Vara Festa della Madonna Assunta – Messina

La Vara e la Festa dell’Assunta di Messina del 15 Agosto, giorno in cui viene portato in processione il carro trionfale, una grande macchina scenica che da sempre ha caratterizzato la processione e le celebrazioni per l’Assunzione di Maria.

La Vara la Festa dell’Assunta di Messina e Mata e Grifone

La processione della Vara a Messina ha origini antiche. Già nella prima metà del Cinquecento si celebrava la festa dell’Assunta a Messina portando in processione la Vara, a quel tempo chiamata Bara. La Vara è una grande è spettacolare macchina scenica piramidale del XVI secolo, alta circa 14 metri, che simboleggia l’assunzione in cielo della Vergine e prende il nome dalla piccola bara di vetro della Madonna circondata dagli apostoli, posta alla sua base. Un tempo la macchina era costituita da personaggi viventi. Oggi invece, sopra la bara della Vergine si trovano collocati degli angeli con in mano ramoscelli d’ulivo che girano insieme al sole e alla luna, e sopra di esse altri angioletti, un globo stellato cinto dalla fascia dello zodiaco, e poi ancora un cerchio con altri angeli e in cima la figura di Gesù Cristo che tiene sul palmo della mano destra l’Alma Mater.

Offerte Hotel Messina
Dove dormire a Messina
Booking.com

Questa spettacolare piramide scenica il pomeriggio del 15 agosto, attraverso l’utilizzo di due lunghissime gomene, viene trainata per le vie del centro da uomini vestiti di bianco e a piedi nudi, che invocano ‘a Matri Assunta. Il percorso ha inizio da Piazza Castronovo e attraversa via Garibaldi, fino ad arrivare in via Primo Settembre e concludersi in Piazza Duomo.
La processione della Vara Festa della Madonna dell’Assunta a Messina è preceduta dalla tradizionale passeggiata di Mata e Grifone, mitici fondatori della città che si svolge nei giorni dal 10 al 14 agosto. Si tratta di due statue di cartapesta a cavallo alte otto metri che rappresentano la giovane Mata, natia del vicino villaggio Camaro, e Grifone, moro conquistatore della Città di Messina. Il giorno della festa dei Giganti a Messina i due personaggi vengono portati in giro nei diversi quartieri cittadini, accompagnati da un festoso corteo in costume e seguiti da una macchina scenica che rappresenta un cammello, che la tradizione vuole collegato all’ingresso trionfale in città del Conte Ruggero il Normanno dopo la vittoria sugli Arabi.
La Vara la Festa dell’Assunta 2020 a Messina avrà luogo il 15 agosto.

© Riproduzione riservata



N.B. Festeggiamenti 2020 – La festa dell’Assunta sarà caratterizzata esclusivamente da iniziative di carattere religioso che uniranno fedeli e devoti nella Basilica Cattedrale di Messina per le celebrazioni liturgiche

Programma 2020 Vara la Festa dell’Assunta di Messina

Sabato 15 agosto
Ore 8,30 – 10,30 – 12,15 – Basilica Cattedrale
SS. Messe
Ore 19,00 – Basilica Cattedrale
Solenne pontificale presieduto dall’Arcivescovo S.E. Mons. Giovanni Accolla, con la partecipazione delle Autorità cittadine civili e militari
Al termine, il Sindaco della Città di Messina rivolgerà una preghiera di affidamento alla Beata Vergine Maria e, a seguire, dieci tiratori in tenuta di tiro offriranno una parte della gomena utilizzata tradizionalmente per il trasporto della macchina votiva
Ore 21,00
I fedeli sono invitati a partecipare alla recita del Santo Rosario

Translate »
error: Contenuto Riservato.