Cattolica Eraclea

Comune di Cattolica Eraclea, Agrigento

Il borgo agrigentino omaggio a re Filippo di Spagna, Sua cattolicissima Maestà

In principio si chiamò Cattolica. A denominarla così, il 24 maggio del 1610, fu il fondatore don Blasco Isfar et Corilles, che in seguito all’approvazione della licentia populandi da parte del viceré Duca di Escalona, diede incarico al figlio Francesco di edificare il nuovo paese. Un omaggio a sua cattolicissima Maestà, re Filippo III di Spagna, ma anche un impegno pubblico a cancellare tutte le tracce della precedente dominazione musulmana. Il feudo divenne ben presto una baronia per poi essere elevato a ducato, e passò di proprietà alla famiglia Del Bosco, originari della Spagna, e negli anni a seguire all’antica e ricca casata pisana dei Bonanno. Al toponimo attuale si giunse solo oltre due secoli dopo, con un regio decreto del 1874 del re d’Italia Vittorio Emanuele II che, per evitare confusioni con altre città, accompagnò al nome originario quello della colonia greca di Eraclea.

Dormire a Cattolica Eraclea

Booking.com

Cosa vedere a Cattolica Eraclea

Il paese di Cattolica Eraclea si sviluppa secondo un reticolo di strade parallele tagliate trasversalmente da strade più piccole, con al centro due grandi piazze, nelle quali si affacciano belle chiese e antichi palazzi: in piazza Umberto I il palazzo del principe Bonanno, la torre dell’orologio e il palazzo comunale in stile neoclassico; nella vicina piazza Roma, i palazzo del dottor Borsellino e quello del marchese Gaspare Borsellino, splendido esempio di architettura tardo-barocca del Settecento dichiarato di interesse storico-artistico. Qui si trova anche la seicentesca Chiesa del Purgatorio al cui interno si possono ammirare la tela del Martirio di Santo Stefano del pittore Pietro Novelli e la statua di San Pasquale Baylon di Lorenzo Girasole.
La Chiesa Madre di Cattolica Eraclea dedicata allo Spirito Santo, fondata nella metà del Settecento, presenta un bella torre campanaria con una guglia maiolicata. Da vedere a Cattolica Eraclea la Chiesa di Maria Santissima della Mercede, fatta realizzare dalla principessa Giovanna Isfar et Corilles tra il 1615 e il 1636, che conserva lapide con l’epigrafe funeraria di Francesco Isfar et Corilles, Catholicae primo aedificatori e la statua di Nostra Signora della Mercede compatrona del paese, attribuita allo scultore Vecchio Bagnasco. Pregevoli tele del pittore siracusano Raffaello Politi si trovano esposte nella Chiesa del Rosario. Molto più antica è la piccola Chiesa di Sant’Antonio Abate, che fu prima matrice del paese e risale agli inizi del Seicento. La Chiesa del Collegio di Maria fu realizzata da Giovanna Isfar et Corilles come cappella di famiglia e vi era annessa la residenza baronale. Una pittoresca scalinata affiancata da palme conduce alla Chiesa di Sant’Antonio di Padova, che sorge all’ingresso del centro abitato. La Chiesa di San Calogero fu realizzata da un eremita su una collina alla periferia del paese ed è conosciuta per il suggestivo calvario, tra i più belli dell’agrigentino, molto simile al sito dove Gesù fu messo in Croce. Il luogo si anima in occasione delle celebrazioni del Venerdì Santo.

_________________________________

Cosa vedere vicino Cattolica Eraclea

A pochi chilometri dal centro abitato, in località Mortilla, si trova Villa del Paradiso, un’oasi di pace e serenità che dall’alto del suo colle domina tutta la vallata dei monti Sicani, ed include un piccolo santuario divenuto meta di pellegrinaggio. Da vedere vicino a Cattolica Eraclea la zona archeologica di Eraclea Minoa che conserva ancora le vestigia dell’antica città fondata dai selinuntini nel VI sec. a. C. ed abitata sino al I secolo. Qui si trova il teatro risalente al V secolo a.C., e si possono ancora oggi ammirare l’impianto urbanistico di impronta ellenistica e romana, con le abitazioni raggruppate ad insulae definite da strade ortogonali, e parte dell’imponente cinta muraria che dall’altopiano si spingeva sino al fiume Platani. Nella zona archeologica è presente l’Antiquarium dove si trovano esposti i reperti archeologici provenienti dagli scavi del sito e del territorio circostante. Ai piedi del promontorio che ospita le rovine di Eraclea Minoa, la candida scogliera di Capo Bianco si tuffa nelle acque turchesi del mar Mediterraneo e delimita la meravigliosa spiaggia di Eraclea e la Riserva Naturale Orientata del fiume Platani. Sul monte Sorce di Cattolica Eraclea si trova la grotta Agnello, uno dei luoghi naturalistici più interessanti del comprensorio, come le maccalube di Bissana di cui scrisse lo storico Tommaso Fazello. Questi vulcanelli di fango e metano si trovano nell’omonima contrada, tra Cattolica e Cianciana.

