Pignoccata Palermitana

La pignoccata o ‘mpagnuccata (pignolata) è un dolce tipico siciliano che trae il suo particolare nome dalla caratteristica forma a pigna. Le sue origini sono indissolubilmente legate al Carnevale, periodo in cui si è soliti preparare e gustare questa buonissima specialità dolciaria.

La Pignoccata o Pignolata siciliana

Tante le curiosità che girano attorno a questo sfizioso dolcetto. Come quella che racconta che i primi a portare sulle tavole un dolce a forma di pigna e ricoperto di miele, furono gli antichi romani che lo preparavano soprattutto per scopi propiziatori. In Sicilia, invece, per risalire alle origini del dolce, bisogna recarsi nel ragusano, e precisamente nei paesi dell’ex Contea di Modica dove le massaie, si narra, lo preparavano la domenica di Carnevale, usanza che poi si sarebbe diffusa in tutto il resto dell’isola. Si racconta anche che era tradizione servire la pignoccata su foglie di limone.

La Ricetta della Pignoccata palermitana

Un po’ in tutta la Sicilia si prepara la pignoccata con una ricetta semplice che ricorda quella degli struffoli napoletani e prevede l’utilizzo di ingredienti poveri, quali uova, zucchero e farina, con i quali si realizzano le palline di pasta fritta che poi saranno ricoperte di miele e confettini colorati. Ma i messinesi di questa semplice ricetta sono riusciti a farne una versione più originale, sostituendo il miele con una  copertura di glassa bianca al limone e nera al cioccolato e facendo della pignolata il dolce simbolo della città di Messina. Non a caso la ‘mpagnuccata è stata inserita dal Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali tra i prodotti agroalimentari tradizionali italiani (P.A.T).

© Riproduzione riservata




_________________________________

Preparazione della Pignoccata

La preparazione della pignoccata è piuttosto semplice. Si comincerà col disporre la farina in una terrina, aggiungendovi lo zucchero, lo strutto, le uova, un po’ di acqua tiepida, un pizzico di bicarbonato, il Marsala e la scorza di limone grattugiata. Lavorate il tutto sino ad ottenere un impasto morbido e lasciare riposare per trenta minuti. Prendere l’impasto poco alla volta e formare un rotolo del diametro di 1 centimetro. Tagliare il rotolo modellando dei tocchetti di 2 cm e friggerli in abbondante olio bollente. Versare in una casseruola il miele, facendolo sciogliere con 2 cucchiai di acqua ed aggiungervi i tocchetti fritti. Mescolare bene per farli amalgamare, quindi versare i tocchetti sopra un piatto di portata dandogli la forma a piramide e cospargerli con una spolverata di granella di zucchero colorata.

_________________________________

Ingredienti:

per 6-8 persone
– 500 g di farina 00
– 80 gr di strutto
– 3 uova
– 3 cucchiai di zucchero semolato
– Scorza di limone grattugiata
– Mezzo bicchiere di Marsala
– 1 bicchiere di acqua tiepida
– 1 pizzico di sale
– 1 pizzico di bicarbonato
– Abbondante olio per friggere
– 300 gr di miele
– Granella colorata di zucchero

Prenota la Tua Vacanza
Booking.com
Translate »
error: Contenuto Riservato.