Festa di San Giacomo – Caltagirone

Il 25 luglio la Città di Caltagirone rende omaggio al Patrono San Giacomo con la tradizionale processione, accompagnata dal Corteo Storico del Senato Civico e dalle autorità civili e religiose, e l’accensione della Scala Santa Maria del Monte.
Il culto di San Giacomo si diffuse in Sicilia subito dopo la conquista normanna. A Caltagirone il Santo fu eletto Patrono il 25 luglio del 1090, giorno in cui il Gran Conte Ruggero, investito Re a Palermo, entrò in città con le sue truppe e la liberò dai saraceni. A San Giacomo fu pure dedicata una chiesa.

La Festa di San Giacomo di Caltagirone

Il giorno della festa viene anticipato dal concerto bandistico e dai giochi d’artificio della sera del 23 luglio e i festeggiamenti culminano giorno 25 luglio con la processione delle reliquia e del simulacro di San Giacomo. Il pregevole fercolo di San Giacomo, in legno dorato ed argento, risale al Cinquecento e si trova conservato al Museo Civico. Al suo posto è stato realizzato un nuovo fercolo in bronzo ed oro che riproduce fedelmente quello originario, e si può ammirare dietro l’altare maggiore della Basilica, mentre la cassa argentea della Reliquia è custodita nella cappella intitolata al Santo, sul lato sinistro del presbiterio.

Dove Dormire a Caltagirone

Al Centro Storico


https://www.booking.com

Situato a Caltagirone, Al Centro Storico offre sistemazioni con balcone e connessione WiFi gratuita.

B&B iMori


https://www.booking.com
Situato a Caltagirone, il B&B imori offre un salone in comune e la connessione WiFi gratuita.

B&B Attico Taranto


https://www.booking.com
Tutte climatizzate, le sistemazioni sono dotate di balcone, TV a schermo piatto e bagno privato con bidet e accappatoi. Presso il bed & breakfast vi attende la colazione a buffet o all’italiana tutte le mattine.

Prenota un’esperienza a Caltagirone

La processione di San Giacomo ha inizio la sera ed è accompagnata dal corteo storico del Senato Civico, da tantissimi fedeli e dalla banda musicale. Il simulacro lungo il suo percorso, fa sosta in Piazza Municipio per la solenne benedizione della popolazione da parte del Vescovo, con la Reliquia del Santo, per poi fare rientro in Basilica. Uno dei momenti più caratteristici della festa di San Giacomo di Caltagirone è costituito dallo spettacolo che offre a tutti i presenti la Scala di Santa Maria del Monte illuminata con i tradizionali coppi ad olio, che danno vita ad un disegno di antica tradizione calatina.

L’11 gennaio di ogni anno, in memoria del terremoto del 1693, si celebra la festa del Patrocinio di San Giacomo.

© Riproduzione riservata

A breve pubblicheremo il Programma 2024 Festa di San Giacomo di Caltagirone

Translate »
error: Contenuto Riservato.