Santuari Sicilia

Per vedere dove si trovano i Santuari in Sicilia, fai lo zoom nella zona di interesse, passa con il mouse sopra l’icona e clicca il nome del Santuario per aprire la relativa scheda.

Santuari in Sicilia

In Sicilia vi è gran numero di santuari molti dei quali edificati in luoghi suggestivi e pieni di fascino e fuori dai centri abitati. La maggior parte di questi edifici religiosi, meta di pellegrinaggi da parte dei fedeli, ha origini antichissime, e in essi si venerano sacre icone alle quali vengono attribuiti eventi miracolosi.

Diffusi ovunque nell’isola e pregni dell’arte e delle cultura caratterizzanti del luogo e dell’epoca di costruzione, i santuari in Sicilia sono una meta di indubbio valore religioso e culturale. Proprio perché sono così tanti è infatti possibile notare le sottili differenze nello stile e nell’architettura. Nei santuari siciliani è inoltre possibile andare a scoprire i vari culti dedicati ai santi dell’isola. Costoro erano e sono infatti al centro di pratiche devozionali in tutta la Sicilia e non è raro trovare santuari dedicati esclusivamente ad uno di loro.

Attraverso i vari santuari mariani in Sicilia è anche possibile ammirare le varie correnti artistiche che hanno attraversato l’isola. È risaputo che la terra siciliana è stata al centro di diverse culture e l’architettura sacra ne è un’importante testimonianza. Dal normanno al romanico fino all’architettura moderna, i santuari siciliani mariani sono specchio di una società e una cultura in costante cambiamento. Ma quali sono i santuari da visitare in Sicilia?

Santuari della Sicilia occidentale

Tra i più importanti e conosciuti santuari della Sicilia occidentale un posto di rilievo occupa il Santuario di Custonaci nel quale si venera la Vergine Maria Patrona di tutti i comuni dell’agro ericino. Un santuario da visitare in Sicilia è quello che si trova alle porte del capoluogo siciliano. E’ il Santuario della Madonna della Milicia che sorge nel paese di Altavilla Milicia. Questa costruzione a croce latina, in stile ottocentesco, rappresenta da circa 300 anni il luogo di culto mariano della Sicilia occidentale. All’interno del santuario, vi si possono trovare le quattro tele del Bagnasco che raffigurano i quattro evangelisti, e la cupola di luce, affresco del siciliano Totò Bonanno dove viene rappresentata la Pentecoste. Dei santuari famosi in Sicilia fa parte anche quello che sorge sul territorio di Cefalù. Si tratta del Santuario di Gibilmanna custode del bel simulacro marmoreo di Maria Santissima Regina del Paradiso.

Santuario Madonna della Milicia
Santuario Madonna di Custonaci
Santuario di Santa Rosalia
Santuario Madonna della Cava
Santuario di Gibilmanna

Sicilia orientale santuari

Nella Sicilia orientale santuari da visitare ve ne sono una moltitudine. Questa parte dell’isola si caratterizza per il suo notevole patrimonio storico, culturale, artistico e religioso. In Sicilia il Santuario di Tindari è tra i luoghi di culto più visitati. E’ il santuario della Madonna Nera e le sue origini sono legate ad una leggenda.

Santuario di Tindari
Santuario Madonna delle Lacrime Siracusa
Santuario Santa Maria della Catena Mongiuffi

Tra i santuari più belli in Sicilia merita di essere citato l’eremo San Corrado fuori le Mura. Il santuario settecentesco sorge a pochi chilometri da Noto, nella suggestiva valle dei Miracoli, e fu eretto nei pressi di una grotta in cui visse il patrono della città, San Corrado Confalonieri. Caratteristica di questa chiesa è l’essere stata costruita all’interno di una cava. E’ d’impronta barocca e al suo interno oltre alla statua marmorea del Santo e ad una pregevole tela della Madonna col Bambino, ospita un museo ex-voto dove si possono trovare i vari oggetti votivi del Santo.

Prenota la Tua Vacanza
Booking.com
Translate »
error: Contenuto Riservato.