Polpette di Neonata

Le frittelle di nunnata (neonata) sono la vera esaltazione del pesce freschissimo dei nostri mari. Si tratta di gustose frittelle preparate con il novellame del pesce azzurro, la cui pesca, come si sa, è limitata per legge ma che, in alcuni periodi dell’anno, tra gennaio e marzo, è possibile trovare sul mercato.

Ricetta delle Polpette di neonata

Le frittelle di nunnata sono costituite principalmente da novellame, al quale vengono aggiunti pochissimi altri ingredienti, quali farina, uova e prezzemolo, per non “guastare” il sapore del mare tipico di questi pesciolini appena nati appartenenti a diversi tipi di pescato. Ma non tutti preparano le polpette utilizzando gli stessi ingredienti base, aggiungendo a questi il formaggio grattugiato e pezzettini di aglio. C’è chi poi preferisce utilizzare nell’impasto o l’uovo o la farina, e non entrambi, oppure non lavare i pesciolini sotto l’acqua corrente per non fargli perdere il sapore di mare.

© Riproduzione riservata




_________________________________

Preparazione frittelle di nunnata

Lavare la neonata all’interno di un colino ed eliminare gli eventuali pezzetti di alghe. Farla sgocciolare per bene e metterla all’interno di una terrina assieme alle uova sbattute, alla farina, al prezzemolo tritato. Aggiustare di sale e pepe e amalgamare con cura. In una padella antiaderente scaldare dell’olio per friggere. Con un cucchiaio prelevare il composto ottenuto e versarlo nella padella, formando delle frittelle, e avendo cura di girarle non appena queste diventino dorate. Scolatele e disponetele su un piatto con la carta assorbente per eliminare l’unto in eccesso. Servire le frittelle di neonata calde.

_________________________________

Ingredienti:

per 4 persone
– 600 gr di neonata
– 2 uova
– 2 cucchiai di farina
– 1 ciuffo di prezzemolo
– olio per friggere
– sale e pepe q.b.

Prenota la Tua Vacanza
Booking.com
Translate »
error: Contenuto Riservato.