Festa di Santa Lucia – Valguarnera Caropepe

Una delle feste più suggestive della provincia di Enna è quella che il piccolo borgo di Valguarnera Caropepe dedica a Santa Lucia, alla quale prende parte con grande devozione tutta la comunità locale.
La vigilia della festa di Santa Lucia a Valguarrnera, al suono della banda musicale, per la cosiddetta strata i santi viene condotto il pagghiuolo, che somiglia molto ad una grande torcia accesa. Il pagghiuolo, che nel suo tragitto precede un antico quadro raffigurante la martire siracusana, è infatti una sorta di grosso cero votivo, la cui altezza supera anche i cinque metri e con un diametro di un metro, realizzato con arbusti di paglia pazientemente infilati all’interno di grandi anelli di fil di ferro, tenuto in verticale tramite corde e sistemato sopra un mezzo con ruote per essere trasportato. L’inizio della processione viene annunciato dalle campane a festa della Chiesa Madre, sul sagrato della quale viene sistemato il pagliolo. La banda musicale inizia così ad intonare musiche allegre e si procede all’accensione della cima del pagliolo. Nelle strade attorno, al passaggio della suggestiva processione, accompagnata anche dai fedeli con in mano paglioli votivi accesi, si innalzano le fiamme dei cosiddetti burgia, i grandi falò allestiti dalla gente del posto in onore della Santa, invocata quale protettrice della vista.

La Festa di Santa Lucia di Valguarnera Caropepe

Le origini della Festa di Santa Lucia di Valguarnera Caropepe risalgono ad un fatto miracoloso accaduto nei primi decenni del secolo scorso, quando una devota del posto, grazie all’intervento della Santa, si ristabilì da una grave malattia agli occhi. Per ricordare quell’evento i familiari della guarita, da tempo trasferitisi in Germania, ogni anno a dicembre fanno rientro in paese per sciogliere il loro voto alla Santa, dedicandosi con grande partecipazione emotiva alla preparazione del pagliolo. Durante i giorni di festa, i panuzzi di Santa Lucia benedetti, che rappresentano gli occhi della martire siracusana, vengono distribuiti ai fedeli e si svolge la tradizionale Sagra della cuccìa, il piatto tipico a base di frumento bollito e condito poi con olio e sale, legato alla Santa, che rievoca il miracolo avvenuto a Siracusa nel lontano 1646, quando nella città imperversava la peste.

© Riproduzione riservata

Programma 2021 Festa di Santa Lucia di Valguarnera Caropepe

Dal 10 al 12 dicembre
Triduo solenne
Ore 17,30 – S. Rosario e coroncina
Ore 18,00 – S. Messa con omelia

Domenica 12 dicembre
Vigilia della festa
Ore 17,30 – S. Rosario e coroncina
Ore 18,00 – S. Messa con omelia e Primi Vespri solenni
Anima il coro parrocchiale

Lunedì 13 dicembre
Festa di Santa Lucia
Ore 10,00 – 11,00 – 18,00 – SS. Messe
Ore 18,00 – Solenne Celebrazione Eucaristica animata dal coro parrocchiale



Event Details
Prenota la Tua vacanza in Sicilia
Booking.com
Translate »
error: Contenuto Riservato.