Festa di San Sebastiano – Avola

La festa di San Sebastiano ad Avola si celebra la seconda domenica di maggio con la processione dei “nuri” vestiti di bianco e con in mano un mazzo di garofani e gigli. Il pellegrinaggio e l’arrivo in Chiesa Madre, le funzioni religiose, l’Asta dei doni, la Messa Solenne e la processione per le vie della città. La festa liturgica di Gennaio.

La festa di San Sebastiano di Avola

La festa di San Sebastiano ad Avola si caratterizza per la sua processione dei “nuri” che rappresenta il momento più suggestivo e coinvolge tutta la comunità. Le origini del culto in onore del santo bimartire Patrono dei Vigili del fuoco, ad Avola risalgono a secoli fa, se si pensa che già ad Avola antica nel XV secolo è attestata la presenza di un chiesa dedicata al Santo. Nell’odierna città di Avola, a San Sebastiano è dedicata la chiesa principale, la cui costruzione ebbe inizio subito il terremoto del 1693 e proseguì per quasi cinquant’anni. La chiesa fu aperta al culto solo nel 1741 ed allora venne consacrata a San Nicola di Bari, come la chiesa Madre dell’antica città di Avola. Nel 1986, su iniziativa del parroco, è stata intitolata a San Sebastiano, di cui conserva il dipinto raffigurante il martirio, la reliquia donata nel 1724 ed il simulacro.
Quella di San Sebastiano ad Avola è una delle feste religiose più importanti ed esplode la seconda domenica di maggio con il caratteristico pellegrinaggio dei “nuri”, che di buon mattino si muovono dall’edicola votiva di Chiusa di Carlo, sulla S.S. 115 che da Avola porta a Siracusa, per raggiungere la chiesa di San Sebastiano. I nuri sono vestiti di bianco con una fascia rossa a tracolla annodata in vita e recano in mano un mazzo di fiori prevalentemente di colore rosso. Fino allo scorso secolo indossavano solo le mutande e una fascia rossa a tracolla. Proseguono nel loro cammino verso la Chiesa Madre gridando a squarciagola Viva Sam-mMastianu! in segno di ringraziamento per le grazie ricevute o per invocare la protezione del Santo. In chiesa vengono accolti da numerosi fedeli. Subito dopo ha inizio la celebrazione della Messa a cui prendono parte le autorità e nel pomeriggio sul sagrato della chiesa si svolge l’Asta dei doni devozionali ricevuti dagli esercizi commerciali della città. La processione del simulacro si snoda per le vie cittadine al calar della sera, al termine della celebrazione della Celebrazione Eucaristica Vespertina, e si conclude con il consueto spettacolo pirotecnico.

La festa di San Sebastiano di Gennaio

Il 20 Gennaio è il giorno della festa liturgica ed in Chiesa Madre ha luogo la Solenne Celebrazione eucaristica nel corso della quale viene accesa la lampada votiva e il comandante del corpo dei Vigili urbani rinnova l’Atto di affidamento al Santo. La celebrazione della Santa Messa è preceduta dal suggestivo pellegrinaggio dei Nuri che ha inizio da Mare Vecchio.

© Riproduzione riservata



Programma 2022 Festa di San Sebastiano di Avola

Event Details
  • Start Date
    8 Maggio 2022 07:00
  • End Date
    8 Maggio 2022 22:00
  • Venue
Prenota la Tua vacanza in Sicilia
Booking.com
Translate »
error: Contenuto Riservato.