Sagra della Cipolla – Castrofilippo

La Sagra della cipolla di Castrofilippo costituisce l’evento principale dell’estate del piccolo centro agricolo agrigentino e rappresenta un momento di riscoperta delle antiche tradizioni. La cipolla è il prodotto tipico dell’economia locale e nel territorio viene coltivata da secoli, tant’è che gli abitanti di Castrofilippo nei paesi vicini sono chiamati “cipuddara”.
La cipolla di Castrofilippo denominata “paglina” è una varietà dolce dalle dimensioni notevoli e raggiunge anche i 2 kg di peso. I bulbi della cipolla hanno forma rotondeggiante o cuoriforme di colore bianco-brunastro. L’aroma gradevole e la dolcezza che lo contraddistinguono rendono questo ecotipo particolarmente adatto per la preparazione di molte pietanze tipiche locali. La cipolla di Castrofilippo, lo scorso anno entrata a far parte della grande famiglia dei presidi Slow Food, si presta anche per essere consumata a crudo.

La Sagra della Cipolla di Castrofilippo

La Sagra della Cipolla di Castrofilippo si svolge nel mese di agosto di ogni anno ed è di forte richiamo per i visitatori che giungono in massa dai paesi di tutto il comprensorio. Nei giorni della manifestazione sarà possibile degustare lei pietanze tipiche a base di cipolla preparate dai ristoranti e dalle pizzerie locali, come l’mbriulata con salsiccia a punta di coltello, olive e cipolla paglina e i cuddriruni.
Il programma della Sagra della Cipolla di Castrofilippo, che quest’anno taglia il traguardo dei 27 anni e si svolgerà il 9 agosto a partire dalle ore 20,30 in viale Bonfiglio, prevede piacevoli momenti di intrattenimento.

© Riproduzione riservata



A breve pubblicheremo il Programma 2020 Sagra della Cipolla di Castrofilippo

Translate »
error: Contenuto Riservato.