_________________________________

Feste e Sagre Cattolica Eraclea

Carnevale
Il Carnevale cattolicese si svolge tra sfilate di carri allegorici e di gruppi in maschera e con canti e balli nelle due piazze del centro.

Marzo – Festa di San Giuseppe, patrono
La festa di San Giuseppe a Cattolica Eraclea si svolge con il tradizionale giro dei Santi a cui segue il pranzo della Sacra Famiglia in piazza. Quella in onore di San Giuseppe è la festa patronale di Cattolica e culmina nel pomeriggio con la processione del simulacro.

Pasqua
I riti della Pasqua a Cattolica sono molto antichi e comprendono diverse funzioni religiose che hanno inizio già la domenica delle Palme e si protraggono per tutta la settimana. Tra i momenti più suggestivi vi sono la processione della Madonna Addolorata la sera del giovedì Santo, portata a spalle dalle donne della confraternita nelle chiese del paese dove viene accolta dai canti in dialetto, i “Lamenti”. Molto suggestiva è anche la processione del Venerdì Santo, giorno in cui l’urna con il Cristo Morto è portata sul monte San Calogero, al Calvario, assieme all’Addolorata, e la sera una processione si snoda lentamente per le vie del paese, accompagnata dalla banda musicale che intona un canto tradizionale. La domenica di Pasqua in piazza avviene il tradizionale “Incontro”, tra il Cristo Risorto e la Madonna.

Agosto – Eraclea Folk Food
Nei primi giorni di agosto a Cattolica va in scena Eraclea Folk Food, la manifestazione dedicata alle prelibatezze culinarie del luogo organizzata dalla Pro Loco. L’evento coinvolge le due piazze del paese e intrattiene gli ospiti con la musica dal vivo.

Agosto – Eraclea Summer Fest
Eraclea Summer Fest è il tradizionale appuntamento dell’agosto cattolicese con la musica, le mostre e gli spettacoli.

Novembre – Sagra di San Martino
L’11 novembre viene organizzata la Sagra di San Martino che è l’occasione per assaggiare il vino novello tra degustazioni di prodotti tipici del territorio cattolicese e spettacoli.

_________________________________

Prodotti Tipici Cattolica Eraclea

I prodotti tipici di Cattolica Eraclea spaziano dai formaggi, all’olio extravergine d’oliva e agli ottimi vini che si producono nel territorio che è compreso nella zona di produzione dell’Arancia di Ribera D.O.P. e del Pistacchio di Raffadali D.O.P.. Tante anche le specialità della gastronomia, come i mignulati ripieni di salsiccia, formaggio e olive, e della pasticceria. Da non perdere i dolci legati alle feste, tra cui i biscotti affucapatri e i cannilera con l’uovo sodo che si gustano a Pasqua e i classici buccellati ripieni di fichi secchi e mandorle tritate di Natale.

_________________________________

Come arrivare a Cattolica Eraclea

Da Palermo: SS 624 Palermo – Sciacca ed SS 115 fino a Sciacca. Proseguire su SS 115 e prendere uscita per Cattolica Eraclea.

© Riproduzione riservata



Informazioni aggiuntive

  • Provincia: Agrigento
  • Altitudine: 180 m. s.l.m.
  • Popolazione: 3.896
  • Prefisso: 0922
  • CAP: 92011
  • Abitanti: Cattolicensi
  • Santo Patrono: San Giuseppe
  • Festa: 19 Marzo
  • Sito ufficiale: Comune di Cattolica Eraclea – www.comune.cattolicaeraclea.ag.it
Prenota la Tua Vacanza
Booking.com
Scopri gli eventi della località
Ti potrebbero piacere questi eventi.
28 Marzo 2021
La Settimana Santa di Cattolica Eraclea è una delle manifestazioni religiose più sentite e seguite da tutta la comunità, ha inizio la Domenica delle Palme e culmina il gioco di Pasqua con il tradizionale Incontro tra Gesù risorto e la...
19 Marzo 2021
La festa di San Giuseppe di Cattolica Eraclea, la novena, il Giro dei Santi e la fuga in Egitto di Maria, Gesù e Giuseppe in cerca di ospitalità, la tradizionale Tavulata di San Giuseppe e la processione del simulacro per...
Translate »
error: Contenuto Riservato.