Festa di San Sebastiano – Cerami

La Festa di San Sebastiano di Cerami di gennaio si svolge in tono minore rispetto a quelle del mese di agosto, ma è sempre carica di religiosità. Il 20 gennaio è la data della celebrazione cattolica del Santo, il cui martirio avvenne nel IV secolo sotto Diocleziano.

La Festa di San Sebastiano 2020 a Cerami

Il paese di Cerami è devoto a San Sebastiano, Patrono a cui è dedicata la chiesa costruita nel XVII secolo in uno dei giardini del Principe dell’epoca. Una precedente chiesa consacrata al Santo Protettore esisteva nei pressi di Porta Umbra e risulta distrutta nel Seicento. La Chiesa di San Sebastiano di Cerami conserva sia il simulacro del Santo, che si erge in tutto il suo splendore sull’altare maggiore, che la vara dorata su cui viene portato in processione.
La festa di San Sebastiano è organizzata dalla Confraternita ed ogni anno richiama fedeli e devoti che vi prende parte con grande devozione e in molti giungono anche dai paesi vicini, per rendere omaggio al Santo Martire. Le celebrazioni religiose sono precedute dalla recita della Coronella di San Sebastiano al termine della quale il parroco celebra la funzione religiosa. Si attende così la vigilia del giorno di festa, quando al calar della sera, la reliquia di San Sebastiano viene esposta in chiesa alla devozione dei fedeli.
Il 20 gennaio è il giorno della festa di San Sebastiano Martire e si apre con la celebrazione religiosa in chiesa alla quale segue la Messa Solenne con la partecipazione della Confraternita. Nel pomeriggio si potrà assistere alla tradizionale “calata du circu”. E’ usanza preparare in questa occasione, il cosiddetto circu, che consiste in una struttura conica realizzata in legno e rivestita di cudduri (pani a ciambella), arance e rami di alloro. Il circu rappresenta un trofeo votivo e viene disposto nel piazzale antistante la chiesa tra una folla di presenti in trepida attesa. Sorretto alle due estremità con due funi viene sollevato ed abbassato per consentire ai ragazzi di afferrare i cudduri e le arance, in una sorta di competizione. Lo stesso rito si ripete durante le feste di S. Antonio Abate, il 17 gennaio, e di San Biagio il 3 febbraio.

La Festa estiva di San Sebastiano a Cerami

A Cerami quella in onore di San Sebastiano è una festa particolarmente sentita dai fedeli che da sempre mostrano grande devozione verso il proprio protettore. Si narra addirittura che il Santo sia vissuto nei boschi attorno al paese e che le impronte trovate nei pressi del Santuario della Madonna della Lavina, siano state lasciate da San Sebastiano in fuga dai soldati.

La festa religiosa di agosto in onore di San Sebastiano è scandita da diversi momenti suggestivi, a cominciare da quello che vede i cavalieri recarsi ad ossequiare Sant’Oliva, presunta cugina di San Sebastiano, presso l’edicola votiva in contrada San Leonardo. Il giorno della vigilia in questo luogo, alla fine della benedizione, ai fedeli ai cavalieri e ai portatori viene distribuito pane, vino e formaggio. Nello stesso giorno si può assistere alla tradizionale cavalcata di figuranti in costume romano e alla sfilata dei devoti che recano in testa le “bannere” per l’offerta dell’alloro al Santo protettore. E’ questa la cosiddetta ‘ntrata u lauru (entrata dell’alloro) o sfilata di bandiere di alloro. Gli stendardi sono infatti realizzati con rami di alloro intrecciati. Si tratta di strutture particolarmente pesanti che raggiungono grandi altezze e simboleggiano l’enorme sforzo fisico fatto dai devoti in onore al proprio Santo protettore. La cavalcata è invece composta da numerosi cavalieri che sfilano sopra i cavalli bardati a festa.
Il clou delle celebrazioni di agosto per il Protettore di Cerami San Sebastiano è il giorno 28 quando il Sacro Reliquiario dei Santi viene portato dalla Chiesa Madre a quella di San Sebastiano, che sorge nell’omonima piazza con la sua elegante facciata sulla quale spiccano le statue dei santi Cosma e Damiano, e per le vie della città si snodano due suggestive processioni. La prima in mattinata, per il giro esterno del simulacro e del Sacro reliquario sull’artistica “Vara” che fa sosta nell’Abbazia di San Benedetto, la seconda nel pomeriggio. Alla fine della processione il clero e le confraternite religiose, trasferiscono il Sacro reliquario assieme alla reliquia nella Chiesa Madre.
I festeggiamenti si concludono in serata con la musica in piazza. La festa di San Sebastiano ogni anno è allietata da spettacoli, luminarie, bancarelle e giochi pirotecnici che fanno da cornice alle celebrazioni religiose.

