per eccellenza della cucina trapanese è il cous cous che qui si gusta con uno squisito brodetto di pesce misto. Tra le specialità di pesce da gustare vi sono anche la ghiotta marinara, la bottarga di tonno, la tunnina e la ficazza che viene confezionata con le parti meno nobili del tonno. Ottime sono anche le busiate, dei saporiti maccheroni fatti in casa che sono ancor più buoni se vengono conditi col pesto alla trapanese. Tanti i prodotti tipici che si producono nel territorio, tra cui il vino, l’olio, i formaggi, il sale marino e le carni. La salsiccia pasqualora è un insaccato tipico di Trapani e provincia, così chiamata perché per la sua preparazione si utilizzano tagli della carne di maiale macellata durante il periodo pasquale. L’olio delle Valli Trapanesi prodotto nelle campagne vicine è parecchio apprezzato dai buongustai ed è una specialità locale che si fregia del marchio DOP. Da non perdere le prelibatezze dell’arte pasticcera trapanese, come i cassateddi, i cannoli, la cassata siciliana, il gelato artigianale e le sfince, le gustose frittelle col buco in centro e ricoperte di zucchero.

© Riproduzione riservata

Informazioni aggiuntive

  • Altitudine: 3 m. s.l.m.
  • Popolazione: 68.737
  • Prefisso: 0923
  • CAP: 91100
  • Abitanti: Trapanesi
  • Santo Patrono: S. Alberto degli Abati
  • Festa: 7 Agosto
  • Sito ufficiale: Comune di Trapani - www.comune.trapani.it

Visita la Sicilia

Su VivaSicilia trovi tutte le informazioni utili per visitare l'isola più bella d'Europa, sia che il tuo viaggio duri settimane che pochi giorni. Trovi riferimenti utili per la tua vacanza in Sicilia, come ad esempio le attrazioni turistiche, i siti e i monumenti più importanti.

Se non sai da dove cominciare, puoi visitare la sezione Vacanze in Sicilia: qui trovi delle guide utili e degli spunti per iniziare il tuo viaggio, tra bellissime spiagge, località, hotel dove dormire e ristoranti per degustare i piatti tipici siciliani. Mappa del Sito