Abbazie Sicilia

Per vedere dove si trovano le Abbazie in Sicilia, fai lo zoom nella zona di interesse, passa con il mouse sopra l’icona e clicca il nome dell’Abbazia per aprire la relativa scheda.

Abbazie in Sicilia da visitare

Nell’ambito del turismo religioso rientrano le numerose abbazie siciliane sparse sul territorio, molte delle quali sono giunte fino a noi quasi intatte, nonostante risalgano all’epoca medievale e in particolare al periodo della dominazione normanna. Le abbazie siciliane, per lo più edificate dai monaci benedettini, con impianti architettonici ispirati al monastero francese di Cluny, custodiscono al loro interno preziose opere d’arte, affreschi e statue e ospitano biblioteche ricche di antichi e rari volumi.

Veri e propri tesori ricchi di cultura e pregni di storia, le abbazie in Sicilia sono sparse su tutto il territorio e presentano influenze dei vari imperi che si sono susseguiti nel dominio dell’isola. La Sicilia è stato infatti una terra di unione di culture e di popoli e gli stili artistici e architettonici che possono essere trovati nelle abbazie che costellano un po’ tutto il territorio isolano ne sono una forte testimonianza. Dal romanico al normanno alle influenze gotiche le abbazie siciliane rispecchiano i cambiamenti culturali della propria epoca, sono dunque non solo delle mete religiose per i credenti più appassionati, ma anche mete culturali per chi voglia conoscere la storia della Sicilia a partire dalle origini fino ai tempi più recenti.

Le abbazie più belle della Sicilia

Se state cercando le abbazie più belle della Sicilia da visitare, sappiate che queste si trovano sparse su un po’ tutto il territorio dell’isola, ed in particolare in provincia di Messina, nel palermitano e nell’agrigentino. Qui si trovano anche diverse abbazie in Sicilia per matrimoni.
Quella di San Martino delle Scale a Monreale è una delle abbazie più belle della Sicilia. Secondo la tradizione fu fondata da papa Gregorio I. L’abbazia di incerte origini fu comunque rifondata nel 1347 dai monaci benedettini. Agli inizi del Seicento è stata interamente decorata al suo interno con stucchi e nei pilastri della crociera è possibile trovare le statue raffiguranti San Benedetto da Norcia, San Gregorio Magno, San Placido e San Mauro. In questa sezione troverete dell’abbazia San Martino delle Scale orari messe.
Santa Maria di Maniace, al confine tra i comuni di Bronte e Maniace, è una bella abbazia di Sicilia in stile romanico. Le sie origini si perdono lontano nel tempo. Fu infatti fondata nel XII secolo dalla regina Margherita di Navarra in onore del comandante bizantino Giorgio Maniace. Il possesso dell’abbazia passò però da diverse mani, tra cui quella dell’ammiraglio inglese Horatio Nelson, Duca di Bronte.
Santa Maria del Bosco è un’altra delle abbazie siciliane più belle. Sorge nel bosco di Calatamauro nel comune di Contessa Entellina. Si ipotizza che risalga al XIII secolo, costruita ai tempi per ospitare i religiosi dell’Ordine benedettino e transitata poi alla congregazione olivetana. Lo stile benedettino e olivetano sono chiaramente riconoscibili nella struttura nonostante le varie ristrutturazioni.

Abbazie cistercensi siciliane

Santa Maria di Novara di Sicilia costituisce un bell’esempio di abbazia cistercense in Sicilia. Fondata nel XII secolo da Ugo di Citeaux e dai suoi seguaci, rappresenta il primo monastero cistercense dell’isola. Oltre che nel messinese, dove ricordiamol’ordone monastico fondò l’abbazia di Santa Maria di Roccamadore, abbazie cistercensi sicilane sono sorte nelle province di Catania e Palermo.

Prenota la Tua Vacanza
Booking.com
Translate »
error: Contenuto Riservato.