Festa di San Giuseppe – Santa Croce Camerina

Santa Croce Camerina a marzo festeggia il suo Patrono San Giuseppe con una festa religiosa molto sentita dalla popolazione e che ogni anno richiama numerosi turisti e fedeli.
Le origini della festa risalgono al 1832 per opera del barone Guglielmo Vitale che, per onorare il Santo, lasciò alla Chiesa Madre la rendita di tre vignali. Nelle case le famiglie allestiscono le tavole, le cosiddette “cene”, imbandite con i pani della tradizione, decorati e lavorati in diverse forme e tra i poveri del paese viene scelto colui che rappresenterà San Giuseppe.

La Festa di San Giuseppe 2020 di Santa Croce Camerina

A mezzogiorno dalla Chiesa Madre prende inizio il corteo con i rappresentanti della Sacra Famiglia seguiti dai fedeli, che al suono della marcia di San Giuseppe, si recano nella casa in cui è stata allestita la cena. Giunti davanti alla porta di ingresso, e trovandola chiusa, San Giuseppe bussa con il suo bastone per tre volte e dopo aver risposto ad una serie di domande, viene invitato ad entrare con tutta la famiglia e a prendere parte al banchetto, ad una grande tavola allestita con i pani di San Giuseppe che prendono il nome di cucciddati, speri, ‘a varva di San Giuseppe, ‘u vastuni, ognuno con un proprio significato simbolico, ma anche vino, dolci, una grande varietà di piatti tipici del luogo e tantissimi fiori colorati.
Fra i momenti più caratteristici della festa di San Giuseppe di Santa Croce Camerina è la “cena all’asta”, che consiste nella vendita di prodotti tipici e di artigianato il cui ricavato è devoluto alla parrocchia e servirà per l’organizzazione delle manifestazioni religiose. I festeggiamenti durano diversi giorni e prevedono anche la processione del simulacro di San Giuseppe per le vie del centro, la degustazione dei prodotti tipici della cena di San Giuseppe, la musica in piazza e i giochi di artificio finali.
L’appuntamento con la Festa di San Giuseppe 2020 di Santa Croce Camerina è per il 9 marzo con la Messa vespertina in Chiesa Madre e la “discesa” del simulacro di San Giuseppe dalla cappella. I festeggiamenti continueranno con le tradizionali “cene” in onore del Santo e momenti di spettacolo in piazza, l’asta dei doni in Piazza Vittorio Emanuele II e la processione per le vie del paese.

© Riproduzione riservata

06.03.2020: La Festa di San Giuseppe è stata rinviata al weekend 1-2-3 Maggio 2020.

Alla luce del Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri e del Decreto del Vescovo della Diocesi di Ragusa Mons. Carmelo Cuttitta, il Consiglio Pastorale Parrocchiale ha deciso:
– La Festa Esterna di San Giuseppe si terrà Domenica 03 Maggio 2020.
– Le Sante Messe settimanali e festive saranno celebrate regolarmente, così anche l’adorazione, il Santo Rosario, le novene e la Via Crucis.
Martedì 10 Marzo inizierà regolarmente la Novena al Patrono San Giuseppe in preparazione alla Solennità Liturgica di Giovedì 19 Marzo.
Vengono sospese fino a Domenica 15 Marzo solo le attività pastorali, caritatevoli e la catechesi comunitaria mensile, ma anche le attività dei gruppi, associazioni, movimenti e l’oratorio.

Il Parroco Don Salvatore Puglisi



Event Details
Prenota la Tua vacanza in Sicilia
Booking.com
Translate »
error: Contenuto Riservato.