Ciaki Ciuka Pantesca

La Sciakisciuka, Ciaki Ciuka, chak chouka o come dir si voglia è una ricetta tipica dell’isola di Pantelleria perfetta per i vegetariani. Si tratta infatti di un contorno a base di verdure simile nell’aspetto alla tradizionale caponata siciliana, ma che da quest’ultima si differenzia per ingredienti e gusto. Da non confondere con la shakshuka tunisina che si gusta anche nella cucina israeliana di cui però a prima vista potrebbe risultare una variante.

Ciaki Ciuka Pantelleria

Le sue origini provengono infatti proprio dal Nord Africa. Pantelleria è l’isola italiana più vicina alle coste tunisine e deve molto alla cultura araba. Nell’isola di Pantelleria questo popolo ha lasciato parecchi segni tangibili del suo passaggio, ancora oggi riscontrabili nella cultura e nelle tradizioni isolane. Agli Arabi si deve l’introduzione di piante quali cotone, agrumi e canna da zucchero, di nuove tecniche di coltivazione e la realizzazione dei primi dammusi. Pantelleria per gli Arabi era Bent el Riah, la figlia del vento. Ma Pantelleria è anche un’isola vulcanica e grazie alla generosità di sole, terra e mare è riuscita a dar vita ad una cucina gustosa pur nella semplicità dei suoi ingredienti. E la Sciakisciuka ne è l’esempio più emblematico.

Sciakisciuka significato

Sciakisciuka significato? A quanto si dice, il suo curioso nome proviene dall’arabo chakchouka, ovvero “mescolare alla rinfusa” che in siciliano ha assunto la forma di Ciaki Ciuka o Sciakisciuka e che detto così può sembrare pure uno scioglilingua. Di una cosa siamo però certi, la Sciakisciuka non poteva che essere una specialità tipica di Pantelleria, l’isola del sole e del mare e del cappero. E’ difatti questo bocciolo che caratterizza la Sciakisciuka pantesca donandole quel tocco in più che rende un piatto saporito e al contempo leggero come questo, un’esperienza di gusto da ricordare con piacere.
La Ciaki Ciuka è un piatto di verdure preparate con ingredienti che si trovano nell’orto e che nella sua variante più sfiziosa viene arricchita con l’aggiunta di patate, come la famosa insalata pantesca, e di uova sode. Da molti è stata paragonata alla caponata siciliana o alla cianfotta napoletana ovvero alla versione partenopea della classica ratatouille francese, dove anche lì, con il termine cianfotta, si suole indicare un “miscuglio”. Sono difatti tutte ricette che fanno riferimento ad un mix di verdure, lessate, in umido o cotte al forno. La ricetta della Sciakisciuka pantesca prevede l’utilizzo di verdure quali melanzane, pomodori, peperoni, cipolle, zucchine e si potrebbe oltremodo dire chi più ne ha, più ne metta.

Ciaki Ciuka Ricetta

La Sciakisciuka racchiude tutti i sapori del Mediterraneo. La particolarità di questa prelibatezza sta proprio nel fatto che per la sua preparazione non vengono richiesti ingredienti peculiari né dosi precise, ma si potrà dare libero sfogo alla fantasia a cominciare dalle verdure che si hanno a disposizione in casa. Della Ciaki Ciuka pantesca esistono tantissime versioni, essendo un piatto i cui ingredienti principali seguono le stagioni. Per aromatizzare ed insaporire al meglio il mix di verdure si consiglia di aggiungere il famoso cappero di Pantelleria dal profumo inconfondibile, dalla consistenza carnosa e dal gusto molto deciso. Se nella caponata il sapore intenso è dato dall’agrodolce dell’aceto e dello zucchero, nella Sciakisciuka pantesca sarà proprio il cappero ad aggiungere gradevolezza a tutta la pietanza.
La Ciaki Ciuka, allo stesso modo della cugina caponata, è un vero tripudio di colori, sapori ed odori. La sua preparazione in cucina non richiede particolari abilità. Basterà tagliare a dadini le verdure che piacciono di più o quelle che si hanno a casa e cuocerle assieme in una casseruola, anche se richiedono tempi di cottura diversi. C’è pure chi prima cucina le verdure in padella e poi le inforna. La ricetta originale della Sciakisciuka prevede però la cottura nella casseruola. Il piatto va poi servito tiepido o meglio ancora a temperatura ambiente, accompagnadolo con crostini di pane. La Sciakisciuka pantesca è perfetta come antipasto e contorno ed è ottima da gustare anche come piatto unico. Di questa ricetta gustosa vi proponiamo la versione più semplice che richiede l’utilizzo di cipolle, pomodori, melanzane, peperoni e naturalmente i capperi di Pantelleria.

© Riproduzione riservata




_________________________________

Come preparare la Ciaki Ciuka

La Sciakisciuka pantesca si ottiene dalle verdure cucinate in umido. Lavare le verdure e tagliarle a dadini. Fare appassire la cipolla in una casseruola con olio extravergine d’oliva e aggiungervi le verdure. Aggiustare di sale e coprire la casseruola con un coperchio. Aggiungere acqua se necessario e lasciare cuocere a fuoco lento per 30 minuti, sino a quando le verdure non risulteranno appassite. Aggiungere i capperi precedentemente privati del sale.

_________________________________

Ingredienti:

– 3 pomodori maturi
– 2 peperoni
– 1 melanzana
– 2 cucchiai di capperi
– 2 cipolle
– Olio extra vergine d’oliva
– Sale q.b.

Prenota la Tua Vacanza
Booking.com
Translate »
error: Contenuto Riservato.