Vacanze di Natale in Sicilia

La Sicilia è considerata tra le mete turistiche più ambite in Italia, in particolar modo nel periodo estivo grazie alle tante e bellissime spiagge del mediterraneo. Tuttavia anche in inverno e per le vacanze di Natale la Sicilia ha molto da offrire ai suoi turisti, garantendo un clima natalizio all’insegna di tutte quelle tradizioni e del folclore che caratterizzano questa terra. Le festività natalizie sono infatti molto sentite da tutto il popolo siciliano e ogni provincia si distingue per usi, costumi e abitudini differenti, ormai radicati nel territorio e frutto di tradizioni tramandate nel tempo. In ciascuna provincia sarà possibile infatti vivere il clima natalizio sempre in modo diverso e attraverso i tanti eventi organizzati da ognuna di esse, come ad esempio mercatini e presepi viventi. Le vacanze di Natale in Sicilia passano anche dalla sua cucina più tipica e dalle eccellenze del territorio, in particolar modo dalle tradizioni gastronomiche che comprendono ad esempio lo sfincione e il famoso buccellato palemitano.



Booking.com

Natale in Sicilia: dove andare

La Sicilia è una regione che offre tantissimi posti da vedere e da scoprire, tutti più o meno importanti. Se si vuole, quindi, pianificare un Natale in Sicilia potrebbe risultare utile conoscere i principali posti da visitare e gli eventi da non perdere nel periodo di festa. Tra le mete preferite troviamo sicuramente il capoluogo, Palermo: città ricca di storia, cultura e bellezza che in occasione del Natale ravviva le sue strade, i suoi monumenti le sue piazze con luci e mercatini natalizi. Particolarmente suggestivi sono la Cattedrale di Palermo e il Teatro Massimo, decorati per l’occasione attraverso le luminarie che brillano di luci colorate. Anche la città di Agrigento è una meta da non perdere, dove vengono spesso organizzati concerti e itinerari artistici che si svolgono per le strade. Inoltre viene allestito, ogni anno, il Villaggio di Natale, un mercatino dove si trovano esposizioni di oggetti tipici natalizi, dolci e attività di intrattenimento. Tra le città più importanti, infine, non può mancare Catania famosa in tutta Italia per le sue meravigliose piazze e per la vicinanza con il vulcano più attivo d’Europa, l’Etna. Nel periodo invernale vengono organizzate anche escursioni e itinerari in mezzo alla natura offrendo vedute ed esperienze uniche.

Borghi della Sicilia da visitare a Natale

Oltre ai suoi capoluoghi di provincia più importanti, nella visita natalizia in Sicilia, non possono mancare i borghi siciliani in cui le tradizioni sono ancora più sentite e radicate nel territorio. In particolar modo un’usanza che accomuna quasi tutti i borghi è quella dei presepi, che vengono allestiti già dai primi di dicembre e rimangono visitabili per tutto il mese. Alcuni di questi possono essere considerati delle vere e proprie opere d’artigianato, curate nei minimi dettagli e costruiti con diversi materiali. Tra i borghi della Sicilia da visitare a Natale di sicuro c’è quello di Agira, nell’ennese, dove la notte del 24 dicembre va in scena un suggestivo presepe vivente, ed è famoso proprio perché è l’unico che si svolge la notte di Natale, tant’è che è stato definito il presepe più originale d’Italia. Nel palermitano si trova invece il borgo di Gangi, in cui si organizza lo spettacolo della natività “Da Nazareth a Betlemme” con una rappresentazione della natività ben curata e realistica. Infine, in provincia di Catania, merita di essere visitato anche il caratteristico centro di Caltagirone, conosciuto per le meravigliose ceramiche e per tutti i suoi presepi costruiti interamente in argilla.

© Riproduzione riservata



Prenota la Tua Vacanza
Booking.com
Translate »
error: Contenuto Riservato.