Gelo di Melone

Il gelu di muluna (gelo di melone o mellone come dicono i palermitani) è un dolce a cucchiaio tipico della pasticceria siciliana, preparato soprattutto nel capoluogo dell’isola.

Il Gelo Mellone Palermitano

Il nome deriva dal termine dialettale con il quale i palermitani chiamano il cocomero, il quale raggiunge la piena maturazione nel periodo estivo. Per questo motivo il gelo di melone si gusta in estate ed in particolar modo nel mese di luglio, quando Palermo festeggia la sua Santa Patrona con il tradizionale festino, e a Ferragosto. Le origini del gelu di muluna sono controverse in quanto secondo una certa corrente di pensiero il dolce sarebbe stato inventato dagli arbëresh provenienti dall’Albania e stanziatisi tra il XV e il XVIII secolo in alcune zone dell’isola, altri invece ne attribuiscono la paternità agli Arabi per via di alcuni ingredienti utilizzati nella sua preparazione, come il pistacchio e il gelsomino.

La ricetta del Gelo di Melone

Il gelo di mellone è un dolce che si gusta fresco, dal colore rosso intenso, simile nell’aspetto al gelato, guarnito in superficie con scagliette di cioccolato, granella di pistacchi, oppure con cannella, chiodi di garofano, zucca candita, mandorle tritate o qualche fiore di gelsomino, e la cui ricetta originale prevede l’aggiunta al succo di anguria dell’acqua di gelsomino, preparata mettendo in infusione i piccoli fiori bianchi dal profumo intenso. Con il gelo di melone si preparano buonissime torte, crostate, dolci e biscotti.

© Riproduzione riservata





_________________________________

Preparazione del Gelo di Mellone

Tagliare a pezzetti la polpa di un anguria, privata dei semi, e passarla al setaccio sino ad ottenere un litro di succo. Versare il composto in una casseruola, aggiungervi l’amido e lo zucchero e mescolare. Disporre la pentola sul fuoco a fiamma moderata, portare a ebollizione e cuocere il composto per altri cinque minuti, mescolando continuamente fino a quando il gelo di mellone non si addenserà. Levare il composto dal fuoco, versarlo in appositi stampini o all’interno di coppette, e lasciare raffreddare. Riporre in frigo per almeno tre ore e guarnire la superficie con le gocce di cioccolato, la graniglia di pistacchio e una spolverata di cannella.

_________________________________

Ingredienti:

– 1 lt di succo di anguria
– 150 gr di zucchero
– 80 gr di amido per dolci
– Granella di pistacchi
– Gocce di cioccolato
– Cannella in polvere

Prenota la Tua Vacanza
Booking.com
Translate »
error: Contenuto Riservato.