Anelletti al Forno alla Palermitana

Uno dei piatti tipici della tradizione gastronomica palermitana è il timballo di anelletti al forno. Nel capoluogo siciliano, infatti, quando si parla di pasta al forno si fa riferimento a questo tipo di pasta, dalla forma tipica ad anello e lo spessore di un bucatino, con la quale si prepara un gustosissimo timballo che si consuma solitamente la domenica e nei giorni di festa.

Anelletti Siciliani al forno

Si racconta che i primi timballi a Palermo siano stati introdotti dagli Arabi e che presto si diffusero in tutta l’isola per la loro facilità di trasporto. Gli anelletti siciliani al forno sono infatti un tipo di pasta ottimo per essere consumato nelle giornate che si trascorrono all’aria aperta, e non a caso è il piatto preferito nelle gite fuori porta, nelle scampagnate del lunedì dell’Angelo e di Ferragosto.
Solitamente gli anellini siciliani al forno vengono preparati in casa, ma possono essere ordinati al ristorante o acquistati nelle friggitorie, nei panifici e nelle gastronomie, anche in comodi formati monoporzione. Alla variante classica, preparata solo col ragù di carne, piselli e formaggio grattugiato, c’è chi aggiunge l’uovo sodo tagliato a pezzetti, le melanzane fritte, il primosale e il prosciutto a cubetti, rendendo il timballo ancora più ricco.

© Riproduzione riservata




_________________________________

Preparazione Anelletti al Forno alla Palermitana

Per la ricetta degli anelletti siciliani occorre pre prima cosa preparare il ragù facendo soffriggere una cipolla finemente affettata, assieme alla carota e al sedano tritati. Aggiungervi la carne macinata e sfumare il tutto con il vino bianco. Appena la carne sarà ben rosolata, unire il concentrato di pomodoro, allungarlo con un po’ di acqua, cuocere a fiamma bassa e aggiustare di sale e pepe. Lessare i piselli e unirli al ragù. Cuocere la pasta in abbondante acqua salata e scolarla al dente. Nel frattempo preriscaldare il forno a 180°. Condire la pasta con il sugo preparato, il caciocavallo grattugiato e il primosale a pezzetti e versarla in una teglia precedentemente unta e cosparsa di pangrattato. Con il resto del pangrattato spolverizzare la superficie della pasta, irrorare con un filo d’olio e infornare per almeno 30 minuti. Appena cotta, lasciare riposare per 10 minuti e servire.

_________________________________

Ingredienti:

per 4 persone
– 600 gr. di anelletti
– 250 gr. di carne macinata di manzo
– 250 gr. di carne macinata di maiale
– 200 gr. di piselli
– 250 gr. concentrato di pomodoro
– 1 cipolla
– 1 carota
– 1 costa di sedano
– 1 dl di vino bianco
– 100 gr di caciocavallo
– 100 gr. di primosale
– 200 gr. di pangrattato
– Olio extravergine d’oliva
– Sale e pepe q.b.

Prenota la Tua Vacanza
Booking.com
Translate »
error: Contenuto Riservato.