Festa del Pomodoro di Pachino – Portopalo di Capo Passero

La Festa del Pomodoro di Pachino è promossa dal Consorzio Tutela IGP Pomodoro di Pachino e nasce per celebrare il prodotto di punta del comprensorio e valorizzare tutto il territorio.
Il pomodoro di Pachino viene prodotto in un’area che comprende i territori di Pachino, Portopalo di Capo Passero, Noto ed Ispica. Le prime coltivazioni risalgono al 1925 ed erano localizzate lungo la fascia costiera, ma già a partire dagli anni Cinquanta si estesero su più ampie superfici dove la particolarità del terreno, assieme al clima e alla qualità delle acque di irrigazione, hanno dato vita ad un pomodoro molto saporito, profumato e consistente. Il pregiato prodotto ortofrutticolo, che dal 2003 può fregiarsi del marchio di indicazione geografica protetta, gode di molte proprietà benefiche, essendo ricco di antiossidanti e di vitamine, ed è molto apprezzato dai consumatori italiani ed esteri. L’oro rosso di Pachino, come è chiamato l’ortaggio, comprende ben quattro varietà di pomodoro, tutte con peculiarità diverse: il ciliegino, dai frutti tondi e piccoli simili alle ciliegie, il tondo liscio, di colore verde scuro e dal gusto molto marcato, il costoluto dalle dimensioni più grandi e dal sapore aromatico, e il pomodoro a grappolo, apprezzato per la sua polpa consistente e saporita.

La Sagra del Pomodoro di Portopalo

Il programma della Sagra del pomodoro di Pachino prevede degustazioni, spettacoli di musica e di cabaret che allieteranno le giornate dei numerosi visitatori che affolleranno la nuova location: la piazza Terrazza dei Due Mari di Portopalo di Capo Passero.

© Riproduzione riservata



A breve pubblicheremo il Programma 2020 Sagra del Pomodoro di Portopalo

Event Details

Dormire a Portopalo di Capo Passero
B&B Portopalo di Capo Passero

Booking.com

Prenota la Tua vacanza in Sicilia
Booking.com
Translate »
error: Contenuto Riservato.