Festa di Santa Fortunata – Baucina

La seconda domenica di settembre a Baucina si svolgono le celebrazioni in onore della Patrona Santa Fortunata con una suggestiva processione delle Reliquie all’interno di un’artistica vara portata a spalla per il paese e il corteo di figuranti in costume. La tradizione vuole che le Reliquie di Santa Fortunata siano arrivate a Baucina sul finire del Settecento, in seguito ad un sogno fatto da suor Maria Sclafani da Ciminna, nel quale gli fu rivelata l’intenzione di una verginella martirizzata di essere venerata a Baucina. Fortunata era infatti stata martirizzata a Roma dopo essere stata catturata dalle milizie romane, perché convertita al cristianesimo. Il 14 febbraio 1790 le Sacre Reliquie furono accolte nel piccolo paese del palermitano e custodite nella Chiesa Madre per poi essere traslate nella Chiesa di Maria Santissima del Lume, al Collegio di Maria. Quasi un secolo dopo Santa Fortunata fu proclamata compatrona di Baucina.

La Festa di Santa Fortunata di Baucina

Nei giorni della Festa di Santa Fortunata di Baucina si svolge la processione della vara con le Reliquie della Santa, preceduta da un corteo storico con i personaggi in costume di epoca romana che mettono in scena episodi della vita e del martirio di Santa Fortunata. Questa rappresentazione fu eseguita per la prima volta nel 1891, in occasione del primo centenario della traslazione del Sacro Corpo di Santa Fortunata.
L’urna con le Reliquie di Santa Fortunata è costituita da un telaio in bronzo dorato con pareti laterali il vetro ed è posta su un’artistica vara, sostenuta da due castagnoli, e al grido di “viva Santa Fortunata”, viene portata a spalla in giro per il paese da circa ottanta persone, tra cui vi è il cosiddetto addetto ai manigghi (maniglie) in ferro con il compito di fare da guidatore. Durante il percorso si svolge la tradizionale “volata degli angeli”, con la recita di una poesia da parte di due bambine vestite di bianco e sospese ad una corda, posta al di sopra della Vara.
Nel mese di febbraio si ricorda l’arrivo a Baucina delle Sacre Reliquie di Santa Fortunata, avvenuto il 14 febbraio del 1790, portando in pellegrinaggio per le vie del paese il Sacro Corpo di Santa Fortunata V.M. e sfila il corteo storico rievocativo.

© Riproduzione riservata



Translate »
error: Contenuto Riservato.