Festa di San Biagio – Castell’Umberto

La Festa di San Biagio a Castell’Umberto ha luogo nell’omonima contrada con la benedizione della gola, la distribuzione dei “panetti di San Biagio” e la processione del simulacro.

La Festa di San Biagio 2020 a Castell’Umberto

A Castell’Umberto San Biagio viene celebrato nella chiesetta rurale risalente all’Ottocento che sorge nella contrada di San Biagio, edificata per volontà della famiglia De Luca. La festa di San Biagio a Castell’Umberto ha dunque origini antiche ma è stata ripresa solo di recente. Sulla fine degli anni Sessanta il culto fu improvvisamente interrotto e per molti decenni la chiesetta è rimasta chiusa a causa delle precarie condizioni in cui versava. Ciò comportò l’interruzione delle celebrazioni in onore del Santo che nella piccola contrada per tradizione si svolgevano il 3 febbraio e nel mese di luglio. Queste per diverso tempo si limitarono alla sola funzione religiosa del giorno in cui si celebra la memoria liturgica del Santo Vescovo e Martire, che aveva luogo presso la Chiesa Madre di Castell’Umberto. Solo di recente è stata istituita un’apposita commissione per l’organizzazione dell’evento e grazie al contributo delle comunità delle borgate Morello, San Biagio, Cimitero e Marulli, si è rinnovata la festa. Con la collaborazione di tutta la comunità castanese nel frattempo anche la piccola chiesa e la statua di San Biagio sono ritornate al loro antico splendore.
La celebrazioni per San Biagio a Castell’Umberto hanno inizio con la Santa Messa e la tradizionale benedizione della gola nella Chiesa Madre e nella chiesetta di San Biagio. Il Santo Vescovo e Martire è invocato come protettore della gola per aver salvato un bambino cui si era conficcata una lisca di pesce in gola e per tradizione nel giorno della festa si usa impartire la benedizione alle gole dei fedeli incrociando due candele. Nello stesso giorno vengono benedetti e distribuiti i panetti di San Biagio. Il momento più emozionante della festa è quando i fedeli si stringono attorno al loro Santo e attraversano le contrade di campagna portando in processione il simulacro di San Biagio che, dalla chiesa dove viene custodito durante l’anno, raggiungerà la chiesa Madre per la celebrazione della Messa Solenne. Nel pomeriggio la statua di San Biagio farà rientro nella chiesa di San Biagio dove verrà celebrata la Messa vespertina.
La Festa di San Biagio 2020 a Castell’Umberto è in programma il 2 e il 3 febbraio.

© Riproduzione riservata



Programma 2020 Festa di San Biagio di Castell’Umberto

Sabato 1 febbraio
Vigilia della Festa di San Biagio
Ore 19,30 – Chiesa San Biagio
Solenni Vespri

Domenica 2 febbraio
Festa San Biagio
Ore 10,15
I Parte Processione verso la Chiesa Madre
Percorso: Chiesa San Biagio, C.da Morello Alto, Via Libertà, Chiesa Madre
Ore 11,00 – Chiesa Madre
Santa Messa
Ore 15,00
II Parte Processione verso la Chiesa Madre
Percorso: Chiesa Madre, Via Nazionale, Via Mazzini, Via Montegrappa, C.da Morello/San Filippo, C.da Fontanamorta Inferiore, Area artigianale, C.da Marulli, C.da Morello Basso, C.da San Biagio, Chiesa San Biagio
Ore 16,30 – Chiesa San Biagio
Santa Messa
Breve momento di convivialità fraterna piano Chiesa San Biagio

Lunedì 3 febbraio
Ricorrenza liturgica San Biagio
Ore 10,00 – Chiesa San Biagio
Santa Messa con benedizione della gola e distribuzione dei panetti
Ore 17,00 – Chiesa Madre
Santa Messa con benedizione della gola e distribuzione dei panetti

Translate »
error: Contenuto Riservato.