© Riproduzione riservata



Programma 2020 Festa estiva di San Sebastiano di Cerami

Dal 19 al 26 agosto
Prima della Santa Messa
Ore 18,00
Recita del Santo Rosario e Supplica a San Sebastiano
Ore 21,00
Recita della Coronella di San Sebastiano

Mercoledì 19 agosto
Inizio della Novena a San Sebastiano
Ore 18,00
Solenne scampanio e rullo di Tamburi per le vie del paese
Ore 18,30
Celebrazione Eucaristica nel ricordo di Suor Battistina
Ore 21,30
Celebrazione Eucaristica

Giovedì 20 agosto
Memoria di San Bernardo Abate
Ore 18,30
Celebrazione Eucaristica, Esposizione del SS. Sacramento e Adorazione
Ore 21,15
Canto del Tantum Ergo e solenne Benedizione Eucaristica
Ore 21,30
Celebrazione Eucaristica

Venerdì 21 agosto
Memoria di San Pio X, Papa
Esposizione straordinaria alla venerazione della Reliquia della Santa Croce un tempo portata in processsione il 3 Maggio e da anni conservata in Chiesa Madre
Ore 18,30
Celebrazione Eucaristica e benedizione con la Sacra Reliquia della Croce
Ore 21,30
Celebrazione Eucaristica e benedizione con la Sacra Reliquia della Croce

Sabato 22 agosto
Memoria di Santa Maria Regina
Ore 18,30
Celebrazione Eucaristica presso l’icona di Santa Oliva e omaggio alla Santa palermitana da parte della Confraternita
Ore 21,30
Celebrazione Eucaristica

Domenica 23 agosto
XXI domenica del Tempio Ordinario
Ore 10,30
Celebrazione Eucaristica
Ore 18,30 – Piazza San Sebastiano
Celebrazione Eucaristica insieme a tutti i ragazzi dell’Iniziazione Cristiana e alle loro famiglie

Lunedì 24 agosto
Festa di San Bartolomeo Apostolo
Ore 18,30
Celebrazione Eucaristica
Ore 21,30
Celebrazione Eucaristica in suffragio dei confrati defunti

Martedì 25 agosto
Ore 18,30
Celebrazione Eucaristica
Ore 21,30
Celebrazione Eucaristica insieme all’Ass. musicale “Giuseppe Verdi” di Cerami
Ore 22,30 – Piazza San Sebastiano
“Cerami e le sue Feste”, concerto a cura del Corpo bandistico “Giuseppe Verdi” diretto dal Maestro Gaetano Manuele

Mercoledì 26 agosto
Giornata di preghiera per la fine della pandemia
Ore 18,30
Celebrazione Eucaristica
Ore 21,30
Celebrazione Eucaristica insieme ai volontari VOS Cerami
Ore 22,30 – Piazza San Sebastiano
“Imago – i suoni della Compieta” concerto a cura del Maestro Luigi Casabona con omaggio al grande Ennio Morricone

Giovedì 27 agosto
A ‘Ntrata o Lauru
La Chiesa resterà aperta per la visita personale dalle ore 8,00 alle ore 23,00
Ore 8,00
Il suono delle campane e lo sparo di mortaretti danno inizio ai due giorni di Festa
Ore 10,00
Celebrazione Eucaristica e benedizione del pane e del formaggio che verranno distribuiti a tutti i fedeli che durante la giornata renderanno omaggio al Santo
Ore 17,00
Confessioni fino alle ore 22,00
Ore 18,30
Celebrazione Eucaristica
Ore 19,30
Rullo di Tamburi per le vie del paese
Ore 21,30 – Piazza San Sebastiano
Esposizione della Reliquia del Santo Protettore e solenne Liturgia della Parola con la partecipazione dei confrati i quali rinnoveranno la propria Professione

Venerdì 28 agosto
La Chiesa resterà aperta per la visita personale dalle ore 8,00 alle ore 23,00
Sarà interdetta ai fedeli dalle ore 18,00 alle ore 19,00, in preparazione alla funzione
Ore 8,30
Celebrazione Eucaristica
Ore 10,30
Celebrazione Eucaristica
Ore 12,00
Solenne scampanio, sparo di mortaretti e rullo di Tamburi per le vie del paese
Ore 19,00 – Piazza San Sebastiano
Solenne Concelebrazione Eucaristica in onore del Martire San Sebastiano nostro Santo Protettore
Animerà la funzione all’organo il Maestro Ermanno Provitina
Al termine, spettacolo pirotecnico

Translate »
error: Contenuto Riservato.