Festa di San Biagio – Caronia

La festa di San Biagio a Caronia si celebra il 3 febbraio e la seconda domenica di agosto portando in processione per le vie del paese il braccio reliquiario e il simulacro del Santo Patrono. Benedizione della gola e delle cuddure.

La Festa di San Biagio 2020 a Caronia

Da alcuni documenti si è appreso che San Biagio è Patrono di Caronia dal 1818, anno in cui fu proclamato con una bolla papale da Pio VII. Ma il suo culto in questo territorio risale a molti secoli prima. Una leggenda locale racconta che il Santo Vescovo e Martire si sedette sopra il grosso scoglio nei pressi di Torre del Lauro che ancora oggi è chiamato dalla gente del posto “A petra ri San Brasi”.
A Caronia a San Biagio è consacrata la chiesa sulla piazza principale che nei giorni di festa fa da cornice alle celebrazioni in onore del Patrono venerato come il Santo Protettore della gola. La vigilia della festa, al suo interno, vengono portate le preziose reliquie di San Biagio per la tradizionale processione del 2 febbraio. Di recente la comunità caronese ha ricevuto in dono una nuova reliquia consistente in un pezzetto di osso di San Biagio, che è stata appesa al collo della statua del Patrono.
Le celebrazioni del 3 febbraio sono seguite da tutta la popolazione ed anche dai devoti dei paesi vicini che con grande affetto partecipano alle funzioni religiose e nel pomeriggio, assieme alla banda musicale, accompagnano in processione il simulacro del Santo Patrono e Protettore di Caronia posto sopra un fercolo ornato di fiori, pane e torrone offerti dai devoti. Al rientro in chiesa del simulacro, il parroco impartisce la benedizione ai presenti con il braccio reliquiario. Il 3 febbraio è anche il giorno in cui vengono benedetti il pane (cuddure) e le gole dei fedeli con le candele.
La festa patronale estiva a Caronia si celebra ad agosto per dare modo ai tanti paesani emigrati di potervi partecipare e per la seconda volta una suggestiva processione attraversa il centro abitato portando a spalla la vara con il Santo Patrono. I festeggiamenti di agosto vengono annunciati la mattina presto dallo sparo di bombe a cannone e dal suono delle campane a festa e, prima della processione solenne, ci si reca presso la Casa comunale per prelevare le Chiavi della Città che verranno affidate al Santo Patrono. La festa di agosto a Caronia è allietata da spettacoli musicali in piazza e gli immancabili giochi pirotecnici.

© Riproduzione riservata



N.B.Festeggiamenti 2020 – In tutte le celebrazioni, esterne ed interne, bisogna rispettare le disposizioni del protocollo DPCM del 7 Maggio 2020, in particolare bisogna utilizzare la mascherina e rispettare la distanza di almeno un metro gli uni dagli altri

Programma 2020 Festa di San Biagio di Caronia

Giovedì 6 agosto
Ore 9,00 – 18,30
Adorazione Eucaristica e tempo per le confessioni
Ore 18,30
Rosario, Coroncina e Santa Messa

Venerdì 7 agosto
Ore 18,30
Rosario, Coroncina e Santa Messa
Ore 21,30
Veglia di Preghiera per i giovani

Sabato 8 agosto
Dalle ore 17,30 – Chiesa San Biagio
Solenne Esposizone delle Reliquie del Santo
Rosario, Inno di Gloria, Coroncina, Primi Vespri e S. Messa
Ore 17,00 – Chiesa Annunziata (Marina)
Santa Messa

Domenica 9 agosto
Solennità di San Biagio V. e M.
Ore 9,00
Santa Messa con la benedizione e la distribuzione “Ri Cuddura”
Ore 9,00 – Canneto
Santa Messa
Ore 10,00 – Chiesa dell’Odigitria (Marina)
Ore 11,30
Santa Messa solenne animata dal Coro “Caterina Grimaldi”
Ore 19,30 – Piazza Caronesi nel Mondo
Celebrazione della Santa Messa animata dal Coro “Caterina Grimaldi”

Lunedì 10 agosto
Ore 18,00
S. Messa di Ringraziamento con il canto del Te Deum e la ricollocazione della Statua nel suo Altare

Translate »
error: Contenuto Riservato.