Festa della Madonna della Cava – Marsala

Il 19 gennaio Marsala celebra la Madonna della Cava, eletta Patrona della Città il 6 maggio del 1788. La devozione per la Madonna della Cava risale a qualche tempo prima, e precisamente agli inizi del XVI secolo quando, all’interno di un pozzo, fu ritrovato un simulacro della Madonna, nascosto lì da alcuni fedeli lilibetani al tempo della persecuzione dell’imperatore Bizantino Leone III Isaurico che, nel 726, emanò una serie di editti volti ad eliminare il culto delle immagini sacre.
Il miracoloso ritrovamento avvenne il 19 gennaio del 1518, dopo che la Madonna era apparsa in sogno ad un frate agostiniano, padre Leonardo Xavina, esortandolo a scavare presso la cava dove poi fu rinvenuto il piccolo simulacro. Le operazioni di scavo durarono per ben quattro anni, finché un crollo all’interno della grotta, consentì la scoperta di un pozzo dal quale, secondo la tradizione, proveniva una luce misteriosa che rivelò la presenza del simulacro nascosto in una nicchia. Fu così rinvenuta una scultura in marmo bianco, della Madonna con in braccio il Bambin Gesù, raffigurata nell’atto di offrirgli un piccolo pane, databile intorno al 700 d.C. ed alta solo 18 centimetri. I fedeli decisero di attribuirle il titolo di Maria della Cava poiché, nel sogno, la Santa Vergine aveva incitato il frate a scavare con le parole “Cava! Cava!”. Negli anni alla Madonna della Cava furono attribuiti diversi miracoli. Nel 1607 il consiglio civico, a causa dell’insalubrità degli ambienti sotterranei, decise di fare costruire una chiesa fuori terra affidandola agli Agostiniani. La costruzione però fu distrutta durante i bombardamenti del 1943. In seguito, la piccola statua venne ritrovata sotto le macerie. I fedeli cominciarono così a riutilizzare, come luogo di culto, l’antica grotta che venne sistemata e restaurata, ed ancora oggi si affolla di devoti soprattutto in occasione della festa.

La Festa della Madonna della Cava 2020 di Marsala

La Festa della Madonna della Cava a Marsala comincia qualche giorno prima con la novena e si conclude il 19 gennaio con la celebrazione della Santa Messa presso il santuario e la processione solenne del simulacro per le vie cittadine

© Riproduzione riservata



Programma 2020 Festa della Madonna della Cava di Marsala

Presso il Santuario (escluso le Domeniche)
Ore 9,30
Rosario dialettale di Maria SS. della Cava
Ore 10,00
Celebrazione Eucaristica

Dal 10 al 18 gennaio
Novena in preparazione alla solennità d Maria SS. della Cava
Ore 17,00
Rosario
Ore 17,40
Rosario dialettale di Maria SS. della Cava
Ore 18,30
Celebrazione eucaristica presieduta da don Antonino Gucciari, parroco della Chiesa Madre di Partanna

Sabato 11 gennaio
Ore 17,30
Rosario
Ore 17,40
Rosario dialettale di Maria SS. della Cava
Ore 18,30
Celebrazione eucaristica presieduta da don Salvatore Ciprì, parroco della Chiesa Madre di Vita

Domenica 12 gennaio
Ore 17,30
Rosario
Ore 17,40
Rosario dialettale di Maria SS. della Cava
Ore 18,30
Celebrazione eucaristica presieduta da don Giacomo Putaggio, rettore del Santuario

Lunedì 13 gennaio
Ore 17,30
Rosario
Ore 17,40
Rosario dialettale di Maria SS. della Cava
Ore 18,30
Celebrazione eucaristica presieduta da don Ivan Undari, parroco della Chiesa Madre di Castelvetrano
Ore 21,00
Veglia di preghiera animata dalla Comunità “Nuovi Orizzonti”

Martedì 14 gennaio
Ore 17,30
Rosario
Ore 17,40
Rosario dialettale di Maria SS. della Cava
Ore 18,30
Celebrazione eucaristica presieduta da don Marco Renda, parroco della Chiesa Madre di Marsala
Ore 21,00
Adorazione Eucaristica animata dal Gruppo Speranza Rinnovamento nello Spirito

Mercoledì 15 gennaio
Ore 17,30
Rosario
Ore 17,40
Rosario dialettale di Maria SS. della Cava
Ore 18,30
Celebrazione eucaristica presieduta da don Marco Laudicina, parroco della Chiesa Madre di Gibellina

Giovedì 16 gennaio
Ore 17,30
Rosario
Ore 17,40
Rosario dialettale di Maria SS. della Cava
Ore 18,30
Celebrazione eucaristica presieduta da Sua Ecc. Mons. Domenico Mogavero
Al termine della celebrazione prsentazione e consegna dei nuovi distintivi del gruppo dei Fedelissimi del Santuario
Ore 19,30 – Grotta
Presentazione e chiusura dei lavori di restauro dell’Affresco ritrovato

Venerdì 17 gennaio
Ore 17,30
Rosario
Ore 17,40
Rosario dialettale di Maria SS. della Cava
Ore 18,30
Celebrazione eucaristica presieduta da don Vincenzo Aloisi, parroco della Chiesa Madre di Santa Ninfa
Ore 21,00
Festival dei Cori Parrocchiali con la straordinaria partecipazione di Valerio Ciprì Lode, fondatore del Gen Rosso

Sabato 18 gennaio
Ore 17,30
Rosario
Ore 17,40
Rosario dialettale di Maria SS. della Cava
Ore 18,30
Celebrazione eucaristica presieduta da don Vincenzo Greco, Vicario Generale
Ore 21,00 – Teatro Imperio
Spettacolo musicale scritto e diretto da Vito Scarpitta, Compagnia Teatrale Sipario dal titolo “Una Luce nel Pozzo”

Domenica 19 gennaio
Ore 7,00
Aperuìtura del Santuario
Ore 8,00 – 9,00
SS. Messe
Ore 10,00
Celebrazione Eucaristica presieduta da don Alessandro Palermo
Ore 11,00
Celbrazione Eucaristica presieduta da don Giacomo Marino
Ore 12,00
Celebrazione Eucaristica
Ore 16,00
Processione per le vie della Città
Al termine, in Chiesa Madre, celebrazione Eucaristica presieduta da Sua Ecc. Mons. Domenico Mogavero Vescovo della Diocesi di Mazara del Vallo, concelebrata da tutti i Sacerdoti della Città

Percorso della processione:
uscita dal Santuario di Maria SS. della Cava, via XIX Luglio, Piazza San Francesco, Via A. Diaz, Via Garraffa, Via Garibaldi (sosta davanti al Municipio), Piazza Mameli, Via Vespri, Piazza del Popolo, Via Mazzini, Via dello Sbarco, Via Roma, Piazza Matteotti, Via XI Maggio, Piazza della Repubblica, Chiesa Madre
Dopo la celebrazione eucaristica la processione proseguirà per: Piazza della Repubblica, Via M. Rapisardi, Via V. Pipitone, Via C. Isgrò, Via XIX Luglio, Santuario

Event Details
  • Start Date
    19 Gennaio 2020 07:00
  • End Date
    19 Gennaio 2020 21:00
  • Venue
Prenota la Tua vacanza in Sicilia
Booking.com
Translate »
error: Contenuto Riservato.